Foto
 
Com’è nata l’idea di aprire un’attività all’estero?
Sono sempre rimasto affascinato dalle bottiglierie. Poi diciamo che è anche una tradizione di famiglia perché abbiamo sempre avuto un negozio di alimentari prima con mio nonno poi con mio padre. Poi dopo il fallimento di una mia prima attività in Italia ho deciso di venire in Germania dopo ho avuto la possibilità di lavorare per la Parmalat che negli anni 70 stava iniziando ad espandersi all’estero. Pensavo di rimanere solo un paio d’anni e invece sono diventati 48.




Che prodotti offrite?
Non essendo più giovane diciamo che piano piano sto cercando di ridurre il carico di lavoro perciò ho eliminato dal mio negozio il banco del fresco, della gastronomia. Ad oggi ho anche più concorrenza in quanto hanno aperto qui accanto due supermercati ma al contrario loro io vendo prodotti di qualità italiani. Io sono diciamo un rappresentante in Germania della famiglia Alfieri che è attiva nel settore alimentari e ne vendo perciò i prodotti anche a loro marchio. Perciò i prodotti che offriamo sono solo di prima qualità. Per esempio vendo diversi tipi di paste fresche anche con il tartufo volendo.


Invece per quanto riguarda le specialità, quali vende di più?
Sicuramente le specialità piemontesi, tutta la pasticceria piemontese come le paste di mandorla, il croccante di nocciola senza farina… vendo tanto anche i grissini piemontesi per esempio o le bottiglie di aceto balsamico se vogliamo tornare più su prodotti caratteristici di altre Regioni.



Foto
 


Foto
 

Per quanto riguarda la carta dei vini cosa proponete?
Noi abbiamo vini che provengono da tutte le regioni d’Italia: dalla Sicilia fino al Trentino. Abbiamo poi alcune specialità caratteristiche come alcune cantine del Südtirol prestigiose come il vino della cantina Terlan. Se andiamo più sul classico abbiamo il Ferrari o varie etichette di prosecco.


Quale vino ha più successo tra i suoi clienti?
Ah sicuramente il Primitivo, va alla grande. Ha successo perché è un vino con poca acidità che si avvicina più al gusto dei tedeschi in quanto preferiscono questi gusti essendo abituati a bere birra. Come Primitivo abbiamo bottiglie della cantina Varvaglione che vendono sotto il nome di Papale in quanto in origine era della famiglia Orsini di Pio XIII.





Perchè il Made in Italy ha successo all’estero?
Non saprei, sicuramente per la qualità di tutte le materie prime. Per esempio ci sono altri negozi qui in zona che provano ad offrire prodotti italiani ma non durano molto perché offrono prodotti magari italiani ma di scarsa qualità. Io invece sono aperto da anni perché i clienti hanno imparato a fidarsi della qualità dei prodotti che offro.


Cosa le piace di più di questo lavoro?
Vedere i clienti contenti e soddisfatti quando escono dal negozio, quando tornano perché li hai consigliati bene o anche quando ti ringraziano perché un prodotto era particolarmente buono.

Foto
 



ID Anticontraffazione: 18754Giorgia Maltecca


Foto
notizie Ristorante Pizzeria Casanova: una location suggestiva per il Made in Italy in Germania Il Ristorante Pizzeria Casanova è situato a Freiburg in una location suggestiva che ispira le atmosfere vissute dal Casanova durante i suoi numerosi viaggi in giro per l’Europa. Il signor Matera Corrado se ne è innamorato a prima vista tanto da acquistarlo per poter realizzare il progetto di aprire il suo ristorante italiano all’estero.
Foto
notizie Pentola d’Argento Banqueting & Catering: la “sapienza culinaria” di Marco Tridici a Zurigo Pentola d’Argento è un’azienda gastronomica specializzata in banqueting e catering, basata su valori di disciplina, eccellenza e creatività Made in Italy. Nata a Zurigo dalla passione per l’arte culinaria, maturata negli anni dal pugliese Marco Tridici. Sin da piccolo era affascinato dalle ricette che si tramandavano di generazione in generazione nella sua famiglia. Pentola d’Argento collabora con aziende di fama internazionale e privati per preparare catering prelibati ed originali per eventi esclusivi come meeting aziendali, congressi e convegni, compleanni, matrimoni, lauree.
Foto
notizie Ristorante Delfino a Portofino, dove la tradizione culinaria di qualità non tramonta mai   Il Ristorante Delfino a Portofino racchiude in sé una tradizione culinaria, degna di nota caratterizzata da specialità inimitabili che hanno alla base ingredienti semplici ma di ottima qualità. Per lo chef Carmelo Carluzzo, che da circa trentasei anni gestisce con passione e professionalità questa attività, cucinare significa trasmettere emozioni e sensazioni uniche. Questo ristorante è in grado di offrire il giusto equilibrio tra un “piatto creativo” e uno altamente gustoso. Immersi in una location suggestiva potrete imbattervi in un menù variegato che è in grado di soddisfare qualsiasi tipo di palato, anche quello più esigente. Pranzare o cenare in questo ristorante è una vera e propria “esperienza sensoriale” che lascia il segno nella mente e nel cuore, complice la suggestiva e magica città di Portofino che non si può assolutamente non amare. Delle tradizioni culinarie che si tramandano di generazione in generazione e di quanto l’esperienza faccia davvero la differenza in questo settore conversiamo in questa piacevole intervista con lo chef Camelo Carluzzo
Foto
notizie Ristorante “Da Omero” - Ristorante Italiano – Essen   Situato nella romantica città di Werden, zona strategica tra Dusseldorf ed Essen, “Da Omero” è ormai punto di riferimento da ben 40 anni per i propri clienti. Chi desidera mangiare piatti preparati esclusivamente con materie prime di assoluta eccellenza Made in Italy, all'interno di un'atmosfera intima ma allo stesso tempo cordiale, non può che far tappa qui. Tanta esperienza, tanta passione ed attenzione al particolare: questa la chiave del suo successo, un ristorante che lo stesso Omero definisce “come un figlio”. Ed ecco quindi la storia di questo strepitoso locale ed i segreti per essere sempre sulla cresta dell'onda, raccontati in un'esclusiva intervista proprio dal suo titolare.