Foto
 

Nel corso degli anni dopo varie trasformazioni ed evoluzioni di questa attività, che ha alla base tanta professionalità e passione per una tradizione intramontabile, la Macelleria dei Fratelli Pellegrin è diventata un punto di riferimento per tutti coloro che amano la carne e vogliono essere sicuri di scegliere prodotti Made in Italy sani e genuini.

I Fratelli Pellegrin offrono quotidianamente carne genuina di sicura provenienza e una varietà di salumi lavorati senza apporto di conservanti come speck affumicato, salumi di selvaggina, bresaola, porchetta. Solo la qualità Made in Italy per una clientela vasta a cui i Fratelli Pellegrin prestano tanta attenzione mostrandosi disponibili per qualsiasi consiglio e orientamento nel mondo della carne. Dell’amore per questa attività e dell’importanza del confronto con i propri clienti ci parla in questa esclusiva intervista Franco Marco Pellegrin.


Com’è nata questa tradizione di famiglia per la lavorazione delle carni? Negli anni Cinquanta mio padre si è avvicinato a questo settore che lo ha spinto ad aprire la sua macelleria nel 1961. Nel corso degli anni la sua attività si è evoluta sempre più tanto è vero che ha visto la creazione di un macello e un laboratorio per la lavorazione delle carni. Qui da noi produciamo varie tipologie di carni e salumi. La lavorazione è attuata tutta da noi. Ci tengo a precisare che non è una lavorazione di tipo industriale.

Una delle filosofie della sua macelleria è il “mangiare sano e genuino”. Ci spieghi meglio il concetto…

È questo un valore che non si deve dimenticare. Bisogna credere in ciò che si fa e questo fa la differenza soprattutto quando vuoi offrire agli altri ciò che mangeresti tu in prima persona o daresti ai tuoi figli. Ci teniamo tanto alla qualità delle nostre carni. Ciò produce un effetto positivo nella nostra clientela che ritorna sempre da noi perché è consapevole di ciò.

Foto

 


Foto

 

Cosa caratterizza una carne di qualità?

L’aspetto innanzitutto. Una carne fresca ha determinate caratteristiche. Ci vuole tanta esperienza nel settore per riconoscere tali peculiarità. A parte questo un importante fattore è sapere come si lavora una determinata carne. Fa tanto approcciarsi a questo lavoro con amore e passione e ciò di conseguenza lo trasmetti al lavoro che stai svolgendo quotidianamente.

Quali sono le specialità che dobbiamo assolutamente assaggiare?

Sicuramente lo speck, la bresaola, la coppa, i salumi di selvaggina. La nostra filosofia è mettere poco conservante e produrre carni che si differenziano per qualità.


In base alla sua esperienza qual è la parte più soddisfacente del sul lavoro?

Il ritorno della clientela e il rapporto umano nel momento della vendita. Si creano delle vere e proprie amicizie perché la gente ci prende come un punto di riferimento e ci chiede consigli.

Quanto è importante l’apporto dei social media nel suo settore?

Li utilizziamo poco rispetto alle loro potenzialità. Da noi funziona molto il passaparola che crea una rete effettiva di clientela.

Foto
 



Foto
 

Quanto è importante contare su uno staff efficiente e consolidato?

Importantissimo perché devi avere fiducia nel tuo staff. Il lavoro di squadra da noi è importante. Ogni fase di lavorazione è fondamentale così come ogni componente dello staff che se ne occupa. Siamo quattro fratelli in macelleria. La nostra è un’azienda familiare che portiamo avanti con tanta passione. Ognuno di noi ha esperienze pregresse nel settore che poi abbiamo fuso per dedicarci a questa realtà che ci dà tante soddisfazioni.

Un consiglio che darebbe a chi vuole intraprendere il suo stesso lavoro…

Il mio consiglio è di avere tanta pazienza per imparare, ricercare, dedicarsi a pieno a questo lavoro che se svolto bene ti dona tante soddisfazioni. È un lavoro molto ricercato. E poi in questo settore non dobbiamo dimenticare che è la passione che fa la differenza.


ID Anticontraffazione: 13728Mariangela Cutrone


Foto
notizie Slide e Post Facebook Di Eccellenze Italiane Raggiungi il pubblico che desideri!
Foto
notizie La fiorentina bio è griffata “Fulceri” La storica macelleria livornese oggi si reinventa: dalla braceria ai clienti sugli yacht
Foto
notizie Ristorante Elba- l’Angolo del Gusto, quando il “traditional food” non finisce mai di evolversi   A Campo d’Elba, sull’Isola d’Elba, c’è un posto in cui il “traditional food” si fonde alla cucina vegana e vegetariana. Vi stiamo parlando del Ristorante Elba, L’Angolo del Gusto in cui lo chef Daniele Paduanelli dopo tanti anni nell’ambito della ristorazione ha aperto questo posto per diffondere il meglio della cucina italiana con particolare attenzione ai piatti elbani e quelli pugliesi. Il signor Daniele non dimentica le sue origini pugliesi di cui ne va tanto orgoglioso. Ogni giorno seleziona prodotti di qualità per preparare in una maniera eccellente le pietanze per la sua clientela che ama tanto orientare verso il “mangiare bene e mangiare sano”, una delle filosofie di azione del suo ristorante. Mangiare presso il Ristorante Elba- L’Angolo del Gusto è un’esperienza unica e indimenticabile. Sarete accolti da uno staff competente, umano e cordiale che vi orienterà verso i sapori dell’autentico Made in Italy di qualità. Il menù è vario e capace di soddisfare qualsiasi esigenza e palato. Il signor Daniele Paduanelli ha tanto da insegnare ai giovani che vogliono intraprendere il suo stesso lavoro. In questa intervista esclusiva ci fornisce aneddoti e consigli per intraprendere al meglio il lavoro di ristoratore.
Foto
notizie Mangiare con 'Il Gusto'? Certo, a Bruxelles! Alessandro Pizzimento vi aspetta per un pranzo o una cena dove degustare specialità fatte in casa