Tutela delle Eccellenze Italiane, imprenditori cinesi in Umbria per un programma comune di sicurezza alimentare .
È avvenuto il 9 ottobre 2013, a Perugia il primo incontro del progetto “Food Safety Forum in China” è stato l’occasione di un grande confronto sulla sicurezza alimentare, in cui abbiamo offerto alla Cina il nostro patrimonio di ‘buone pratiche’ in termini di affidabilità, qualità e tracciabilità del cibo, oltre alle nostre eccellenze capaci di promuovere i nostri territori, avviando attività e canali per rapporti imprenditoriali e di commercializzazione, in una visione integrata anche con la filiera turistica”.
È dunque dall’Umbria che si parte per arrivare all’ambizioso progetto di collaborazioni internazionali che hanno come fine ultimo quello di celebrare in sinergia l’Esposizione Universale di Milano 2015.
Sicurezza alimentare, Cina e Umbria per “Food Safety Forum” le parole chiave che condurranno questa grande nazione e le nostre eccellenze in un percorso affascinante e duraturo in nome del Made in Italy e della bellezza.
“È stata un’avventura stupefacente, che abbiamo affrontato con tutte le nostre migliori intenzioni – ha commentato Stefano Briganti del ‘Parco Tecnologico Agroalimentare’, che del progetto è stato il soggetto attuatore -; le cinque Regioni partecipanti, hanno ‘fatto sistema’, e sviluppato con la controparte cinese importanti partnership sul territorio: si è trattato dell’assoluta conferma di come i cinesi attribuiscano grande importanza ai prodotti italiani, visti come esempio di una sicurezza alimentare, che testimonia dell’ambiente salubre, ma anche dell’‘estetica’ di un territorio, che vale – ha concluso – quanto l’apprezzata bellezza della nostra arte e del nostro design”.
Concetta Brunetti Responsabile Ufficio Stampa    

Foto
notizie Dove si amano le cose semplici? Al Ristorante Casa Bianco. Nella capitale spagnola di Madrid sorge un caratteristico locale tutto italiano. Eccellenze Italiane ha scoperto il Ristorante Casa Bianco.