orecchini_mariv

Colori pastello e forme sinuose: la femminilita’ nella sua essenza. Gli intrecci di filo di seta, perle, passamanerie e pietre dure diVeronica Frenciasono una delizia del mondo del gioiello. Mariveis (che nasce dal friulanoMarivee) significa meraviglia, e’ questo il nome che Veronica ha scelto per la sua attivita’ di design tessile.
Le sue creazioni appartengono alla categoria del gioiello artistico: si tratta di piccole opere d’arte da portare all’orecchio, al collo oppure applicate su tessuti, borse e abiti.
Dalla redazione della REI le abbiamo rivolto alcune domande per saperne di più sui suoi gioielli e scoprire l’origine del suo estro creativo.

Q mariv4 ual e’ la storia della sua attivita’ e come e’ nata?
Ho frequentato le scuole d’arte e ho da sempre avuto la passione per il tessuto e i gioielli. Poi mi sono avvicinata al mondo del gioiello contemporaneo e ho scoperto varie tecniche di utilizzo del ricamo con le quali ho iniziato un po’ per gioco a sperimentare varie composizioni che hanno suscitato l’interesse di molti miei clienti.
Mi ritengo una designer perche’ oltre alla creazione del gioiello, mi interessa la sua utilizzazione come capo applicato a calzature, abbigliamento, arredamento.
Per me questo lavoro e’ una grande passione e mi piacerebbe poter crescere e collaborare con case di moda, calzaturifici e altre aziende interessate come me al capo di design applicato.

Qual e’ la sua ispirazione?
Mi ispiro alle meraviglie che ci sono nel territorio italiano, siano esse inerenti a periodi storico-artistici di un certo rilievo o contesti culturali popolari; basta scavare un po’ indietro nel tempo e si trovano cose fantastiche dallequali prendere spunto.
Per esempio, riguardo la mia ultima collezione mi sono ispirata allo stile Barocco, del quale il nostro paese e’ ricchissimo: ho ripreso le sue forme complesse ed elaborate, e gli equilibri compositivi che generano effetti pittorici. Principalmente, pero’, la creativita’ e’ una cosa che si ha dentro.

collana_marivChe materie prime utilizza?
I miei gioielli sono tutti pezzi unici. Ne disegno e produco circa 50 all’anno utilizzando passamanerie in seta, pizzi, pelle, lana e scarti di lavorazione tessile di diversa provenienza; talvolta, addirittura, articoli dimenticati in magazzino da grossisti di merceria che prendono nuova vita nelle mie mani.
Inoltre, con le mie ultime collezioni ho voluto esplorare il mondo del ricamo artistico disegnando gioielli alquanto complessi con perle e pietre dure.

Qual e’ il gioiello che ha riscosso più successo?
Le mie ultime due linee sono piaciute molto: la linea perla barocca, e quella ispirata al periodo degli anni ’30 e allo stile Liberty, “Metamorfosi”.

Foto
notizie Angeli a 4 Zampe, il luogo in cui il ricordo dei propri animali è indelebile   Angeli a 4 Zampe è un progetto nato dalla passione degli animali del signor Sandro. Con la sua famiglia dopo tanti anni nel 2013 ha finalmente creato un cimitero per animali domestici nella campagna del Castello d’Agile. È una zona situata tra Bologna, Modena e Ferrara. È il luogo ideale per mantenere vivo il legame con il proprio animale. Questo cimitero degli animali dispone di ampi spazi all'interno dei quali è possibile scegliere la propria area di sepoltura per il proprio animale domestico. Angeli a 4 zampe offre un servizio attivo 24 ore su 24 e realizza anche un servizio molto richiesto e diffuso di cremazione in loco. Al termine della stessa le ceneri sono restituite al cliente in un apposito contenitore che è una sorta di urna personalizzabile. Numerose sono le urne che si possono realizzare con diversi materiali. È possibile anche far realizzare il calco dell’impronta utilizzabile anche come negativo per un eventuale tatuaggio. Per concretizzare questo progetto non è stato assolutamente facile per il signor Sandro perché in Italia ci sono molte limitazioni burocratiche e legislative rispetto agli altri Stati europei nei quali questo tipo di attività è diffusa e consolidata da tanti anni. Degli obiettivi di Angeli a 4 Zampe e di questo tipo di lavoro che non risparmia traversie e difficoltà ci parla in questa esclusiva intervista Silvia, una delle figlie del fondatore del progetto.
Foto
notizie Al via il Festival del cinema di Venezia Ecco i titoli più attesi.
Foto
notizie Pizzeria Ristorante Regina: le ricette di Peppe approdano in Austria Nella cittadina austriaca di Lustenau è possibile trascorrere una serata divertente tra amici e in famiglia lasciandosi coccolare dall’autentica cucina italiana della Pizzeria Ristorante Regina. Da circa un annetto, ogni giorno è possibile gustare piatti prelibati che potrete scegliere da un ampio menù che ha alla base pietanze preparate seguendo le ricette tradizionali italiane.
Foto
notizie Pecorino San Leonardo Azienda Agricola Canu, il rispetto del territorio per prodotti caseari di qualità   L’Azienda Agricola Canu è situata in collina vicino a Ittiri, in territorio sardo. Produce da anni un pecorino genuino e di qualità, il pecorino San Leonardo. È caratterizzato da una lavorazione tradizionale e manuale che ha alla base il vero e benefico latte crudo. Nel suo processo di lavorazione si utilizzano gli utensili in legno e rame che ricchi di microflora naturale conferiscono ai prodotti sapori e odori unici e particolari.