glass
Trepidante attesa per la 49esima edizione del Vinitaly (22-25 marzo 2015).
Torna un appuntamento fondamentale per il sistema italiano: la vetrina Vinitaly ha il compito di raccontare al pubblico mondiale l’intera esperienza vitivinicola nazionale .
Verona sarà l’occasione per confrontarsi sullo stato dell’arte dell’internazionalizzazione delle nostre aziende e lanciare i nuovi traguardi oltre l’orizzonte di Expo 2015 , tra questi il “Testo Unico sul vino“, per la riorganizzazione e il riordino del comparto.

Ettore Riello, Presidente di Veronafiere, ha comunicato che “con questo impegno stiamo lavorando per raggiungere l’obiettivo lanciato lo scorso anno dal presidente del Consiglio Matteo Renzi in visita a Vinitaly: incrementare l’export di vino del 50% entro il 2020″.
L’edizione 2015 si proietta dunque con vigore in direzione del business , mettendo in campo un incontro con delegazioni provenienti sia da mercati maturi, sia da aree in forte o potenziale sviluppo, coinvolte in un fitto calendario di incontri, seminari e degustazioni in grado di pianificare con concretezza le nuove strategie commerciali del settore.

padiglioni
Ce ne sarà – è il caso di dirlo – per tutti i gusti.
Nell’area di degustazione riservata ai buyer, Vinitaly Tasting , verrà proposta l’ eccellenza italiana attraverso la selezione di un centinaio tra le migliori etichette nazionali di vini rossi, bianchi e spumanti di diversa provenienza regionale.

Nel padiglione 11 sarà allestita l’ Enoteca di Vinitalybio , dedicato ai vini biologici certificat i, che enfatizza le produzioni enologiche che rispettano ilregolamento UE n. 203/2012; i produttori si confronterannovis-à-viscon i visitatori in un ambiente disposto per essere il più possibile familiare e intimo, a favorire un rilassato flusso di quesiti-risposte.

Conferma anche quest’anno la sua presenza Enolitech , il “Salone delle Tecniche per la Viticoltura, l’Enologia e delle Tecnologie Olivicole ed Olearie”, che esibirà una preview delle innovazioni tecnologiche applicate alla filiera del vino e dell’olio : le parole d’ordine saranno sostenibilità ambientale ed efficienza , considerando che con l’applicazione dei principi dellagreen economysi prospetta un abbattimento dei consumi energetici fino al 30%.

Il programma completo suwww.vinitaly.com

 

Foto
notizie L’azienda F.lli Voza: una sana alimentazione garantita da prodotti di qualità L’azienda F.lli Voza è ubicata in provincia di Salerno ed opera ad Eboli per la produzione di Passata di Pomodoro in bottiglie di vetro, a San Valentino Torio per la produzione di Pelati, Pomodorini e Polpa di Pomodoro in barattolo, e in Emilia Romagna per la produzione di Concentrato di Pomodoro e ulteriori prodotti semi-lavorati in fusti o cisterne. L’ottima qualità dei prodotti e l’eccellente servizio sono il mix perfetto per ottenere grandi risultati. Sono quest’ultimi che hanno spinto l’Azienda a puntare sull’ agricoltura biologica che rappresenta oggi oltre il 60 % di tutta la produzione. Dall’azienda F.lli Voza nasce l’idea di lanciare sul mercato un nuovo marchio di prodotti “Antiche Fattorie Templari”. Si tratta di una nuova sfida imprenditoriale e culturale nata dall’idea di uno dei soci dell’azienda, il Cavaliere Antonio Ferrante che unito dall’intento comune di un altro Cavaliere, vogliono far rivivere la storia del più antico ordine cavalleresco della storia dell’umanità. Uno dei segreti dei Templari è la qualità e la varietà di una sana alimentazione che ha contribuito alla loro longevità.
Foto
notizie Osteria Angelino 1899 Malaga: l’italian style in tutte le sue sfaccettature da Roma a Malaga Se siete nella città spagnola di Malaga e volete immergervi nell’autentica atmosfera di un’osteria tipica italiana, non esitate a fare tappa presso l’Osteria Angelino 1899 Malaga. Sarete immersi in un ambiente elegante, confortevole, familiare nel pieno rispetto del ricercato “italian style” tanto amato all’estero. Lo rintraccerete in tutti i dettagli. È nell’arredamento, nella musica di sottofondo e soprattutto nelle prelibatezze che mangerete e che non dimenticherete mai per i loro sapori autentici.
Foto
ristorazione Le Milazzo: in Provenza la pizza è “made in sud” A due passi da Aix en Provence Albert Facciolo ha conquistato francesi e italiani del posto grazie a un mix di farine speciale e a ingredienti al 100% italiani
Foto
notizie Pizzeria Ti-Amo: la vera pizza napoletana nel Regno Unito La Pizzeria Ti- Amo è situata in Petts Wood , Orpington Kent, nella periferia sud est di Londra. E’ il posto ideale per gustare la vera pizza napoletana a Londra.