Foto
 

Come e quando è nata la catena di Supermercati Il Castoro sul territorio di Roma?

È nata nel 1987 con l’apertura del 1° punto vendita in Via Di Acqua Bullicante a Roma, per volontà di 2 fratelli che già avevano una trentennale esperienza nel mondo di generi alimentari. Oggi sono presenti su Roma (di cui 1 a Guidonia) e provincia 17 supermercati ad insegna “Il Castoro Supermercati”.


Cosa significa “fare la spesa” presso uno dei vostri supermercati?

In 1 parola significa:

C CONVENIENZA E CORTESIA

A AFFIDABILITA’ nei prodotti di qualità che proponiamo in vendita

S SERIETA’

T TENACIA

O OPEROSITA’

R RISPARMIO

O ORIGINALITA’

Tutti ingredienti di un’esperienza di oltre 60 anni di attività frutto di una solida unione familiare e del costante impegno dei suoi collaboratori

Come attuate la fidelizzazione del cliente?

Attraverso vari strumenti:

  • la fidelity card perché realizziamo offerte personalizzate ai nostri clienti che la possiedono

  • la raccolta punti, vale a dire un accumulo di punti sulle Fidelity Card per raggiungere soglie premio a scelta;

  • i Concorsi a premio che sono delle promozioni con estrazioni periodiche in cui i clienti possono vincere premi importanti, come automobile, crociera, smartphone, buoni spesa…

  • gli sconti ai pensionati: in determinati giorni della settimana si effettua uno sconto sull’intero importo della spesa ai pensionati che risultano avere la nostra tessera fidelity


Quanto è importante la qualità del Made in Italy nell’offerta dei prodotti alla clientela?

Oggi è un nostro punto di forza scegliere fornitori made in Italy e a km 0. E lo dimostra, ad esempio, il nostro reparto macelleria poiché tutta la nostra carne è caratterizzata dalle “4 i” (nata, allevata, macellata e sezionata in Italia), così come nei reparti di gastronomia, ortofrutta e pescheria diamo sempre preferenza a prodotti italiani.

Foto
 


Foto
 

Che tipo di servizi aggiuntivi offrite ai clienti?

  • Il servizio di consegna della spesa a domicilio;

  • Il servizio di acquisto della spesa sul nostro sito. Si tratta di un semplice form (una lista della spesa) che il cliente compila, il punto vendita prepara e consegna a domicilio. Lo abbiamo sviluppato durante il “lockdown” di quest’anno per venire incontro alla grande difficoltà che il cliente aveva di andare a fare la spesa nei nostri supermercati

  • Il servizio dell’e-commerce attraverso il sito del Gruppo Gros, il Gruppo acquisti di cui facciamo parte: il cliente fa la spesa online con relativa consegna a domicilio della spesa

  • Defibrillatore: molti nostri punti vendita sono cardio-protetti perché abbiamo installato dei defibrillatori semiautomatici. Un’iniziativa importante che acquista maggior valenza nel momento in cui è un’attività privata a decidere di installare uno strumento per la protezione e per la salvaguardia dell’incolumità dei cittadini e dei clienti. Uno strumento semplice ma essenziale per salvare vite e aumentare la sicurezza sul nostro territorio.

  • la Gift Card, una Carta prepagata con packaging personalizzato che la rende pronta per essere acquistata e regalata a un amico o familiare;

  • Buoni pasto dei principali emittenti

  • Ricariche telefoniche



Quanto è importante il fattore umano nel suo settore?

È quella visione di impresa che non è solo profitto ma anche sviluppo attraverso una grande squadra di collaboratori, moltissimi dei quali lavorano con noi da decenni e che ogni giorno ci aiutano a portare avanti le nostre idee.


La parte più bella del suo lavoro…

È il contatto con il pubblico perché è proprio dai clienti che ci arrivano le maggiori soddisfazioni e gli stimoli necessari per portare avanti sempre al meglio il nostro lavoro, seppur fra mille problemi e sacrifici.


Un consiglio che darebbe a chi vuole intraprendere il suo stesso lavoro…

Avere tanta passione in quello che si fa ed essere sempre aperti al cambiamento e all’innovazione per stare al passo con i tempi… senza perdere di vista l'obiettivo principale: l'attenzione alla nostra affezionata clientela, senza la quale nulla avrebbe senso.

Foto
 


ID Anticontraffazione: 14107Mariangela Cutrone


Foto
ristorazione Regalare emozioni enogastronomiche in Spagna. Nella località di Castello di Spagna Eccellenze Italiane si è imbattuta nel Ristorante Pizzeria Pavarotti del Signor Dino Parla.
Foto
notizie Mimmo La Bufala: l’esuberante made in Italy a Londra   Mimmo La Bufala è uno di quei ristoranti autentici e pieni di vita dove si può gustare una tradizionale pizza e primi di pasta rivisitati in chiave moderna. Pranzare o cenare da Mimmo La Bufala significa immergersi in un ambiente caldo e familiare dove sentirsi a casa. Mimmo La Bufala offre un ampio menù che varia dai piatti tradizionali italiani alle classiche pizze cotte rigorosamente nel forno a legna. Mimmo La Bufala fa della qualità il suo punto di forza utilizzando per i propri piatti solo ingredienti di origine italiana e selezionati accuratamente per raggiungere i migliori standard qualitativi. Il successo del ristorante non è dovuto solo all’alta qualità dei suoi piatti ma anche alla personalità del suo proprietario Mimmo Rimoli, grazie alla sua esuberanza e accoglienza vi farà sentire davvero come a casa. Ci racconta la storia del ristorante direttamente il suo proprietario, Mimmo, in questa intervista.  
Foto
notizie Restaurant Le Cômo: un ritorno alle origini per lo chef stellato Renato Favaro Lo chef stellato Renato Favaro quattro anni fa ha deciso di voltare pagina per scrivere un nuovo capitolo della sua vita culinaria: il Ristorante Le Cômo. Questo nuovo locale è un ritorno alle origini, ai sapori di una volta, un ritorno a quella semplicità che sembrava ormai perduta. Lo chef Favaro propone nel suo menù ricette classiche e senza tempo provenienti dalla tradizione culinaria italiana realizzate con materie prime sempre di altissima qualità provenienti da piccoli produttori italiani così da poter offrire alla propria clientela un assaggio della vera cucina italiana. L’amore per la cucina non lo ha mai abbandonato e in questa nuova esperienza è condensato tutto il lavoro e l’esperienza trentennale dello chef: le materie prime vengono infatti toccate ed elaborate il meno possibile così da non inficiarne il gusto. Ma scopriamo qualcosa in più a riguardo dalle parole dello Chef Favaro in questa esclusiva intervista.