Foto
Esterno del locale

Di recente il signor Nicola ha ritirato un premio prestigioso, un Piatto D’oro che gli è stato conferito in omaggio alla sua professionalità e al servizio impeccabile del quale i suoi clienti si ricordano negli anni. Ciò che viene apprezzato dell’Osteria Da Ralph è l’autentico Made in Italy e la cordialità e umanità del signor Nicola.

Motivato dal successo riscosso in Spagna, egli è pronto ad intraprendere una nuova avventura di promozione e diffusione del Made in Italy in un altro stato. Per Nicola è essenziale mettersi continuamente in gioco, accrescere il proprio bagaglio di esperienze professionali. Ce lo rivela in questa interessante intervista in cui dispensa preziosi consigli a tutti coloro che sono intenzionati ad intraprendere con coraggio e motivazione la sua stessa carriera.

Com’è nata l’idea di aprire l’Osteria Da Ralph in Spagna?

Stanco del sistema italiano e della crisi economica, ho deciso di trasferirmi in Spagna per mettermi in gioco e affrontare una nuova sfida professionale. Ho aperto così L’Osteria Da Ralph per diffondere il meglio della cucina italiana in questa nazione mediterranea che apprezza tanto il Made in italy.

Come è stata accolta la cucina del suo ristorante?

All’inizio per me è stato faticoso perché arrivavo da una realtà di cucina self service dove non devi prestare attenzione a troppi accorgimenti. Giunto qui in Spagna ho rispolverato tutte le ricette tradizionali della mia famiglia, soprattutto quelle di mia nonna. A distanza di poco tempo ho raccolto i primi successi e riscontri positivi. Di recente sono stato premiato con un Piatto d’Oro. Sono stato omaggiato per la qualità della mia cucina e per l’ottimo servizio che offriamo alla nostra clientela. È un traguardo incoraggiante e altamente motivante.

Foto
Interni del locale
Foto
Spaghetti con gamberi

Come definirebbe la cucina dell’Osteria da Ralph?

Nel mio ristorante offriamo una cucina mediterranea che fa uso di prodotti italiani autentici e di qualità.  Siamo attenti nella loro selezione. Ricambiamo il menù molto spesso per offrire varietà e dinamicità.

Quali sono i piatti più richiesti dalla sua clientela?

Spaghetti alla carbonara, ragù alla bolognese. Questi sono i piatti tradizionali italiani più amati all’estero. Preparo dei squisiti ravioli ripieni con ricotta e spinaci e con l’astice che stanno riscuotendo molto successo e sono molto amati dagli spagnoli.

Com’è strutturata la carta dei vini dell’Osteria Da Ralph?

Io seleziono solo vini di qualità. Una volta al mese mi reco in Italia per scegliere il meglio per i miei clienti. Ci tengo al rapporto qualità- prezzo. La mia carta spazia tra vini provenienti sia dal Nord che dal Sud Italia.

In base alla sua esperienza quali sono i fattori che determinano il successo di un ristorante italiano all’estero?

La qualità, la costanza, l’impegno nel seguire i propri lavoratori e i clienti.  Bisogna educare il cliente alla nostra arte culinaria. È importante dialogare ed interagire con essi. Il cliente apprezza la cordialità e l’umanità, tipiche della nostra italianità che ci contraddistingue in tutto il mondo. Bisogna svolgere questo lavoro con passione e dedizione totale.

Foto
Staff
Foto
Pizza con prosciutto

Quanto è importante per lei l’estetica nella presentazione di un piatto al suo cliente?

Io sono per la semplicità e sono consapevole di quanto sia importante presentare un piatto in maniera creativa. L’occhio vuole la sua parte. Certe tecniche creative si apprendono con l’esperienza, sperimentando sul campo.

Qual è la parte più soddisfacente di questo lavoro?

Il successo che ho ottenuto con il premio che mi è stato conferito di recente. Sono i clienti che mi motivano a continuare in questo lavoro. Sono per la maggior parte persone umili che mi ringraziano continuamente. Pe la maggior parte sono turisti che tornano ogni anno da noi e che gradiscono ciò che prepariamo con amore per loro.

Quanto l’apporto dei social media l’aiuta nella promozione del suo ristorante italiano all’estero?

Mi agevolano per il 30% con i turisti e i giovani d’oggi che non conoscono la zona ma il passaparola funziona ancora tra i clienti locali. Il cliente torna con gli amici e il tutto è contagioso. Bisogna aggiornare i social media continuamente con le novità e le foto delle pietanze e a questo ci dedichiamo con mestizia e professionalità.

Foto
Forno a legna
Foto

Che consigli darebbe ad un giovane che vuole intraprendere il suo stesso lavoro all’estero?

Ai miei ragazzi consiglio di non pensare solo al guadagno. Questo lavoro si svolge solo se si ha abbastanza passione ed entusiasmo. Non bisogna fermarsi in un posto solo, bisogna girare per il mondo per provare tante cucine e sperimentare. Bisogna mettersi continuamente in gioco e non limitare mai la propria voglia di conoscere e aggiornarsi sul campo. Bisogna fare tante esperienze nella propria vita professionale. È importante crearsi il proprio bagaglio culturale di esperienze prima di concretizzare il proprio progetto imprenditoriale.

Progetti futuri…

Sto pensando di trasferirmi in un altro stato per diffondere il Made in Italy. È un progetto che voglio avviare con mia figlia. Mi attirano molto gli Stati Uniti.

ID Antcontraffazione: 9558Mariangela Cutrone


Foto
notizie Ristorante Calisona: l’arte culinaria italiana tramandata di generazione in generazione in Croazia Nella città croata di Rovigno, nel suo caratteristico centro, vi è il Ristorante Calisona che da circa settant’anni diffonde il Made in Italy con la sua cucina mediterranea nel pieno rispetto delle ricette tradizionali tramandate di generazione in generazione.