L’ultima indagine di Infocamere , società di consulenza delle Camere di Commercio in Italia, mostra come nel nostro Paese stiano aumentando le difficoltà per i giovani a diventare imprenditori.

Secondo l’indagine la forbice tra under 30 e anziani si è notevolmente allargata, con poco meno del 7% di imprenditori italiani che sono al di sotto dei 30 anni. Nello specifico, in 5 anni i titolari di imprese (individuali) con meno di 30 anni si sono ridotti del 16% circa , arrivando ad essere appena il 6,9% del totale (nel 2005 erano 7,9%), mentre è aumentato il numero degli imprenditori con più di 70 anni, oggi all’8,8% quando nel 2005 erano all’8,5%.

Particolaremente allarmante la situazione nel territorio modenese, dove i giovani imprenditori sono solo il 4,6%, ben al di sotto della media nazionale. “C’è dunque la necessità di sostenere e riportare la voglia di fare impresa tra i giovani; impegno che dovrebbe trovare anche il sostegno delle istituzioni”, dichiara Simone Testa, portqavove di Giovani Imprenditori, il coordinamento che raccoglie i rappresentanti di tutte le associazioni imprenditoriali locali.
Eccellenzeitaliane.com

Foto
notizie Vinothek Thun: tutto il gusto italiano oltralpe «Le cose migliori si ottengono con il massimo della passione…»
Foto
ristorazione “Trattoria Romana”: a Stoccolma la miglior coda alla vaccinara di Svezia Dopo una vita da film, il romano doc Daniel Boccalini è tornato nella Capitale svedese, dove ha conquistato i palati nordici con le grandi ricette della tradizione romana
Foto
notizie Ristorante Da Braccini a L' Aia Creatività à la carte