Foto
Esterno del locale

Grazie al forno a legna e ad una conoscenza pregressa dell’arte della pizza, in questo ristorante potrete gustare la vera “pizza italiana”, ben lievitata e facilmente digeribile, condita con ingredienti speciali scelti con competenza e fantasia.

È dall’ Aprile del 2016 che il signor Amedeo e sua moglie Maria Rita si dedicano quotidianamente alla promozione del Made in Italy in questo territorio tedesco in cui la loro “italianità” è ben apprezzata e valorizzata. Ce lo racconta la signora Maria Rita, moglie del titolare Amedeo in questa interessante intervista che ci ha rilasciato con tanta umanità e cordialità.

Com’è nata l’dea di aprire il Ristorante le Castelle in Germania?

Io e mio marito avevamo già lavorato nel settore della ristorazione. Questo ristorante era già esistente e aveva un altro nome. Ci ha colpito per l’ampia terrazza e il forno a legna che ci avrebbe consentito di preparare la tipica pizza italiana. Abbiamo saputo che era in vendita e non volevamo lasciarci sfuggire l’occasione di aprire il nostro ristorante italiano in questa zona della Germania. Si è rivelata subito un’ottima occasione. Così è nato il Ristorante Le Castelle. Siamo aperti dall’ Aprile del 2016.

Foto
Pizza con mozzarella di bufala, rucola e pomodorini
Foto
Tagliatelle mare e monti

Come il popolo tedesco ha accolto la cucina italiana?

Benissimo. I tedeschi hanno accolto bene la nostra cucina. Noi offriamo un menù classico di base in cui offriamo i piatti tipici italiani come la carbonara, il pesto alla genovese, la pizza e poi lavoriamo con menù speciali in cui proponiamo prodotti che si possono mangiare solo da noi, piatti esclusivi che ci permettono di differenziarci.

Quali sono i piatti più richiesti?

Un antipasto con verdure alla griglia arricchite di cipolle e peperoncino. Piatti a base di pesce e la pizza è immancabile. In base alle stagioni cambiano anche le esigenze della nostra clientela perché noi siamo molto attenti a proporre i prodotti stagionali Made in Italy.

Quali sono i prodotti Made in Italy ai quali non rinuncerebbe mai?

L’olio extravergine d’oliva, proveniente dalla Sicilia, la farina, la mozzarella di bufala, il parmigiano, il prosciutto di Parma. La qualità dei prodotti è fondamentale. I clienti apprezzano tanto la genuinità e la freschezza di essi.

Com’è strutturata la carta dei vini del Ristorante Le Castelle?

Lavoriamo con tanti vini sia rossi che bianchi, divisi per gradazione e qualità. Sono vini provenienti direttamente dall’Italia. La scelta di essi dipende dal gusto personale del cliente oppure dall’accostamento con il cibo scelto.

Foto
Pasta fresca
Foto
Tonno fresco alla pizzaiola

Quanto conta l’estetica e la creatività di un piatto?

Conta il 100%. Il piatto va mangiato prima con la vista. È fondamentale questo aspetto. Il piatto deve essere bello e ben curato, servito bene.  Deve essere equilibrato, né troppo pieno, né troppo vuoto. Il piatto deve essere in grado di ammaliare il cliente.

Che tipo di atmosfera si respira presso il ristorante Le Castelle?

È un’atmosfera allegra, conviviale e familiare.

Com’è il suo rapporto con lo staff?

Qui possiamo contare su un team work efficiente e collaborativo. Ognuno di noi dà il 100% ogni giorno e contribuisce a rendere questo ristorante efficiente, professionale e amato dalla clientela.

Un consiglio che darebbe a chi vuole diffondere il Made in Italy all’estero?

Non esiste un solo consiglio. Avere un ristorante non significa solo cucinare. Questo è un lavoro che richiede molta passione, entusiasmo, voglia di fare. Solo se fai con amore questo mestiere nulla ti pesa e lo affronti con determinazione.

Progetti futuri…

Speriamo di andare avanti così come stiamo procedendo. All’inizio è stata dura però ora siamo in una fase produttiva che spero continui. Ci va bene così come stiamo procedendo.

Foto
Interni del locale
ID Anticontraffazione: 9644Mariangela Cutrone


Foto
notizie Villa Le Prata, l’esclusivo wine resort in cui il culto del vino si fonde con l’amore per l’arte   Villa Le Prata è una dimora storica di Montalcino risalente al 1860. E’ circondata da campi di vigneti toscani dai quali si ricava il Rosso di Montalcino, il Brunello di Montalcino e il Brunello di Montalcino Riserva “Massimo”. Per valorizzare al massimo la sua location suggestiva, i coniugi Maria Vittoria e Bernando Losappio hanno ristrutturato la villa storica per creare un esclusivo wine resort. La sua struttura si contraddistingue per il suo ambiente artistico. La compongono otto camere ben curate nel design e nei particolari che ricreano l’atmosfera suggestiva che nel 1800 contraddistingueva le ville senesi. All’interno del wine resort si possono degustare le specialità tipiche della zona. La cucina della struttura è aperta tutto il giorno con proposte per ogni momento della giornata. Tutti i piatti sono preparati con ingredienti ben selezionati, di origine biologica e a km 0. È questo il luogo in cui il culto del vino si fonde a pieno con l’arte. Ci si può rilassare o divertirsi svolgendo divertenti attività all’aperto come escursioni in e-bike, passeggiate a cavallo, lezioni di yoga in mezzo alla natura. Presto saranno attivati delle attività culturali per tutti gli amanti dell’arte. Della storia di Villa Le Prata e della grande passione della famiglia Losappio per l’arte e il vino ci parla in questa esclusiva intervista la signora Anna Vittoria.
Foto
notizie RISTORANTE IL GUSTO – REIMS - FRANCIA   A Reims,un piccolo comune francese di 184.984 abitanti, situato nel dipartimento della Marna, troviamo “Il gusto” di Cristian Ferraro. Cristian è un vero e proprio paladino della cucina Italiana, “un crociato”, come lui stesso ama definirsi. Volitivo, grintoso e caparbio, fiero delle sue origini calabresi, ma sempre pronto a mettersi in gioco con nuovi piatti ed in continua ricerca di ispirazione, Cristian ci racconta come è nato e come si sta sviluppando il suo ristorante “Il Gusto”. Un locale profondamente ed autenticamente italiano che ha tutte le caratteristiche per far parlare di se per molti, anzi, moltissimi anni ancora! Ecco allora in questa esclusiva intervista, tutti i segreti del suo strepitoso successo.
Foto
notizie Royal Karoma: il caffè di qualità italiano a Ginevra Royal Karoma è sinonimo di qualità sia a livello di miscele di caffè che di pasticceria. Da una parte abbiamo il ramo dedicato al caffè e ai prodotti collegati come le diverse macchine adatte anche alla ristorazione; poi dall’altra abbiamo tutta la produzione della pasticceria con l’aggiunta di piatti caldi a mezzogiorno. L’obiettivo di questa attività è di mantenere i più alti standard di qualità con un controllo totale della filiera nei loro stabilimenti di Benevento e, inoltre, diffondere la qualità del made in Italy in Svizzera e possibilmente nel mondo. Scopriamo di più a proposito di questa attività in questa intervista.
Foto
notizie Ristorante Pizzeria RED Da Nicola Nel cuore del Ticino si trova il ristorante RED guidato da Nicola e la sua squadra. Il locale propone una cucina mediterranea improntata sui piatti di pesce senza dimenticare piatti iconici del Ticino come le orecchie di elefante. Tutti i piatti sono creati con passione e con materie prime di origine italiana e prodotti del territorio svizzero così da garantire qualità e freschezza dei prodotti. Al menù si affianca una carta dei vini completa che si concentra soprattutto sui Merlot della zona in quanto prodotto di eccellenza del territorio. Il tutto condito con un’atmosfera rilassante e familiare che vi farà sentire come a casa. Scopriamo di più riguardo questa attività in questa intervista con Nicola, il titolare del locale.