In occasione del Pitti Taste 2017 la redazione di Eccellenze Italiane ha voluto mettersi in contatto con un’azienda del proprio network che partecipera’ all’evento, l’azienda agricola Ciarletti produttrice di olio, per realizzare uno special dedicato a questa fiera. Abbiamo rivolto alcune domande al sig. Gianfranco Ciarletti che ci ha raccontato qualcosa in piu’ sul loro olio.



Foto
Dettagli Raccolta Olive

Qual e’ la storia della vostra azienda?

La nostra azienda agricola si trova in uno dei luoghi piu’ belli d’Italia, a Trevi in Umbria, un territorio di una ricchezza unica per quanto riguarda la coltivazione dell’ulivo poiche’ solo nella nostra valle ci sono sei milioni e mezzo di ulivi. Gestendo venti ettari di uliveti per un totale di 3000 alberi, la mia famiglia si occupa di preservare il prezioso paesaggio del cuore verde d’Italia da quattro generazioni. Il nostro scopo e’ quello di ottenere da questi alberi oli di grande pregio e qualita’ da proporre a un pubblico attento che e’ alla ricerca della qualita’ e del benessere, nostra filosofia aziendale.
Io e mia sorella, la generazione piu’ giovane in azienda, apparteniamo a un’epoca nella quale l’attenzione alla salute e al benessere sono fondamentali, assieme alla cultura del buon cibo. E’ così che abbiamo deciso di far leva su quest’aspetto della nostra produzione e siamo arrivati, come un percorso naturale, al Pitti Taste, la vetrina piu’ importante in Italia in questo momento per quanto riguarda il buon cibo.

Foto
Olio Ciarletti

Ecco, ci racconti qualcosa in piu’ sulla vostra partecipazione al Pitti Taste 2017…

Sei anni fa siamo stati selezionati poiche’ avevamo le caratteristiche giuste per essere ammessi, cosa che ci fa molto onore visti gli alti standard della manifestazione e la difficolta’ attuale di entrare a farne parte. Il Taste e’ una vetrina che da lustro alla mia azienda non solo perche’ fa curriculum, ma anche perche’ e’ un’occasione unica per farsi conoscere sia ai moltissimi privati, che dopo aver provato il nostro olio diventano clienti, che ai buyer grazie ai quali si possono aprire numerose nuove prospettive sul mercato.

Per la mia esperienza, se dovessi dare un voto al taste gli darei 9!
Devo anche dire che il Taste e’ perfetto per la mia azienda perche’ il mondo dell’olio per presentarsi al meglio ha bisogno di un’esperienza diretta, ovvero di un tasting.

E’ per questo che partecipo solo a serate e situazioni ad hoc nelle quali posso offrire assaggi ed avere un contatto diretto col cliente.





Foto

 

Si nota che pur essendo un’azienda radicata nella tradizione, per voi l’innovazione e’ centrale…

Assolutamente, le faccio alcuni esempi: i nostri 3000 ulivi sono potati uno per uno a mano e la raccolta delle olive si fa a mano con i rastrelli e i teli, pero’ il nostro frantoio e’ dei piu’ moderni per permettere la produzione di un’olio di alta qualita’. Inoltre abbiamo voluto offrire un packaging accattivante con un’etichetta disegnata direttamente da mia sorella che e’ un’artista.
Infine, a far parte della comunicazione della nostra azienda c’e’ un aneddoto interessante. Da un anno e mezzo a questa parte, per una fortunata coincidenza, il Notturno di San Francesco e’ diventato l’olio ufficiale dei voli di stato Alitalia di Papa Francesco che ha specificamente richiesto di inserire il nostro olio a bordo… un piccolo grande successo per l’olio Ciarletti!

Foto
notizie C...Que sabe? Tu che sai? I titoli sono tutti passeggeri, ciò che non è passeggero è il lavoro fatto per la diffusione della cultura gastronomica
Foto
notizie 'Dolce Vita' a Baku: un'eccellenza per occhi e palato Uno stile inconfondibile in tutto l’Azerbaijan per un ristorante di grido dal design tradizionale e cucina a vista