Foto
Esterno del locale

Mangiare presso il Ristorante Caffè Italy di Braga è come essere in Italia e sentirsi accolti da una famiglia calorosa che ti fa “sentire a casa” e ti entusiasma costantemente per guidarti al meglio tra gli eccellenti sapori della cucina italiana.

Motivato dai successi ottenuti in Portogallo, Gianluca ci rivela che sta lavorando al progetto ambizioso di aprire un altro ristorante italiano qui a Braga, in una nota dimora storica di questa città meta di molti turisti ogni anno. Ce lo racconta in questa esclusiva ed interessante intervista che ci ha rilasciato.

Com’è nata l’idea di creare il Caffè Italy in Portogallo?

È da sette anni che siamo qui in Portogallo. Precisamente ci siamo trasferiti dall’Italia nel 2011. Abbiamo creato in quasi otto anni altri due ristoranti, ossia l’Italy Caffè a Lisbona, in una zona aristocratica e ambita e, il Ristorante Al Garage, che si trova sempre nella capitale portoghese. Motivati dal successo dei precedenti ristoranti e da numerosi premi che abbiamo ottenuto, volevamo continuare a promuovere il Made in Italy all’estero. Abbiamo voluto creare questo ristorante. Il nostro obiettivo principale è far conoscere al popolo portoghese, la vera cucina italiana. Abbiamo scelto Braga per la seconda sede dell’Italy Caffè perché questa è una città di origine romana ci ha subito affascinato e ammaliato. Ogni anno è meta di tanti turisti e amanti di architettura.

Foto
Interni del locale
Foto
Ravioli di prosciutto di Parma con caponata di melanzane e basilco

Secondo lei perché la cucina italiana ha molto successo all’estero? Cosa la rende speciale?

La cucina italiana è di valore. È molto apprezzata perché è variegata grazie ad una vasta scelta di prodotti di cui dispone. Mangiare in un ristorante italiano significa variare ogni giorno i piatti e quindi seguire un’alimentazione sana e completa. Non ci si stufa mai di sperimentare e provare nuove pietanze. Questo tipo di cucina sazia senza appesantire e questo lo hanno capito anche i portoghesi che l’amano tanto.

Quali prodotti Made in Italy non devono assolutamente mancare nella sua cucina?

Noi importiamo tanti prodotti italiani di qualità, scelti con competenza ed esperienza.

Che tipo di pizza possiamo gustare presso il Ristorante Caffè Italy?

Da noi si trovano sia le pizze classiche come la famigerata margherita, la pizza con prosciutto San Daniele, col salmone affumicato di qualità, ai funghi porcini. Offriamo una varietà di combinazioni con prodotti di sicura provenienza. Molto apprezzate sono le pizze con prodotti calabresi come il salame piccante.

Quali sono i piatti più richiesti dalla sua clientela?

I primi piatti a base di pesce come spaghetti con cozze e vongole, scampi, astice. Piace tanto ai portoghesi la pasta col pesce.

Foto
Pizza con funghi 
Foto
Tartare di salmone ai frutti di bosco

Com’ strutturata la carta dei del suo ristorante?

Noi offriamo una grande varietà di vini. Abbiamo sia vini portoghesi che italiani. Quest’ultimi sono scelti accuratamente da me. Molto apprezzati sono i vini siciliani, calabresi e pugliesi. Abbiamo molti vini d’elite perché la nostra clientela vuole il meglio del vino italiano. E’ attenta a scegliere la qualità senza badare a spese.

Per lei quanto è importante l’estetica nella presentazione di un piatto?

La nostra è una cucina tradizionale in cui l’occhio vuole la sua parte. L’estetica per noi è fondamentale. L’importante è non esagerare. Dipende da ciò che si fa. Bisogna sempre stare attenti al sapore, all’essenza del piatto. Non si può pensare solo alla decorazione a discapito della qualità e dell’autentica tradizione italiana.

In merito alla sua esperienza all’estero, secondo lei quali sono i fattori che determinano il successo di un ristorante all’estero?

Il successo dipende dalla passione e dai sacrifici che fai per un’attività di questo tipo. È un lavoro impegnativo quello del ristoratore, soprattutto all’estero. Dal di fuori sembra facile e bello ma ci sono molti aspetti da gestire e bisogna svolgere tutto con costanza e professionalità.

Anche la location è un punto di forza per un ristorante, come definirebbe quella del Ristorante Caffè italy?

Noi siamo in una zona centrale come se fossimo a Piazza di Spagna a Roma. Siamo fortunatamente ben localizzati e non ce ne lamentiamo. Da noi gira un bell’afflusso di clientela, per la maggior parte formata da turisti. È un fattore che ci avvantaggia tantissimo.

Foto
Spaghetti alla palermitana
Foto
Staff

Qual è la parte più soddisfacente di questo lavoro?

La soddisfazione del cliente che ha gustato tutto con piacere e ci ringrazia con calore umano. Questo mi motiva tanto nel continuare in questo lavoro, mi creda!

Un consiglio che darebbe a chi vuole intraprendere il suo stesso lavoro?

Fare molta gavetta. Armarsi di pazienza ed entusiasmo. Se non si ha la passione giusta è meglio lasciar perdere. Bisogna essere costanti nel garantire l’autenticità del Made in Italy all’estero.

Cosa bolle in pentola nel 2019?

Vogliamo aprire un ulteriore sede qui a Braga con un nuovo ristorantino in una nota struttura storica. Non ci vogliamo fermare mai nella diffusione del Made in Italy. Non ci manca la passione e l’entusiasmo e questo ci differenzia!

ID Anticontraffazione: 9613Mariangela Cutrone


Foto
notizie Il Pizzaiolo: i colori e i sapori italiani dalla Sicilia all’Olanda   Giuseppe Favoroso, originario della Sicilia dopo l’esperienza de La Pentola, un negozio di specialità italiane ad Arnhem e del ristorante a Elst chiamato Da Pippo, ha voluto creare Il Pizzaiolo in Olanda. A bordo del suo originale e suggestivo furgoncino viaggia di città in città per diffondere l’autentico Made in Italy e i colori della sua amata Sicilia, preparando pizze, pasta di qualità e dolci. Ciò che contraddistingue i suoi gustosi prodotti sono gli ingredienti ben selezionati e scelti da piccoli produttori e agricoltori.
Foto
notizie Ristorante Il Ramo Verdee: quando il “gusto sublime” si sposa con l’autentico Made in Italy Il Ristorante Ramo Verdee, localizzato nel quartiere europeo di Shuman, nella città di Bruxelles, offre una varietà di piatti prelibati basati sulle ricette tradizionali dell’arte culinaria pugliese. A diffondere l’autentico Made in Italy, ci pensa il signor Nicola Camposeo, originario di Noci, in provincia di Bari, noto come grande difensore della qualità e della genuinità dei prodotti provenienti dalla sua terra.  La filosofia di base della cucina del Ristorante Il Ramo Verdee è “mangiare con gusto”. La creatività con la quale le pietanze vengono preparate non sono mai a discapito del sapore unico e indimenticabile delle materie prime.
Foto
notizie L’incredibile gelato di Giovanni Santin A Wernigerode, in Germania, c’è un friulano “tostissimo” che ha aperto due gelaterie di successo. Prodotti IGP, materie prime di qualità e una storia da film sono i segreti di questo vulcanico imprenditore