La storia del Caseificio Fernando De Gennaro vanta oltre centocinquanta anni di storia, passione e tradizione. Elementi, questi, che si intrecciano con l’artigianato di qualità tramandato di padre in figlio e che dà origine dal 1850 a rinomati prodotti da caseificio firmati De Gennaro, noti tra i più pregiati della Regione Campania.





FotoUno scorcio interno del caseificio
Di recente avete inaugurato un Museo. Di cosa si tratta?

Lo scorso quattro maggio ricorreva il compleanno di nostro padre, Fernando De Gennaro. Proprio a lui e alla sua memoria abbiamo voluto dare un omaggio alla storia del nostro Caseificio, attraverso il Museo che è stato inaugurato con una grande festa a cui hanno preso parte il sindaco di Napoli, il Cavalierato e la Camera di Commercio. Queste personalità hanno presenziato alla celebrazione per via del fatto che mio padre fu un Cavaliere e perché, in occasione dei centocinquanta anni della Repubblica, abbiamo ricevuto un riconoscimento per la qualità del nostro operato e per la lunga storia che ci lega al passato e alla tradizione. I festeggiamenti si sono svolti in un clima di festa con tanto di taglio del nastro, benedizione e assaggi per tutti i presenti.




Quando è possibile visitare il Museo?
Il Museo Fernando De Gennaro è visitabile tutti i giorni, previa prenotazione. Durante il tour sarà possibile osservare la storia dei macchinari e dei procedimenti di produzione oltre a degustare vini, formaggi e altri prodotti rigorosamente artigianali. Il Museo De Gennaro mette a disposizione anche un servizio di navette e bus per raggiungere più facilmente la struttura e un sito web da cui potrete leggere tutte le informazioni utili. Noi vogliamo proseguire il nostro percorso sulle orme di nostro padre e perfezionare continuamente la nostra produzione DOP e DOC, grazie alla passione per questo mestiere e alla ricercatezza dei prodotti che li rende conosciuti e apprezzati in tutta Italia.
FotoRicotta fresca


FotoCaciocavallo

Qual è il vostro prodotto di punta della produzione?

Sicuramente l’esclusivo Provolone del Monaco DOP, ovvero l’unico formaggio DOP della penisola sorrentina. Questo e tutti gli altri nostri prodotti sono acquistabili direttamente qui al Museo o al Caseificio, oppure sul nostro sito web. Al momento abbiamo un bel da fare ma il nostro sogno sarebbe quello di aprire alle esportazioni all’estero, dato che ci arrivano molte richieste di prodotti al dettaglio da appassionati clienti stranieri.
Quali sono i vostri prossimi impegni culinari mondani?

Siamo molto attivi sul territorio. Proprio durante i primi giorni di giugno prenderemo parte alla festa culinaria di Vico Equense. Si tratta della Festa degli Chef che vedrà la partecipazione di prestigiosi Chef da tutta Italia, tra cui Gennaro Esposito di Torre del Saraceno, la cui fama è riconosciuta a livello internazionale. Oltre 130 chef invaderanno le strade facendo della cittadina la “Repubblica del Cibo”. Gli incassi di questa manifestazione culinaria saranno devoluti in beneficenza e noi non saranno da meno, perché nostra partecipazione sarà devoluta all’ospedale Santo Buono di Napoli.

                                                                                                                   ID Anticontraffazione 7813



Foto
notizie “Acqua e farina”, il sapore intenso della semplicità A Nizza la cucina italiana autentica che parla napoletano
Foto
notizie Azienda agricola Paoletti: quando il farro è benessere Il Farro di Monteleone di Spoleto dal luglio 2010 si fregia del marchio Europeo DOP
Foto
notizie Angeli a 4 Zampe, il luogo in cui il ricordo dei propri animali è indelebile   Angeli a 4 Zampe è un progetto nato dalla passione degli animali del signor Sandro. Con la sua famiglia dopo tanti anni nel 2013 ha finalmente creato un cimitero per animali domestici nella campagna del Castello d’Agile. È una zona situata tra Bologna, Modena e Ferrara. È il luogo ideale per mantenere vivo il legame con il proprio animale. Questo cimitero degli animali dispone di ampi spazi all'interno dei quali è possibile scegliere la propria area di sepoltura per il proprio animale domestico. Angeli a 4 zampe offre un servizio attivo 24 ore su 24 e realizza anche un servizio molto richiesto e diffuso di cremazione in loco. Al termine della stessa le ceneri sono restituite al cliente in un apposito contenitore che è una sorta di urna personalizzabile. Numerose sono le urne che si possono realizzare con diversi materiali. È possibile anche far realizzare il calco dell’impronta utilizzabile anche come negativo per un eventuale tatuaggio. Per concretizzare questo progetto non è stato assolutamente facile per il signor Sandro perché in Italia ci sono molte limitazioni burocratiche e legislative rispetto agli altri Stati europei nei quali questo tipo di attività è diffusa e consolidata da tanti anni. Degli obiettivi di Angeli a 4 Zampe e di questo tipo di lavoro che non risparmia traversie e difficoltà ci parla in questa esclusiva intervista Silvia, una delle figlie del fondatore del progetto.
Foto
notizie Francesco Siervo: Ambasciatore della pizza “Made in Napoli” in Polonia Presso la Pizzeria Trattoria Made in Napoli a Sicòw, in Polonia, potete gustare la vera pizza napoletana preparata dall’ambasciatore della pizza italiana in Polonia, il sig. Francesco Siervo.