Foto
Sig. Antonino Buffa

Com’è nata questa passione per lo street food?

La passione per la cucina mi è stata tramandata da piccolo all’interno della mia famiglia. Ce l’ho nel mio Dna e sono orgoglioso di occuparmene e portarla avanti con amore e professionalità. Vi assicuro che il mio è un lavoro che è in grado di donare tante belle soddisfazioni. Con questo ristorante ho voluto diffondere le tradizioni culinarie della mia famiglia che ormai sono diventate parte di me e che non posso fare a meno di esprimere ogni giorno con gratitudine e orgoglio.

Come si concretizza il concetto del “magare sano” nel suo ristorante?

È un concetto di fondamentale importanza. Noi siamo responsabili dell’alimentazione dei nostri clienti quindi bisogna continuamente prestare attenzione agli ingredienti che utilizziamo e i prodotti che selezioniamo per le nostre pietanza. Noi valorizziamo l’autentico Made in Italy. Grazie alle tante esperienze che ho avuto all’estero mi sono reso conto di quanto vale perché è sinonimo di qualità e genuinità. È una vera e propria garanzia di successo. La qualità infatti premia sempre.

A quali prodotti Made in Italy non rinuncerebbe mai all’interno del suo ristorante?

Al prosciutto crudo di Parma, al parmigiano reggiano e a tanti prodotti siciliani che trovo a km zero come la ricotta fresca per fare i cannoli.

Quanto è importante per lei l’estetica nella presentazione di un piatto?

Vale nove e mezzo. Il piatto va mangiato con gli occhi prima di essere assaggiato. Quando presentiamo un piatto dobbiamo fare venire voglia di mangiarlo. L’estetica crea un imprinting che consente infatti di innamorarsi “a prima vista” di un determinato piatto.

Foto
Panini Gourmet
Foto
Arancine al Nero di Seppia

Quanto conta per lei la formazione nel suo settore?

Vale tanto perché rappresenta le fondamenta di questo lavoro senza di essa non si può partire. Consente di affrontare al meglio l’esperienza e non si finisce mai di formarsi con continui aggiornamenti e adattamenti.

Quali sono le specialità che dobbiamo assaggiare presso il ristorante Nino O’ ballerino?

Il panino alla milza e le arancine. Le arancine sono molto richieste. Abbiamo diversi gusti come quello alla parmigiana, al prosciutto e mozzarella, al ragù, al nero di seppia. Le nostre sono imbattibili. Hanno un gusto delicato e alla base solo ingredienti di qualità. Sono facilmente digeribili nonostante la loro pastosità. Sono dei veri e propri prodotti di eccellenza.

Che tipo di atmosfera troviamo presso il suo ristorante?

Da noi ci si rilassa. Amiamo coccolare i nostri clienti. Nel mio ristorante vige la gentilezza e l’allegria. Il mio staff sa accogliere e orientare i clienti al meglio. Noi regaliamo emozioni. Io personalmente amo tanto il contatto col cliente. Mi piace farlo sentire a proprio agio come quando accolgo un amico.

La parte più bella del suo lavoro…

Quando faccio un buon lavoro. Io lo amo tanto e ci metto tutto me stesso. Lo svolgo con passione autentica. Questo è un lavoro che devi rispettare e amare. È quello che invito a fare a molti ragazzi ai quali mi ritrovo ad insegnare quest’arte attraverso diversi corsi di cucina.

Foto

 
ID Anticontraffazione: 6133Mariangela Cutrone


Foto
notizie Lo chef Marco Giugliano: il Made in Italy stellato raggiunge il Connecticut Il ventottenne Marco Giugliano. chef stellato, originario di Piazzolla di Nola, in provincia di Napoli, persegue ogni giorno la missione di promuovere l’autentico Made in Italy all’estero. Dopo una brillante carriera in giro per il mondo, attualmente Marco è il tanto amato chef del rinomato Ristorante Strega dell’imprenditore Danilo Mongillo, a Bradford, nello stato americano del Connecticut.
Foto
notizie Il Vero Siciliano passione italiana in Danimarca
Foto
notizie Der Genuss Bunker: la grotta naturale dell’arte casearia 100% Made in Italy   Il Der Genuss Bunker di San Lorenzo di Sebato, in provincia di Bolzano è una “grotta naturale” nella quale il signor Stockner Hubert, dedito da anni all’arte casearia sia all’estero che in Italia, conserva con tanta pazienza e professionalità formaggi artigianali che sceglie direttamente da produttori locali della zona del Trentino Alto Adige. La grotta consente a questi prodotti caseari di conservarsi in maniera ottimale e acquisire un sapore particolare che nessun altro posto è in grado di garantire loro. Le sue condizioni climatiche sono ideali per la stagionatura di formaggi a pasta dura, formaggi erborinati o pecorini. Tutto l’anno vi è una temperatura di circa 10° C e un’umidità di quasi il 100% che fa acquisire ai formaggi una consistenza speciale (pasta cremosa) e un aroma speciale.