Foto
Arancina alla Sorrentina

Com’è nata l’idea di far conoscere in Germania l’arte gastronomica della sua terra d’origine attraverso La Rosticceria L’Arancina La Regina?

È da tredici anni che ho deciso di occuparmi di questo settore. Lo perseguo con tanta passione e amore perché ci tengo a diffondere il meglio dell’arte culinaria della Sicilia, in particolare le specialità di Palermo, la mia città d’origine.

Che tipo di riscontro ha avuto da parte del popolo tedesco?

I tedeschi prima del mio arrivo qui vicino Francoforte non conoscevano queste specialità tipiche siciliane. Erano un po’ scettici ma poi assaggiandole si sono ricreduti. Col passare del tempo si sono letteralmente innamorati dei miei prodotti.


Immagino quanto sia importante per lei la selezione delle materie prime che sono alla base delle sue specialità….

Tantissimo. Ci tengo ad offrire solo il meglio alla mia vasta clientela. Ecco perché le materie prime che mi servono per preparare le mie specialità provengono direttamente dall’Italia. Ne vale la pena questa scelta perché indubbiamente si sente la differenza dell’alta qualità.

Quali sono le specialità che dobbiamo assolutamente assaggiare?

I nostri cavalli di battaglia sono le quindici varietà di arancine in grado di soddisfare ogni esigenza di gusto e i cannoli che hanno alla base una ricotta di pecora eccellente che proviene direttamente dalla Sicilia. Amate sono anche le pizze al taglio e i calzoni fritti.

Foto
Pasticcini Misti


Foto
Sfincione

Qual è la parte più bella del suo lavoro?

Amo di questo lavoro la soddisfazione dei clienti. Mi soddisfa quando riesco a preparare il meglio per la mia clientela. Cerco sempre di migliorarmi. Con i miei clienti ho un bellissimo rapporto. Addirittura mi chiamano per complimentarsi, per chiedere consigli sulla scelta delle nostre specialità. Questo successo mi ripaga di tutti i sacrifici quotidiani e del tempo e delle energie che investo per portare avanti un’attività come questa.

In questa epoca dominata dai social media, per lei quanto è importante la cura dell’estetica per le sue specialità gastronomiche siciliane?

È un aspetto che curo molto perché i colori di una specialità, il modo in cui viene presentata è in grado di stimolare l’appetito. L’occhio vuole la sua parte! E poi sappiamo che al giorno d’oggi la gente consulta i social per la scelta di cosa e dove andare a mangiare. A volte i social sono più funzionali del passaparola.


Che tipo di atmosfera e ambiente troviamo presso la Rosticceria L’Arancina?

Da noi si respira il calore tipico della Sicilia. Mangiare da noi è come immergersi in un ambiente familiare e cordiale. I tedeschi apprezzano tanto il nostro essere socievoli, solari, caratteristiche della nostra italianità. È quest’ultima che fa la differenza all’estero. È un approccio al cliente in cui il fattore umano è alla base e non va sottovalutato.

Secondo lei in questo settore conta di più la formazione o l’esperienza?

Penso che sia l’esperienza a fare la differenza. Senza di essa non puoi andare avanti, non puoi improvvisarti. Oggi la gente tedesca è cambiata molto. Ha la possibilità di viaggiare e constatare cosa offrire loro. Quindi bisogna curare ogni minimo dettaglio di ciò che si fa e in questo l’esperienza ti guida tanto.

Foto
Cono Sfogliatella con Gelato e Granella di Pistacchio


Foto
Bombolone Crema/Ricotta

Un consiglio che darebbe ad un giovane ristoratore che vorrebbe intraprendere una carriera nell’ambito della ristorazione italiana all’estero…

Questo settore richiede tanto impegno e investimento di tempo. Bisogna lavorare sodo, rimboccarsi le maniche e poi ci vuole autentico amore e passione per dedicarsi a questo lavoro. Inoltre sono del parere che bisogna differenziarsi facendo conoscere specialità che non trovi da nessun’altra parte all’estero e con esse offrire la qualità dell’autentico Made in Italy che risiede in materie prime selezionate con minuzia, serietà e professionalità.

ID Anticontraffazione: 17955Mariangela Cutrone


Foto
notizie Italia Zuccheri, zucchero al 100% italiano nel pieno rispetto del rapporto “uomo” e “natura”   Italia Zuccheri è l’azienda italiana che produce zucchero al 100% Italiano. Infatti solo gli agricoltori di Coprob (cooperativa agricola che controlla Italia Zuccheri) hanno scelto di continuare a seminare, coltivare e lavorare le barbabietole per produrre l'unico zucchero 100% italiano rimasto. Lo zucchero di questa azienda proviene solo da barbabietole seminate, raccolte e lavorate rigorosamente in Italia. In oltre 50 anni, la cooperativa di Italia Zuccheri ha totalizzato circa 5.770 aziende agricole socie e 1.300 conferenti. Ogni giorno Italia Zuccheri si impegna a rispettare il rapporto speciale tra “uomo” e “natura” portando avanti una “mission” basata sulla sostenibilità ambientale e la tutela del lavoratore. Il fattore umano è centrale per questa azienda. Numerosi sono i prodotti che produce per i consumatori come lo “Zucchero Nostrano” Grezzo che ha riscosso tanto successo aggiudicandosi il Brand Award 2018. Nota e ricercata è anche la linea degli zuccheri vagliati. Sono pensati per soddisfare le innumerevoli e particolari esigenze dell’industria e gli artigiani che desiderano ottenere una struttura controllata e la standardizzazione del prodotto finale. Dell’azienda e dei valori umani ed etici che sono alla base della mission quotidiana ci parla Donatella Bratta in questa esclusiva intervista
Foto
notizie Ristorante Badalucci- A Taste of Art, il luogo in cui la sperimentazione e la creatività non conoscono limite   Il Ristorante Badalucci, A Taste of Art, a Lugano, nasce dalla fervida creatività e professionalità di Marco Badalucci, chef originario dell’isola di Procida. Dopo diverse esperienze pregresse nell’ambito della ristorazione, maturate sia in Italia che all’estero, grazie alle quali si è aggiudicato diversi riconoscimenti e premi, ha deciso di diffondere la sua passione autentica per la cucina di pesce e l’autentico Made in Italy aprendo questo raffinato ed elegante ristorante italiano in Svizzera. Immerso in un ambiente accogliente e confortevole il Ristorante Badalucci - Taste of Art è il posto ideale in cui gustare piatti raffinati che rispettano la stagionalità dei prodotti genuini Made in italy, selezionati con molta attenzione e professionalità da Marco e il suo staff. Nei suoi piatti Marco ama fondere le sue tradizioni campane con quelle delle altre regioni italiane che ha appreso nel corso delle sue esperienze che lo hanno portato in giro nel mondo per saziare la sua curiosità. La sua parola d’ordine è “sperimentazione” perché cucinare è una vera e propria arte in cui nulla va dato per scontato. Nel suo ristorante è inevitabile sentirsi coccolati. Il merito è dello staff altamente professionale che vi saprà accogliere con tanta cordialità e vi farà sentire a vostro agio. Il menù nel quale vi avventurerete è vario ed è in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. Marco e il suo staff realizzano anche menù personalizzati adatti a qualsiasi evento, dalla colazione di lavoro alla cena di gala; dalla ricorrenza importante agli eventi esclusivi, anche a domicilio. Della sua costante voglia di sperimentare in cucina e di come le sue origini hanno fatto la differenza nel corso della sua carriera di chef e ristoratore ci parla Marco Badalucci in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Ristorante Pizzeria Casanova: una location suggestiva per il Made in Italy in Germania Il Ristorante Pizzeria Casanova è situato a Freiburg in una location suggestiva che ispira le atmosfere vissute dal Casanova durante i suoi numerosi viaggi in giro per l’Europa. Il signor Matera Corrado se ne è innamorato a prima vista tanto da acquistarlo per poter realizzare il progetto di aprire il suo ristorante italiano all’estero.