Foto
Esterno del locale

In un ambiente elegante e raffinato, i coniugi Vincenzo Cirigliano e Maria Teresa Placi, vi faranno conoscere le tradizioni culinarie italiane a base di primi di pasta fresca come trofie e ravioli preparati con tanta passione e secondi a base di pesce di qualità. Il menù cambia ogni giorno per suscitare un costante interesse e curiosità in chi vuole mangiare sano e ama la cucina italiana.  E se volete gustare una pizza, il pizzaiolo di origini campane del Ristorante Pizzeria Sternen, vi delizierà con l’autentica pizza napoletana condita con prodotti autentici Made in Italy.

Questo ristorante sta avendo tanto successo qui in Svizzera. Ha partecipato anche all’edizione svizzera del noto programma televisivo “Quattro Ristoranti” aggiudicandosi il primo posto. Numerosi sono i progetti riguardanti il 2019 per questo ristorante gestito con autentica passione ed entusiasmo. Ce ne parla Maria Teresa Placi, moglie di Vincenzo in questa interessante intervista.

Com’è nata l’idea di aprire il Ristorante Pizzeria Sternen?

Mio marito è presente qui in Svizzera da molti anni. Ha gestito un noto ristorante per 18 anni. Due anni fa ha rilevato il Ristorante Sternen che era gestito da un croato e promuoveva la cucina italiana. In poco tempo il ristorante Sternen ci sta dando donando soddisfazioni di cui andiamo orgogliosi.

Come definirebbe la cucina del Ristorante Sternen?

È una cucina mediterranea quella che si può gustare da noi. I piatti che prepariamo hanno alla base le ricette tradizionali che si tramandavano di generazioni in generazione in Italia. Mio marito ama molto la cucina casereccia e l’ha voluta diffondere anche qui. I clienti l’apprezzano tanto e ci danno tante soddisfazioni. La pasta come ravioli, tagliolini, la facciamo noi. Solo gli spaghetti sono comprati.

Foto
Interni del locale
Foto
Risotto con frutti di mare

Quali sono i prodotti Made in Italy che non devono mancare mai nella sua cucina?

I prodotti basici come i pomodori pelati, la farina e l’olio extravergine di oliva. La maggior parte dei prodotti che utilizziamo sono puramente italiani. Li scegliamo accuratamente perché il Made in Italy fa la differenza per genuinità e qualità.

Quali sono i piatti più richiesti dalla sua clientela?

I primi di pasta e i secondi a base di pesce. Gli svizzeri ora conoscono di più la cucina italiana. Sanno già cosa vogliono e fanno richieste in maniera corretta rispetto al passato. Hanno più possibilità di viaggiare e conoscere le usanze culinarie italiane anche navigando in rete. Oppure ogni famiglia svizzera ha un familiare italiano.

La pizza rappresenta la nostra arte culinaria all’estero. Per lei una buona pizza come deve essere?

Per me la pizza deve essere semplice preparata con ingredienti genuini e freschi. Noi abbiamo un pizzaiolo di origine napoletana che prepara una pizza napoletana eccellente e mantiene l’essenza la qualità e l’autenticità della pizza italiana. 

Com’è strutturata la carta dei vini del Ristorante Sternen?

Noi offriamo ai nostri clienti solo vini italiani. Abbiamo un valido fornitore italiano. Abbiamo una varietà di vini bianchi e rosè. Al posto dello champagne abbiamo il prosecco, sia bianco che rosato, che è molto richiesto qui in Svizzera.

Foto
Vino
Foto
Insalata di polpo con patatine e pomodorini

Per lei quanto è importante l’estetica e la creatività nella presentazione di un piatto?

L’aspetto estetico vuole la sua parte. Noi siamo attenti nel presentare un piatto pulito, ordinato e anche colorato. Un risotto bianco con un piatto bianco non regala una bella sensazione. Basta aggiungerci un pomodoro o impiattarlo in un piatto colorato per fare la differenza. Crea un imprinting diverso nel cliente, fa venire voglia di mangiare.

Un ristoratore italiano all’estero, quali competenze e capacità deve possedere?

Deve innanzitutto conoscere la cucina italiana con i suoi sapori. Deve prima assaggiare lui quello che prepara prima di presentarlo alla clientela. Deve saper consigliare il cliente e orientarlo al meglio verso l’autenticità del Made in Italy.

Com’è il suo rapporto con lo staff?

Qui siamo come una “famiglia”. Il lavoro di squadra è di fondamentale importanza in questo lavoro. Se il personale è contento si raggiungono con facilità ottimi risultati. È tutto collegato. I miei collaboratori sono efficienti e lavorano con serietà ed entusiasmo.

Uno dei fattori che determina il successo di un ristorante all’estero è la “location”. Come definirebbe quella del Ristorante Pizzeria Sternen?

Siamo un ristorante presente in una dimora antica che crea un ambiente suggestivo e caloroso. Abbiamo rispettato l’originalità della struttura apportando solo piccoli cambiamenti all’arredamento. Qui il cliente si sente rilassato e coccolato.

Foto
Pasta fresca
Foto

Quanto l’apporto dei social media l’agevolano nella promozione del suo ristorante?

Tantissimo. Siamo reduci dall’edizione svizzera del programma televisivo “Quattro ristoranti” in cui siamo arrivati per primi e da allora ci cercano molti clienti sui social per curiosità.

Qual è la parte più soddisfacente del suo lavoro?

La maggiore soddisfazione la ottieni quando vedi il cliente contento che ritorna a trovarti. Questo ripaga dei sacrifici che si fanno quotidianamente. Questo lavoro assorbe tempo ed energie e non conosce weekend e festività.

Progetti futuri…

Vogliamo ampliare la struttura con posti a sedere da inserire nel nostro spazioso giardino.  Vogliamo continuare a rinnovarci perché non si finisce mai di crescere ed evolversi. Per ogni stagione offriamo prodotti diversi che ci permettono di migliorare e suscitare interesse costante nel cliente.

ID Anticontraffazione: 9547Mariangela Cutrone


Foto
notizie La buona Italia in tavola, al "Ciao Ciao" il lavoro di squadra è primo requisito Fra le vie di Rotterdam, un angolo a misura di relax dove respirare l’amore per le creazioni della cucina siciliana
Foto
notizie La Vecchia Camiceria, capi su misura e unici nel loro genere 100% Made in Italy   La Vecchia Camiceria ad Ispra (Va) nasce dalla passione e dall’amore di Matteo Petullo per il settore tessile. Dopo esperienze pregresse all’estero, nel 2015 Matteo decide di tornare in Italia per promuovere e valorizzare l’autentico Made in Italy creando camicie da uomo, su misura e personalizzate. Le sue camicie sono prodotte con tessuti di qualità. Matteo non smette mai di sfruttare la sua fervida fantasia e la sua creatività per creare capi sempre più belli e di qualità capaci di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. Le sue creazioni sono state anche apprezzate da uomini di successo come Trump, il Ministro Conte e Di Maio. Nel suo negozio troverete una varietà di camicie, maglioni, polo, foulard che non troverete da nessun’altra parte perché Matteo crea ex novo ogni suo prodotto tessile mettendoci tutta la sua competenza, professionalità e verve creativa. Ce lo racconta in questa esclusiva intervista in cui ci parla di quanto l’autentico Made in Italy nel settore tessile faccia la differenza e sia una vera e propria garanzia di successo.
Foto
notizie Pizzeria Pozzuoli: il regno della vera pizza italiana a Vienna Se siete nell’incantevole città di Vienna e siete assaliti dalla voglia gustare la vera “pizza italiana” vi consigliamo, la Pizzeria Pozzuoli del pizzaiolo Giuseppe Capasso.