Foto
 

Come e quando è nata la sua agenzia di escursioni in barca?

L’agenzia nasce negli anni Sessanta. Da venti anni siamo ormai alla terza generazione. L’attività escursionistica è cominciata con mio nonno con una barchetta da pesca chiamata Andrea. Le richieste aumentarono in poco tempo e spinsero mio nonno ad acquistare una barca dalle dimensioni più grandi che chiamò Elena come mia nonna. L’Elena Tour Navigazioni è un tributo a mia nonna. Attualmente l’agenzia è gestita da me e mia sorella Elena. È un’attività familiare e locale composta da persone che amano il loro lavoro e lo svolgono con passione e vogliono trasmettere il loro entusiasmo a chi ne viene a contatto.

Come potremmo definire un’escursione organizzata dalla sua agenzia? Da che cosa è caratterizzata?

La nostra escursione è un’esperienza multisensoriale. I nostri ospiti hanno la possibilità di immergersi in un ambiente gioviale, giovane e familiare. Ogni ospite si sente a casa e in famiglia e custodirà un ricordo indimenticabile dei posti meravigliosi che esplorerà.


Tramite le vostre escursioni si conosce il territorio...

Ogni escursione prevede una guida a bordo. Il nostro intento non è solo rendere questa esperienza ludica ma soprattutto formativa.

Organizzate anche dei percorsi formativi indirizzati alle scuole. In cosa consistono?

Offriamo un servizio di educazione ambientale indirizzato a qualsiasi tipo di scuola con l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente. È un percorso che abbiamo avviato circa cinque anni fa e sta riscuotendo molto successo. Sta ottenendo infatti un ottimo riscontro e partecipazione.

Secondo lei quali sono i principali benefici di un’escursione organizzata dalla sua agenzia?

Un’esperienza di questo tipo è un ottimo toccasana per la mente grazie al contatto con la natura. Significa immergersi in un ambiente pulito e tranquillo che dona benessere. Siamo fortunati a trovarci immersi in un paradiso incontaminato che stimola relax e calma. È un qualcosa che coinvolge tutti cinque i sensi. È un’esperienza che bisogna provare nella vita.

Foto
 


Foto
 

Organizzate anche degli eventi a bordo delle vostre barche. Quali sono quelli più diffusi e richiesti?

Oltre al servizio standard offriamo un servizio esclusive board al quale ci rivolgiamo a quelle aziende che vogliono organizzare meeting, beach party, percorsi personalizzati con skipper a bordo. Questo servizio offre la possibilità di godere ancora di più delle bellezze naturalistiche che questo posto è in grado di offrire. Richiesti sono i matrimoni a bordo della barca con tanto di cerimonia simbolica officiata da un comandante. Sono servizi che ci differenziano. Con Elena Tour Navigazioni puntiamo sulla qualità. Valorizziamo molto i nostri ospiti, ci teniamo alla loro soddisfazione.

Quanto è importante per il suo lavoro fare rete. E lavorare in squadra quanto conta?

È fondamentale perché il team fa la differenza. La passione dei componenti è l’ingrediente migliore per una buna riuscita dei servizi che offriamo. Il nostro team è composto prima di tutto da amici che condividono la stessa passione per il mare. Cerchiamo con semplicità ed entusiasmo di trasmetterla anche ai nostri ospiti. Il fattore umano contribuisce a rendere questa esperienza indimenticabile.


Nel corso degli anni avete avuto modo di soddisfare tante tipologie di esigenze. Vi è un ricordo particolare legato ad esse?

La nostra fortuna è conoscere tantissime persone grazie a questo lavoro. Abbiamo conosciuto tante persone speciali con disabilità perché ogni anno organizziamo escursioni di questo tipo che si rivelano delle esperienze indimenticabili e che sono in grado di arricchirci tanto umanamente. Anche i matrimoni sono degli eventi che lasciano il segno tanto quanto ai meeting organizzati per aziende prestigiose come Audi, Mediaset, Maserati. Sono tutte esperienze che ci motivano ad andare avanti. Per noi è un onore ed un onere essere apprezzati. Trasmettere emozioni e fare apprezzare posti magnifici è un lavoro stupendo.

Un consiglio che darebbe ad un giovane che vuole intraprendere una carriera nel settore turistico…

La prima regola in assoluto è avere passione. Tutto dipende da essa. Solo chi ha passione può raggiungere l’eccellenza. Ti aiuta a crescere, migliorarti. È fondamentale in questo settore.


www.elenatournavigazioni.com


Foto
 


ID Anticontraffazione: 15153Mariangela Cutrone


Foto
notizie Cantina Patrizia Cadore, solo vini di qualità nel rispetto di una tradizione secolare   La Cantina Patrizia Cadore di Pozzolengo affonda le sue origini nei primi anni del 1800. Il suo territorio si estende per una superficie totale di 9 ettari e comprende ben 8,50 vitati. L'uvaggio principale è la Turbiana da cui si ottiene il rinomato Lugana. Altri uvaggi sono il Tuchì per la produzione del San Martino della Battaglia, lo Chardonnay, il Merlot, il Cabernet.   Dal 2010 la Cantina Cadore è gestita da Patrizia Cadore, nipote di Adriano Cadore che si è sempre occupato dell’azienda con tanta passione e amore. Patrizia si è messa in gioco in questo settore imparando con tanto entusiasmo e competenza tutte le tecniche utili per la produzione di ottimi vini.
Foto
notizie Ristorante Polpette: la tradizione di Nonna Rosa dal Golfo di Napoli a Parigi   A Parigi è possibile gustare la vera e autentica cucina napoletana grazie al Ristorante Polpette. Aperto circa due anni fa da Emmanuelle Candido che con esso ha realizzato il suo sogno nel cassetto, quello di diffondere le tradizioni culinarie della sua famiglia proveniente da un piccolo villaggio nel Golfo di Napoli arroccato su una roccia.  Emmanuelle è moto legata all’Italia e alla cucina di sua Nonna Rosa che ogni estate, quando dalla Francia si recava per le vacanze in Italia, le preparava le sue gustose polpette come rituale di benvenuto.
Foto
notizie Ciao Restaurant, amore innato per l’autentica cucina tradizionale italiana   Il Ciao Restaurant nella cittadina britannica di Poynton, offre una varietà di specialità italiane tutte da gustare a pieno e di cui letteralmente innamorarsi. Grazie alla passione di Umberto e la sua famiglia per l’autentico Made in Italy, potrete avventuravi tra le ricette di una cucina tradizionale italiana in cui c’è il pieno rispetto di ricette che si tramandano di generazione in generazione. Presso il Ciao Restaurant si respira un clima gioviale e sereno che non potrà fare a meno di farvi sentire a proprio agio. Il merito è dello staff di Umberto che vi guiderà cordialmente facendovi intraprendere un viaggio di sapori in tutte le regioni italiane delle quali sono offerte le più gustose specialità. Tra di esse non si può rinunciare a mangiare una pizza napoletana di qualità con alla base un impasto leggero e facilmente digeribile e condita con ingredienti genuini e rigorosamente provenienti dall’Italia. Dalla pasta al pesce e alla pizza il Ciao Restaurant sarà in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza di palato. Ce lo conferma il signor Umberto in questa esclusiva intervista in cui lascia trapelare tanto entusiasmo e passione per il suo lavoro di ristoratore italiano all’estero.
Foto
notizie Lo chef Roberto Lavia: la “creatività” italiana in tutte sue salse Dopo un lungo periodo in giro per il mondo, lo chef italiano Roberto Lavia, circa tre anni fa, ha deciso di aprire il suo primo ristorante, il Ristopizza Junior, in Polonia.