Foto
 

Come e quando è nata l’idea di gestire questa struttura agrituristica?

Inizialmente ci occupavamo della gestione dell’azienda agricola di famiglia. Successivamente abbiamo deciso di ristrutturare il casale per creare un agriturismo e permettere ai nostri ospiti di potere godere di un soggiorno in pieno relax e a contatto con la natura.

Il fulcro di una vacanza in un agriturismo è proprio il contatto con la natura. Secondo voi quali benefici questo aspetto è in grado di donare ai vostri ospiti?

Una vacanza in un agriturismo è in grado di rilassare, permette di staccare dalla routine quotidiana fatta di frenesia e caos cittadino. I nostri ospiti amano la tranquillità del posto. Si immergono nello scenario della natura caratterizzato da paesaggi da immortalare e suoni ispiratori.


Che tipo di servizi offrite ai vostri ospiti?

Chi soggiorna da noi può godere di tutti i comfort che caratterizzano un soggiorno rilassante. A disposizione degli ospiti ci sono varie attrattive come percorso mountain bike, percorso trekking, una grande piscina per nuotare, area gioco per i bambini, una convenzione con un centro di equitazione della zona. Offriamo una ricca colazione e la degustazione di prodotti tipici. Organizziamo anche degli eventi all’interno della struttura oltre a feste e giornate di degustazione di prodotti biologici che riscuotono tanto successo.

Chi frequenta la vostra struttura?

Soprattutto famiglie che vogliono immergersi nello splendore e nel relax della natura.

Foto
 


Foto
 

Quali sono i prodotti tipici più richiesti?

Olio e vino che sono di nostra produzione che sono rigorosamente biologici come gli altri prodotti che offriamo, compreso il tartufo. Disponiamo anche di un allevamento di pecore grazie alle quali offriamo della carne e del formaggio di qualità.

Che tipo di riscontro sta avendo il biologico?

Negli ultimi anni è molto valorizzato. I nostri ospiti quando vengono da noi ci richiedono prodotti altamente naturali e noi riusciamo a soddisfare efficacemente le loro richieste. Molte aziende come noi negli ultimi anni si stanno riconvertendo al biologico proprio perché negli anni si stanno sempre di più valorizzando il suo potere salutare e se ne stanno riconoscendo gli effetti benefici.


A chi consiglia un soggiorno nella sua struttura?

A tutti coloro che hanno bisogno di trascorrere una vacanza o un weekend a contatto con la natura, lontano dalla frenesia e dallo stress quotidiano e dalle città. Soprattutto le famiglie amano questo tipo di vacanza.

Qual è la parte più bella del vostro lavoro?

Il rapporto con gli ospiti. Parlare con loro, soddisfare la loro curiosità nei confronti dell’azienda e dei prodotti naturali che offriamo. Dall’incontro con le persone non si finisce mai di imparare. È bello constatare che molti ospiti tornano. Si instaura con essi un rapporto speciale, un’amicizia che dura negli anni.

Un consiglio che darebbe ad un giovane che vuole gestire un’azienda agrituristico…

Per dedicarsi a questo settore ci vuole passione, pazienza, disponibilità, empatia e saper accettare anche eventuali critiche. Se manca l’amore per questo tipo di lavoro è meglio cambiare percorso professionale.

Foto
 


ID Anticontraffazione: 429Mariangela Cutrone


Foto
ristorazione Piccola Toscana: nel cuore di Parigi un angolo d’Italia Materie prime di qualità, servizio gioviale, ma estremamente professionale. È la formula vincente con cui Giuseppe Caruso, ex ingegnere elettronico passato ai fornelli, ha vinto il derby Italia-Francia in cucina.
Foto
ricettivita Hotel Ancora: a Cortina l’innovazione incontra la tradizione È la struttura ricettiva più antica in città e grazie ai sapienti tocchi della proprietaria, Flavia Cusinato, ricrea l'atmosfera di una casa privata in ambienti eleganti e ricchi di storia
Foto
notizie I Grani antichi l'Italia riscopre il valore delle sementi di alta qualità