Foto
Interni del locale

Il progetto del Ristorante Le Borgate è stato avviato a partire dal Marzo 2017 da Sara e Marco Di Mario dopo aver maturato in passato una pregressa esperienza nell’abito della ristorazione. Con passione ed entusiasmo gestiscono questo ristorante ricercando il meglio del Made in Italy e creando menù ricchi di pietanze caserecce, semplici e genuine, oltre ad una squisita pizza romana. Qui la pizza che gusterete è croccante e ricca di ingredienti di qualità che la rendono inimitabile.

Presso Il Ristorante Le Borgate si organizzano periodicamente eventi e serate con degustazione di prodotti tipici italiani e protagonisti del settore della ristorazione come noti chef e sommelier, proprietari di distillerie e aziende vinicole italiane. Per il 2019 molteplici sono i nuovi progetti da attivare e gli interessanti eventi in programma. Ce li rivela Sara in questa interessante intervista realizzata con tanta gentilezza ed entusiasmo.

Com’è nata l’idea di aprire il Ristorante Le Borgate in Svezia. Ci racconti un po’ la sua storia…

L’idea è stata principalmente di mio marito Marco perché nella città svedese in cui viviamo non c’era nulla di vero italiano. Eramo stufi dei finti ristoranti italiani. Avevamo alle spalle una pregressa esperienza nell’ambito della ristorazione. Volevamo investire questo bagaglio di esperienze e conoscenze anche qui all’estero. Mi sono innamorata anche io del progetto a cui stava lavorando mio marito e così abbiamo aperto insieme questo ristorante per la prima volta nel Marzo 2017.

Come si può definire la cucina del Ristorante le Borgate?

Una cucina abbastanza semplice, casereccia, fatta di piatti genuini come i tortelloni, i saltimbocca, la tagliata, cacio e pepe, il carpaccio. Prepariamo tutto con prodotti di qualità perché vogliamo mantenere alto il valore dell’Italia.

Foto
Pappardelle vodka e salmone
Foto
Pizza

Secondo lei come deve essere la “vera pizza italiana”?

Ci sono due scuole della pizza in Italia, quella napoletana e quella romana. Mio marito è originario di Roma e predilige una pizza romana croccante, senza un alto cornicione. Come garanzia di qualità deve essere condita con ingredienti ottimi e autentici, come il prosciutto San Daniele.

A proposito di prodotti italiani, quali sono quelli a cui non rinuncerebbe mai nella cucina del Ristorante Le Borgate?

Innanzitutto una buona carne che importiamo direttamente dall’Italia, dalla Toscana. I formaggi e salumi li ricerchiamo e selezioniamo personalmente tra caseifici italiani e produttori locali italiani.

Com’è strutturata la carta dei vini del Ristorante Le Borgate?

Disponiamo di una vera e ampia cantina dei vini perché ci teniamo ad offrire alla clientela vini di un certo livello. Abbiamo una vasta scelta tra bianchi e rossi. Vendiamo anche tanto prosecco di qualità.

Che tipo di eventi organizzate?

L’ultimo evento che abbiamo organizzato è stato quello di ospitare un cuoco famoso che ha presentato prodotti tipici siciliani Organizziamo spesso questo tipo di serate con chef rinomati. Invitiamo proprietari di aziende vinicole e distillerie italiane. Ci teniamo a diffondere e promuovere il vero Made in Italy attraverso i suoi prodotti e i suoi protagonisti.

Foto
Vino Sassicaia
Foto
Spaghetti ai frutti di mare

Secondo lei, quali sono i fattori che determinano il successo di un ristorante italiano all’stero?

Innanzitutto la qualità del cibo. Bisogna offrire prodotti autentici ai propri clienti.  Occorre saper cucinare bene per preparare piatti prettamente italiani. Un altro fattore importante è disporre di un personale tutto italiano che crea una particolare atmosfera all’interno del ristorante. Anche le decorazioni del ristorante creano un contesto particolare. Noi, ad esempio, abbiamo arredato il nostro ristorante con mobili italiani. Chi viene a mangiare da noi si sente in Italia.

Qual è la parte più soddisfacente di questo lavoro?

Aver portato l’autentica italianità qui in Svezia. Ricevere un feedback positivo dai clienti che si complimentano con noi per quello che facciamo. Ci fa capire che stiamo proseguendo bene lungo il nostro percorso.

In base alla sua esperienza, quali potrebbero essere le maggiori difficoltà di un ristoratore che vuole diffondere il Made in Italy in Svezia?

Far conoscere allo svedese specifici prodotti. A volte è scettico nei confronti delle novità. L’ abbiamo riscontrato quando abbiamo introdotto i supplì nel nostro menù. All’inizio è stato difficile venderli. Noi non smettiamo mai di inventarci degli escamotage per far conoscere efficacemente i nuovi prodotti.

Quanto l’apporto dei social media l’agevola nella promozione del suo ristorante?

Io li uso tantissimo e li curo personalmente. Carico i post tre volte alla settimana. Mi occupo anche di caricare reportage su luoghi caratteristici che vale la pena visitare e conoscere della nostra amata Italia. Siamo in una cittadina di circa 150 mila abitanti in cui il passaparola funziona ancora tanto.

Progetti futuri del Ristorante Le Borgate…

Ci piacerebbe ampliare la parte esterna perché viene sfruttata poco. Stiamo progettando una veranda. Vorremmo espanderci aprendo magari una pasticceria o un locale di pizza al taglio. Ci sono tanti progetti in vista. Presto attiveremo dei corsi di cucina e di lingua italiana per diffondere e promuovere la nostra cultura. Non si finisce mai di evolverci e crescere.

Foto
Interni del locale
ID Anticontraffazione: 9656Mariangela Cutrone


Foto
notizie Ristorante La Giara: le speciali e inimitabili tradizioni del Sud Italia in Francia Nella cittadina francese di Boulogne Billancourt vi è il Ristorante La Giara, immerso in un ambiente minimale e accogliente che richiama le peculiarità di una trattoria tipica del Sud Italia. Qui è possibile gustare una cucina dal gusto semplice, genuino e mediterraneo.
Foto
notizie Corradini, i serramenti che arredano Sono sempre i dettagli a fare la differenza. E ci sono dettagli che rendono un ambiente accogliente, elegante, sicuro
Foto
notizie «La terra del buon gusto», portare l’Italia a tavola Freschezza e genuinità. Burrata, orecchiette e tartufo. Vini italiani ed un menù che asseconda il variare delle stagioni, con delicatezza ed attenzione a tutto ciò che il territorio può offrire. Senza fretta.
Foto
notizie Osteria Da Ralph di Nicola Di Giacomo: esperienza e massima professionalità al servizio del cliente Dopo aver girato per il mondo e aver creato il ricco bagaglio di esperienze nell’ambito della ristorazione, Il signor Nicola Di Giacomo è giunto nella cittadina di Almerimar in Andalusia (Spagna), per creare il suo ristorante italiano dal nome Osteria Da Ralph. In un ambiente confortevole, minimale e al tempo stesso familiare, è possibile esplorare i sapori italiani di pietanze tradizionali come pizza, spaghetti alla carbonara, pesto alla genovese, ragù alla bolognese e pasta fresca ripiena di ortaggi di stagione, tartufo e carne selezionata. Ogni mese il signor Nicola Di Giacomo in persona, si reca in Italia per ricercare il meglio dei prodotti autentici italiani e il vino di qualità al fine di offrire il meglio alla sua numerosa clientela.