Foto
 


Come nasce l’idea di diffondere la cucina italiana all’estero precisamente sull’isola di Cipro?

Sono sempre stato un appassionato della cucina italiana. Dopo aver maturato diverse esperienze pregresse nell’ambito della ristorazione in Italia, ho deciso di trasferirmi qui a Cipro per diffondere le specialità culinarie italiane. Prepariamo solo piatti autentici italiani e naturalmente molto amata è la nostra la pizza tradizionale.

Quanto è importante per lei la selezione delle materie prime Made in Italy per il suo locale?

Fa tantissimo. La maggior parte dei nostri ingredienti proviene direttamente dall’Italia e ha alla base un’attenta e minuziosa selezione da parte mia. Ci teniamo ad offrire solo la qualità.


Come mai secondo lei la cucina italiana ha così successo all’estero?

La cucina italiana è una cucina variegata e molto diversa dalle altre. Siamo fortunati a poter contare su ingredienti semplici e genuini. È una cucina che è in grado di accontentare ogni palato perché estremamente gustosa. Negli ultimi anni poi si presta maggiore attenzione al “mangiare bene” e “mangiare sano”. La nostra cucina abbraccia a pieno questa filosofia e di questo ne siamo tanto orgogliosi perché constatiamo continuamente l’apprezzamento e la soddisfazione dei nostri clienti.

Che tipo di pizza possiamo gustare presso La Sardegna?

La nostra pizza è una via di mezzo tra quella romana e quella napoletana. Ha alla base un impasto lievitato per massimo otto ore. Risulta leggero e facilmente digeribile. La pasta è croccante e la farciamo con ingredienti di qualità. Inoltre è cotta su forno a legna.


Foto
 


Foto
 


In merito alla pizza, secondo un articolo di settore è in grado di stimolare il buonumore e la socialità, lei cosa ne pensa?

Verissimo. Quando i nostri clienti richiedono la pizza sono sempre contenti. È un prodotto culinario che è in grado di soddisfare anche i bambini che letteralmente l’adorano.

Quali sono le specialità che dobbiamo assolutamente assaggiare presso La Sardegna?

La pasta con i frutti di mare è tanto amata. Soprattutto quando è preparata con la nostra pasta fresca come le tagliatelle. Le prepariamo noi come le facevano le nostre nonne. Anche le lasagne al forno sono una delle specialità più amate dalla mia clientela.

Secondo lei cosa significa cucinare?

È la mia più grande passione nella quale ci metto tanto amore. È una forma di arte che mi ha sempre accompagnato nel corso della mia esistenza.


Quel è la parte che preferisce di questo lavoro?

Quando facciamo il pienone. Mi piace stare a contatto con la gente. Nonostante sia io a cucinare adoro girare tra i tavoli e salutare i miei clienti che sono sempre tanto soddisfatti e mi riempiono di complimenti. È questo un aspetto che ci motiva ad andare avanti in quello che facciamo quotidianamente.

Che tipo di ambiente e atmosfera troviamo presso La Sardegna?

Da noi si respira un ambiente altamente familiare e conviviale. La nostra è una cucina a vista. Il cliente può osservare e constatare quello che prepariamo. Così facendo soddisfa a pieno la sua curiosità.

In questo settore conta di più la formazione o l’esperienza?

L’esperienza fa tantissimo. Se vuoi imparare davvero questo lavoro devi metterti in gioco e fare la gavetta e formarti quotidianamente.

Foto
 


Foto
 

In questa epoca dominata dai social media, quanto conta l’estetica nella presentazione di un piatto alla clientela?

È un aspetto che al giorno d’oggi fa tanto ma, secondo me, è il sapore la vera essenza del piatto. Io prediligo un piatto buono che sia in grado di essere gustoso. Ci tengo ad offrire prima di tutto la qualità al mio cliente.

Quale consiglio darebbe ad un giovane che vuole intraprendere la sua stessa carriera?

Ci vuole tanto coraggio, perseveranza e motivazione. Non è facile lasciare il proprio paese d’origine ma se alla base vi è tanta passione non si soffre tanto per il distacco dal proprio paese d’origine. Bisogna sempre mantenere la propria umiltà e la voglia di mettersi in gioco e affrontare nuove sfide.


ID Anticontraffazione :17623Mariangela Cutrone



Foto
notizie Ristorante Montallegro, rispetto e amore per la vera tradizione siciliana   Mangiare presso il Ristorante Montallegro a Hosingen, in Lussemburgo, significa far parte di una “grande famiglia” in cui l’armonia e la convivialità regnano sovrane. Contribuisce a rendere indimenticabile questo locale la sua location suggestiva. Di fatti questo ristorante italiano ha la fortuna di trovarsi all’interno del meraviglioso Parco D'Hosingen, vicino alla piscina Aaqua Nat'Our che si può ammirare dalle sue due ampie terrazze. Il variegato menù del Ristorante Montallegro non annoia mia. Cambia in base alla stagione è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di palato e gusto personale. Alla base dei piatti che gusterete ci sono le vere ricette italiane. L’autentico Made in Italy è garantito grazie ad una grande varietà di prodotti genuini e di alta qualità provenienti direttamente dall’Italia. Il ristorante Montallegro infatti è nato dalla grande passione per le ricette siciliane di Giuseppe, Laura e Giovanni, tre amici provenienti da un caratteristico paese della Sicilia dal nome Montallegro. Queste gustose ricette si tramandano di generazione e hanno permesso loro di differenziarsi nel settore della ristorazione all’estero. Ce lo racconta Giuseppe in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Accademia di Moda Luciano Di Nardo: aiutare le persone a scoprire il proprio talento Dal 2011 ad oggi, L’Accademia di Moda Luciano Di Nardo di Milano, forma i veri talenti nell’ambito della moda con professionalità e passione per questo settore sempre più in evoluzione e fermento creativo. L’accademia è ubicata in una struttura liberty nel centro di Milano. È nota per i seri e competenti percorsi formativi e per le continue collaborazioni con i più famosi brand di moda che periodicamente selezionano e ricercano nuove figure specializzate da inserire nei loro organici aziendali.
Foto
notizie Danza, musica e teatro: così a Villa Iris scatta la seconda giovinezza In Puglia c’è un complesso di strutture socio residenziali che risveglia le emozioni dei suoi ospiti grazie a percorsi artistico-terapeutici