Foto
 
Com’è nata l’idea di aprire un’attività all’estero?
Sono sempre rimasto affascinato dalle bottiglierie. Poi diciamo che è anche una tradizione di famiglia perché abbiamo sempre avuto un negozio di alimentari prima con mio nonno poi con mio padre. Poi dopo il fallimento di una mia prima attività in Italia ho deciso di venire in Germania dopo ho avuto la possibilità di lavorare per la Parmalat che negli anni 70 stava iniziando ad espandersi all’estero. Pensavo di rimanere solo un paio d’anni e invece sono diventati 48.




Che prodotti offrite?
Non essendo più giovane diciamo che piano piano sto cercando di ridurre il carico di lavoro perciò ho eliminato dal mio negozio il banco del fresco, della gastronomia. Ad oggi ho anche più concorrenza in quanto hanno aperto qui accanto due supermercati ma al contrario loro io vendo prodotti di qualità italiani. Io sono diciamo un rappresentante in Germania della famiglia Alfieri che è attiva nel settore alimentari e ne vendo perciò i prodotti anche a loro marchio. Perciò i prodotti che offriamo sono solo di prima qualità. Per esempio vendo diversi tipi di paste fresche anche con il tartufo volendo.


Invece per quanto riguarda le specialità, quali vende di più?
Sicuramente le specialità piemontesi, tutta la pasticceria piemontese come le paste di mandorla, il croccante di nocciola senza farina… vendo tanto anche i grissini piemontesi per esempio o le bottiglie di aceto balsamico se vogliamo tornare più su prodotti caratteristici di altre Regioni.



Foto
 


Foto
 

Per quanto riguarda la carta dei vini cosa proponete?
Noi abbiamo vini che provengono da tutte le regioni d’Italia: dalla Sicilia fino al Trentino. Abbiamo poi alcune specialità caratteristiche come alcune cantine del Südtirol prestigiose come il vino della cantina Terlan. Se andiamo più sul classico abbiamo il Ferrari o varie etichette di prosecco.


Quale vino ha più successo tra i suoi clienti?
Ah sicuramente il Primitivo, va alla grande. Ha successo perché è un vino con poca acidità che si avvicina più al gusto dei tedeschi in quanto preferiscono questi gusti essendo abituati a bere birra. Come Primitivo abbiamo bottiglie della cantina Varvaglione che vendono sotto il nome di Papale in quanto in origine era della famiglia Orsini di Pio XIII.





Perchè il Made in Italy ha successo all’estero?
Non saprei, sicuramente per la qualità di tutte le materie prime. Per esempio ci sono altri negozi qui in zona che provano ad offrire prodotti italiani ma non durano molto perché offrono prodotti magari italiani ma di scarsa qualità. Io invece sono aperto da anni perché i clienti hanno imparato a fidarsi della qualità dei prodotti che offro.


Cosa le piace di più di questo lavoro?
Vedere i clienti contenti e soddisfatti quando escono dal negozio, quando tornano perché li hai consigliati bene o anche quando ti ringraziano perché un prodotto era particolarmente buono.

Foto
 



ID Anticontraffazione: 18754Giorgia Maltecca


Foto
notizie Ristorante Il Pescatore: il sapore autentico del mare dalla Calabria alla Germania   Se amate la cucina di pesce dai sapori ricercati e con alla base le ricette autentiche che si tramandavano in famiglia un tempo e vi trovate in Germania, non potete non conoscere il Ristorante Il Pescatore situato nella cittadina di Winterbach. Il signor Giovanni Curia, originario calabrese e proveniente da una famiglia di pescatori, ha voluto ricreare presso Il Pescatore un’atmosfera marinara autentica e indimenticabile. In un ambiente familiare e accogliente potete ammirare alle pareti foto d’epoca raffiguranti pescatori appartenenti alla famiglia di Giovanni. L’amore per il mare e il pesce di qualità traspare dal menù ricco di pietanze speciali, gustose e creative. Questo permette di differenziare Il Pescatore rispetto ad altri ristoranti italiani della zona.
Foto
notizie Ristorante Pizzeria Malafemmina Chef Efrem Branca: come sperimentare con creatività il meglio del Made In Italy in Spagna   La Malafemmina Chef Efrem Branca è un ristorante italiano situato a Lugo, in Spagna, dove poter gustare il meglio del Made in Italy, frutto dell’esperienza e della professionalità di Chef Efrem Branca, originario di Milano. Egli ha viaggiato tanto e ha maturato tanta gavetta nel settore della ristorazione. Presso la Malafemmina è possibile mangiare la “vera pizza napoletana” e la pasta fresca e all’uovo nel pieno rispetto delle ricette della tradizione italiana. il menù nel quale vi avventurete è variegato e nel pieno rispetto della stagionalità dei prodotti autentici italiani. Esso soddisfa le esigenze di ogni palato. Vi troverete anche una vasta scelta di prodotti e pietanze, accuratamente selezionati per celiaci e vegani.
Foto
notizie Esperienza, tradizione e intuito gastronomico: il tris vincente della famiglia Martone Da Vitulano, in provincia di Benevento, a Edimburgo: due fratelli campani hanno fatto breccia nel cuore dei residenti e degli Italiani di Scozia, grazie all’unione di due grandi classici delle rispettive cucine
Foto
notizie Fruit Service, frutta secca e derivati Dalle falde dell’Etna la fragranza del vero pistacchio di Bronte