Foto
Interni del locale

In un ambiente piccolo e confortevole è possibile avventurarsi nell’arte culinaria italiana di qualità. Moti clienti scelgono questo posto non solo per la qualità del cibo ma anche perché in esso si respira un’” italianità” che trasuda cordialità e umanità. Il cliente si sente come se fosse in famiglia. È ben accolto da uno staff competente e attento a soddisfare con professionalità ogni sua esigenza culinaria.

Ce lo racconta Franco Carmagnola in questa intervista. Ci rivela con entusiasmo e motivazione la sua intenzione di diffondere in altri stati europei il suo “progetto culinario” che persegue quotidianamente con determinazione e perseveranza.

Com’è nata l’idea di promuovere la pasta fresca in un Paese europeo come la Danimarca?

Questo progetto culinario è nato dalla mia passione sfegata per la pasta fresca. Non potrei fare a meno di un piatto quotidiano di pasta. Qui, presso La Baracca, prepariamo la pasta come la facevano le nostre nonne. Rispettiamo le ricette che si sono tramandate di generazione in generazione, quelle che rappresentano l’Italia Vera. La nostra priorità è quella di promuovere qui in Danimarca il vero Made in Italy come facevano le passate generazioni che si sono insediate qui negli anni. Fortunatamente ci stiamo riuscendo e stiamo riscuotendo un grande successo.

Che tipo di riscontro ha avuto dal popolo danese?

A dire la verità il popolo danese è molto curioso. Conoscono il Made in Italy grazie ai loro viaggi in Italia e grazie al web. Non smette mai di sperimentare in campo gastronomico. È un popolo propenso a scoprire tanto della nostra arte culinaria. Abbiamo un riscontro più che positivo che ci ha sorpreso tanto.

Foto
Sig. Franco Carmagnola
Foto
I vini 

Quali sono i piatti più richiesti?

I ravioli, tortelli che prepariamo in molteplici varietà. La carbonara che rappresenta l’Italia all’estero e anche qui in Danimarca è molto richiesta.

Come definirebbe la sua pasta fresca?

È una pasta genuina, di qualità e gustosa. La serviamo in modo veloce. Questa è una delle nostre peculiarità perché qui la gente mangia veloce e quando va al ristorante si aspetta un servizio rapido. I danesi tendono a mangiare le portate insieme diversamente da noi italiani per cui mangiare è un vero e proprio rituale.

Immagino che con un gustoso piatto di pasta è opportuno accostare un bon vino. La carta dei vini de La Baracca com’è strutturata?

Abbiamo una varietà di vini eccellenti provenienti dalla Toscana, il Trentino, il Veneto. È qualche vino del Sud. I danesi amano lo Chandonnay ma noi non ci fermiamo mai nel far scoprire altre varietà di cui l’Italia è molto ricca.

I prodotti Made in Italy ai quali non rinuncerebbe mai…

L’olio extravergine d’oliva e il guanciale. Ci teniamo alla qualità dei prodotti che sono alla base dei nostri gustosi piatti di pasta. Il nostro scopo è offrire il meglio.

Quanto conta l’estetica nella presentazione di un piatto?

Siamo molto attenti nell’offrire al cliente un piatto semplice ma che deve ammaliare a livello di estetica, ma senza esagerare.

Un consiglio a chi vuole promuovere il Made in Italy in Danimarca…

Credere in quello che si fa. Non mollare mai i propri sogni. Rimboccarsi le maniche perché i risultati anche se tardano, arrivano.

Foto
Tagliatelle con salsiccia biologica e ricotta
Foto
 

Un traguardo da raggiungere entro il 2019…

Abbiamo diversi progetti da realizzare entro fine anno. Vogliamo aprire nuovi locali per diffondere sempre più il nostro nome. Puntiamo ad evolverci non solo nel territorio danese ma anche in altri stati europei.

Perché dobbiamo venire a mangiare presso La Baracca?

Qui da noi ci si sente in famiglia. Molti italiani ci scelgono perché qui si respira un’inedita “italianità” che vale la pena sperimentare. I prodotti che offriamo sono autentici. Ci teniamo a trasmettere nel nostro ambiente piccolo e confortevole uno “scorcio della tanto amata Italia” che rimane impressa nella memoria.

ID Anticontraffazione: 9887Mariangela Cutrone


Foto
notizie Ristorante Pizzeria Al Caminetto: dove la tradizione della cucina italiana non tramonterà mai Il Ristorante Pizzeria Al caminetto è situato nel centro di Vienna. È uno dei luoghi in cui la tradizionale cucina italiana in Austria non tramonterà mai. Tutto merito della professionalità e convivialità di Mario Collot.
Foto
notizie Ristorante Bahnhof, disponibilità e gentilezza in stile italiano A Meilen uno dei ristoranti italiani più amati e conosciuti della Svizzera
Foto
notizie Cirò, il coup de foudre fra Costa Azzurra e i sapori italiani Incontriamo a Cannes un angolo di autentiche tradizioni e bontà
Foto
notizie Ristorante Pizzeria Bella Ciao, un viaggio tra le specialità siciliane e non solo in Francia   Nella cittadina francese di Meaux, c’è un posto speciale in cui scoprire le specialità culinarie siciliane e non solo. Vi stiamo parlando del Ristorante Pizzeria Bella Ciao. Immersi in un luogo suggestivo in cui si respira convivialità e giovialità, potrete intraprendere un vero e proprio “viaggio” tra i sapori e odori tipici del nostro Paese. Dopo una ventennale esperienza pregressa nell’ambito della ristorazione e animato dall’amore autentico nei confronti della cucina, il signor Lopez con suo padre, suo più grande mentore professionale, ha aperto questo ristorante con l’intento di far conoscere in Francia le innumerevoli specialità che caratterizzano la nostra arte culinaria. Ogni giorno orienta i suoi clienti verso il “mangiare bene e genuino”, consentendo loro di esplorare la cucina mediterranea che per gusto ed effetti benefici sulla nostra salute vale la pena essere conosciuta e gustata. Presso il Ristorante Bella Ciao potrete gustare una pizza di qualità con alla base ingredienti al 100% Made in Italy e tante delizie siciliane come gli arancini, una grande varietà di primi e secondi che rispettano a pieno le tradizioni di una terra che il signor Lopez ama far conoscere e che ama profondamente. Ce lo racconta in questa esclusiva intervista che trasuda passione e motivazione nel diffondere il vero made in Italy in Francia.