Il 12 e 13 giugno all’Auditorium Parco della Musica si terra’ ”BIO sotto casa – Festa di Campagna Amica”, il grande mercato dedicato ai temi dell’agricoltura biologica. Una campagna promossa da Aiab, Amab e Coldiretti e finanziata con il contributo dell’Unione Europea e dell’Italia – Ministero delle Politiche Alimentari e Forestali. Produttori da tutta Italia interverranno per presentare i propri prodotti al pubblico romano. Nel corso della manifestazione sara’ inoltre illustrato il progetto ”chilometro zero” della Fondazione Campagna Amica.

A partire dalle ore 10, nell’area esterna, degustazioni, appuntamenti culturali, musica. Sabato alle ore 17, l’Orchestra Popolare Italiana diretta da Ambrogio Sparagna l’area pedonale del Parco della Musica con una parata musicale. I festeggiamenti proseguiranno domenica con gruppi di tamburelli, zampogne, organetti e balli popolari che animeranno i giardini pensili (dalle ore 11 alle 13). Alle 21 in Sala Sinopoli, il grande concerto Me so’ sognato er diavolo stanotte, un progetto originale di Ambrogio Sparagna con l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica, il Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni e la partecipazione di Lucilla Galeazzi.

Bio sotto casa e’ un programma triennale (2009-2012) promosso dall’Unione europea e dall’Italia realizzato dal raggruppamento temporaneo di imprese costituito da Aiab, Amab e Coldiretti, con l’obiettivo di incrementare la conoscenza e la promozione delle produzioni biologiche, attraverso molteplici ed articolate attivita’ di carattere informativo e promozionale, da svilupparsi in Italia, Francia e Germania.
La strategia complessiva del programma punta al rafforzamento del rapporto diretto tra produttore e consumatore. Si ritiene infatti che i valori e la qualita’ del biologico abbiano bisogno di vie di comunicazione dirette e poco mediate: cosi’ come la filiera del consumo dovrebbe essere la piu’ corta possibile, anche quella della comunicazione dovrebbe essere altrettanto breve e diretta.
Saranno presenti oltre 100 aziende agricole biologiche, provenienti da tutte le Regioni italiane.
Il 13 giugno, nel contesto della Festa di Campagna Amica, si svolgera’ inoltre la terza edizione di Extra Slow, organizzata da Slow Food Lazio per stimolare una piu’ diffusa e corretta cultura alimentare legata all’extravergine.

Foto
notizie Le pizze più consumate in Italia e in America due culture a confronto
Foto
notizie Ristorante Pizzeria Osare: sperimentazione e professionalità targata Made in Italy In Andalusia, nella città di Cadiz, dal 2011 è nato un ristorante in cui gustare l’autentico Made in Italy, frutto di sperimentazione, professionalità e serietà da parte del suo titolare, il signor Mario Pennino. Ogni giorno egli persegue la missione ambiziosa di promuovere un’alimentazione sana grazie all’utilizzo di prodotti genuini di qualità con i quali preparare le sue pizze e i suoi piatti a base di tartufo e pesce che in Andalusia sono tanto apprezzati. Per Mario il segreto della bravura di uno chef sta nel preparare piatti gustosi con pochi ingredienti ma buoni e freschi. È solo così che si testa la reale fantasia e il talento di un cuoco al giorno d’oggi. Si dichiara contrario agli estremismi che la televisione diffonde al giorno d’oggi.
Foto
notizie Da Silvano a Torino: ci vuole tempo per fare un gelato d’altri tempi È una delle gelaterie più antiche nella città della Mole, e produce i suoi gusti seguendo ancora le antiche ricette, preparando tutto al momento senza ricorrere a scoricatoie