imgres


Verona, 6—9 aprile 2014.


Apre i battenti la 48° edizione di Vinitaly , il più importante salone mondiale dedicato a vino e distillati.

L’Italia delle Eccellenze rimane il punto di riferimento più qualificato e dinamico per la promozione  dei prodotti vinicoli su mercati globali;  la fiera di quest’anno apre nel segno di una crescente internazionalizzazione e attenzione alle produzioni naturali. 


Vinitaly quest’anno offre un ricco panorama di degustazioni e percorsi guidati attraverso un’offerta nazionale e internazionale sempre in continua espansione. Molteplici le novità di questa 48° edizione,  infatti, il catalogo on-line di Vinitaly diventa interattivo e disponibile anche per la visualizzazione su smarphone e Iphone . Le aziende espositrici hanno ora la possibilità di personalizzare la propria posizione aggiungendo contenuti, immagini e link ai propri social media già attivi: una sorta di mini sito per valorizzare appieno la propria presenza in fiera.

Tra le attività a supporto degli espositori c’è l’incoming di operatori dai più interessanti mercati internazionali , in particolare dell’ambito commerciale e dei media specializzati. Per supportare al meglio le nuove iniziative proposte, per questa edizione della manifestazione veronesi viene ulteriormente ampliato il numero dei visitatori invitati e ospitati direttamente da Veronafiere.


In collaborazione con i delegati Veronafiere in 60 Paesi e l’Agenzia-Ice , sono state organizzate delegazioni di buyer da Svizzera, Germania, Austria, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Romania, Bulgaria, Russia, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Svezia, Danimarca, Ungheria, Portogallo, Repubblica Ceca, India, USA, Canada, Estremo Oriente, Taiwan, Hong Kong, Corea del Sud, Giappone, Cina, Australia, Sud Africa, Israele, Camerun, Messico, Ucraina, Estonia, Lettonia, Lituania, Finlandia. La scelta dei Paesi di provenienza è stata fatta valutando le richieste raccolte dall’indagine sulla customer satisfaction realizzata alla fine del Vinitaly 2013.


Concetta Brunetti

Ufficio Stampa

Foto
notizie A Siviglia ci ritroviamo sempre “Al Solito Posto” Un ristorante con la volontà di accogliere tutte le possibili esigenze alimentari
Foto
notizie Il Giramondo: cibarsi quotidianamente di innovazione, sperimentazione e creatività A Parigi, in rue De Grenelle, vi è un posto speciale chiamato “Il Giramondo” in cui l’arte culinaria italiana è diventata un’istituzione. Da circa, venticinque anni il signor Giuseppe Termini, di origini siciliane, lavora nell’ambito della ristorazione con amore e professionalità. Il Giramondo è nato dall’incontro con la giapponese Seiko con la quale Giuseppe crea quotidianamente nuove ricette, gustose e innovative. Il Giramondo è un ristorante e traiteur in cui Giuseppe e Seiko dal 2008 fondono insieme le loro culture creando piatti inimitabili. Ala base di essi vi è l’attenta selezione di prodotti genuini e di qualità e una creatività inedita che intriga letteralmente il cliente. Presso il Giramondo si respira un’aria familiare e artistica. Il ristorante caldo e accogliente sembra una capanna al mare elegante. La combinazione di legno bianco e pareti in pietra, su cui sono esposte le foto in bianco e nero, dona luminosità all’ambiente. I tavoli in legno grezzo, i lampadari in ottone e le decorazioni regalano un autentico e apprezzato tocco di modernità.
Foto
notizie Pasta Y Pizza Grossi: gli “specialisti” degli autentici sapori Made in Italy a Bilbao Pasta Y Pizza Grossi è il negozio ideale in Spagna per fare il pieno di prodotti Made in Italy e specialità gastronomiche, frutto di ricette tradizionali tramandate di generazione in generazione negli anni. Fausto Grossi e Victoria Lasheras titolari di Pasta y Pizza Grossi perseguono l’obiettivo ambizioso di diffondere l’autentico Made in Italy nella città di Bilbao riscuotendo molto successo e fama. I suoi prodotti si caratterizzano per la genuinità, la freschezza e la qualità. Le specialità che si possono acquistare da Pasta Y Pizza Grossi spaziano dall’olio extravergine d’oliva, alle varietà di salse, formaggi, salumi tipici della nostra amata nazione. I vini, sia rossi che bianchi, sono selezionati con competenza e professionalità dalla famiglia Gorssi che periodicamente ritorna in Italia per ricercare il meglio per la sua vasta clientela.