selinunte

Entrare nella storia di un territorio millenario grazie ai prodotti della sua terra, con quest’impegno prenderà il via mercoledì 26 agosto , presso Expo Milano, la tre giorni “Expo Selinunte/Valle del Belice” dedicata alle eccellenze di undici comuni del Trapanese e dell’Agrigentino.
Un’offerta ricchissima che spazia fral’olio extra vergine d’oliva di Castelvetrano, le olive dell’agro belicino, i vini prodotti dalle vigne coltivate nelle terre di Menfied ancora i dolci caratteristiciminni di virginioriginari di Sambuca e ilmelone giallodi Ghibellina.

minni

“Col cibo vogliamo raccontare la storia dei nostri territori – spiega l’assessore Pippo Oddo del Comune di Sambuca di Sicilia – seppur i frutti di queste zone sono conosciuti nel mondo perché arrivano sulle tavole di tutti i continenti, oggi vogliamo proporre un giro inverso , cioè farli assaporare direttamente nei luoghi di produzione.
La nostra idea è quella di far conoscere al turista la genuinità del prodotto che arriva in tavola direttamente sul campo, vino, olio e grano hanno radici profonde nella nostra isola ed Expo è la migliore vetrina per valorizzarli ulteriormente”.
Nella location di piazzetta Sicilia e del Cluster Bio-mediterraneo , il programma debutterà mercoledì alle ore 11 con la proiezione del video ufficiale che presenta l’iniziativa, seguirà la conferenza con la partecipazione dell’Assessore regionale ai beni culturali, Antonio Purpura , di Gaetano Pennino , dirigente generale del Dipartimento Beni Culturali della Regione Sicilia e dei rappresentanti istituzionali dei Comuni aderenti al Comitato organizzatore.
Alle ore 12 e 16,30 esibizione del gruppo “Belice Folk Studio”. Alle 16 proiezione del filmato “ Le Strade del vino”.
Alle 20 gli astanti potranno infine intrattenersi nell’attesa degustazione dei prodotti tipici.

 

Foto
notizie Ristorante Pizzeria Il Pescatore, specialità calabresi di pesce per i palati più esigenti   Nella cittadina tedesca di Fuessen, vi è un ristorante italiano specializzato nella cucina di pesce che si rifà alle tradizioni calabresi che si tramandano di generazione in generazione. Vi stiamo parlando del Ristorante Pizzeria Il Pescatore. Con il suo ambiente suggestivo e accogliente in cui alle pareti si ammirano foto di varie tipologie di pesce e pescatori e vere reti da pesca. Il signor Filippo Russo ha voluto ricreare in questo moderno ristorante italiano all’estero le origini della sua famiglia di pescatori calabresi di cui va tanto orgoglioso. Mangiare presso il Ristorante Pizzeria Il Pescatore significa gustare la qualità del pesce italiano grazie a primi piatti e secondi gustosi che saranno in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Oltre alle specialità di pesce potrete apprezzare le pizze con alla base un impasto leggero e facilmente digeribile farcite con ingredienti genuini e di qualità provenienti direttamente dell’Italia. Le pietanze che gusterete saranno accompagnate da un buon vino italiano che il Signor Filippo Russo da grande sommelier sarà in grado di proporvi con professionalità e competenza. Del successo ventennale del Ristorante Pizzeria Il Pescatore e di quanto la cucina italiana sia molto apprezzata in Germania, ci racconta il signor Filippo Russo in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Team Italia Lussemburgo: Professionalità, Determinazione e Creatività al servizio del Made in Italy Il Team Italia Lussemburgo è un’agenzia di eventi incentrati sul mondo dell’arte culinaria italiana. Gestito dal giovane chef italiano Alessio Zappala a cui è stato conferito questo ruolo direttamente dall’ambasciatore italiano in Lussemburgo. In questa nazione il Made in Italy sta riscuotendo un sorprendente successo.
Foto
notizie Villa Bellini Ristorante Italiano La ristorazione Made in Italy ispirata alla tradizione nella cornice di una splendida villa degli anni '30
Foto
notizie Ristorante Luce: dove la tradizione umbra sposa la modernità   Il Ristorante Luce è un progetto nato dall’idea di Francesco e Paolo Gori, due fratelli uniti dalla passione della cucina, del territorio, della tradizione e della modernità. Dopo anni di esperienza nel campo della ristorazione maturate nei più in prestigiosi ristoranti umbri, i due fratelli Gori hanno deciso di rimettersi in gioco ed evolvere. A Novembre 2018 hanno aperto a Perugia questo ristorante che sta riscuotendo tanto successo consentendo loro di concretizzare il loro sogno ambizioso.