Foto
Locandina storica

Storia importante quella del liquore Chromel che affonda le radici nella seconda metà del XVIII secolo (dicembre 1745).

Un esperto erborista, monaco cenobita, miscelando erbe aromatiche (messe in infusione con alcool puro e distillate) riuscì a produrre un liquore, il Chromel, dalle notevoli proprietà digestive e dal sapore tanto gradevole da divenire un eccellente aperitivo se aggiunto a seltz, spumante secco o succo di agrumi.

Nel corso dei secoli è stato premiato in numerose mostre ed esposizioni nazionali ed internazionali del calibro dell’esposizione universale di Parigi del 1900, arrivando a collezionare ben 3 medaglie di bronzo, 2 di argento, 10 d’oro, 6 croci di onore ed una coppa di onore.

Il Chromel è stato anche menzionato in molte edizioni del famoso dizionario scientifico “Melzi”.

Dopo la seconda guerra mondiale la produzione del prezioso liquore subì una battuta d’arresto fino agli anni ‘60, quando il marchio e la ricetta originale sono stati acquistati da Filippo De Blasio che ha continuato a produrlo fino al 1980.






La produzione di una tale eccellenza è stata salvata dall’oblio del tempo grazie alla tenacia della Distilleria Filippo De Blasio e C. s.r.l. che, ancora oggi, segue scrupolosamente la ricetta originale.


I successi non sono tardati ad arrivare. Due tra i maggiori sommelier del mondo, quali Andreas Larsson (best sommelier of the world 2007) e Markus Del Monego (best sommelier of the world 1998) hanno espresso giudizi decisamente lusinghieri nella manifestazione Degustazione alla Cieca.

Tra gli altri esclusivi prodotti della distilleria artigianale si annoverano il “Chromel Ciock”, crema al cioccolato aromatizzata con il distillato Chromel nonché grappe ed acqueviti di vinacce provenienti da pregiati vitigni sanniti ed irpini (aglianico, falanghina, greco e taurasi).

bottiglia
Liquore Chromel


Foto
Dettaglio della distilleria
Foto
Dettaglio del processo di produzione
 ID Anticontraffazione conferito da Eccellenze Italiane n. 7889

Via Falcone E Borsellino 34/36
82027 Pontelandolfo (BN)
Tel. 0824851257
http://liquorechromel.it/
Foto
notizie Macelleria Testa: oltre un secolo di carne d’eccellenza La famiglia testa, dal 1916, va alla ricerca della qualità assoluta: oggi la garantisce attraverso un processo con cui controlla passo dopo passo i capi d’allevamento che poi finiscono sulla tavola del consumatore
Foto
notizie Osteria Da Ralph di Nicola Di Giacomo: esperienza e massima professionalità al servizio del cliente Dopo aver girato per il mondo e aver creato il ricco bagaglio di esperienze nell’ambito della ristorazione, Il signor Nicola Di Giacomo è giunto nella cittadina di Almerimar in Andalusia (Spagna), per creare il suo ristorante italiano dal nome Osteria Da Ralph. In un ambiente confortevole, minimale e al tempo stesso familiare, è possibile esplorare i sapori italiani di pietanze tradizionali come pizza, spaghetti alla carbonara, pesto alla genovese, ragù alla bolognese e pasta fresca ripiena di ortaggi di stagione, tartufo e carne selezionata. Ogni mese il signor Nicola Di Giacomo in persona, si reca in Italia per ricercare il meglio dei prodotti autentici italiani e il vino di qualità al fine di offrire il meglio alla sua numerosa clientela.
Foto
notizie Ristorante Il Ramo Verdee: quando il “gusto sublime” si sposa con l’autentico Made in Italy Il Ristorante Ramo Verdee, localizzato nel quartiere europeo di Shuman, nella città di Bruxelles, offre una varietà di piatti prelibati basati sulle ricette tradizionali dell’arte culinaria pugliese. A diffondere l’autentico Made in Italy, ci pensa il signor Nicola Camposeo, originario di Noci, in provincia di Bari, noto come grande difensore della qualità e della genuinità dei prodotti provenienti dalla sua terra.  La filosofia di base della cucina del Ristorante Il Ramo Verdee è “mangiare con gusto”. La creatività con la quale le pietanze vengono preparate non sono mai a discapito del sapore unico e indimenticabile delle materie prime.
Foto
notizie Hotel Ristorante Bellora, quando il lifestyle italiano si sposa col benessere svedese   Da quattro anni nella città di Göteborg, un gruppo di creativi svedesi capitanati dall’italiano Salvatore ha aperto un hotel ristorante in cui diffondere il lifestyle italiano chiamato Hotel Ristorante Bellora. La chiave di successo di questa struttura risiede nella filosofia di base di questo progetto che ha coinvolto i migliori design italiani e manager di successo. L’Hotel Bellora ci tiene a soddisfare le esigenze dei propri clienti facendoli sentire coccolati e amati con un occhio di riguardo al loro benessere. Dotato di camere spaziose e confortevoli, arredate con eleganza e professionalità, il cliente oltre a rilassarsi potrà divertirsi grazie agli eventi organizzati all’interno di esso come serate di dj set, aperitivi d’autore, brunch, meeting e congressi a tema. Molto frequentata è la grande palestra in cui poter mantenersi in forma con le attrezzature più tecnologiche.