La fotografia riveste un ruolo fondamentale in ambito multimediale grazie anche al suo immediato potere evocativo.
Per questo nel momento in cui si caricano fotografie e, più in generale, immagini su siti aziendali, pagine Facebook e sugli altri social media, è bene adottare degli accorgimenti.

Foto

I) Pensate a cosa volete comunicare


Le fotografie che pubblicate sulla vostra pagina Facebook e sui vostri siti internet contribuiscono in modo decisivo a formare l’opinione che i potenziali clienti si faranno di voi. Per questo è bene evitare di riempirli di foto, magari bellissime, ma che riguardano dettagli della vita privata e nulla hanno a che vedere con l’immagine dell’azienda che volete dare al pubblico del web. Nel momento in cui scegliete una foto chiedetevi, quindi, che cosa volete comunicare.




II) Curate il soggetto della vostra fotografia

Ponete particolare attenzione al soggetto della fotografia. Per esempio, se avete un ristorante e fotografate le vostre pietanze accertatevi che l’impiattamento sia curato. Se volete fotografare frutta o verdura evitate di prendere quella avvizzita o ammaccata e, se necessario, spolveratela!


III) Fate attenzione all'ambiente che fotografate

Piani di lavoro sporchi o pieni di cartacce e oggetti impolverati comunicheranno un' immagine sciatta della vostra azienda.

Foto
Esempio di foto di frutta avvizzita

Foto
esempio di foto sottoesposta 

IV) Attenzione alla luce

Molto spesso le foto scattate all’interno dei locali con smartphone risultano sottoesposte a causa della scarsità di luce con la conseguenza che i colori, ad esempio, dei cibi possono risultare alterati e quindi poco accattivanti. Rischiate, quindi, di ottenere un effetto opposto a quello che volevate senza riuscire a valorizzare al meglio le vostre pietanze.


V) Didascalie e descrizioni

Ricordatevi di aggiungere le didascalie e una breve descrizione che permetta all’utente del web di contestualizzare la foto. Tornando nuovamente all’esempio della pietanza, potete scriverne il nome e aggiungere dei dettagli interessanti.


Foto
notizie Chromel, il liquore sublime la cui storia affonda le radici nel 1745 Dalla ricetta sapientemente elaborata da un monaco cenobita, un liquore dalle straordinarie proprietà digestive
Foto
notizie Pizzeria Da Filippo e Antonio in Germania: come gustare una pizza al 100% italiana, direttamente a casa Se siete nella città tedesca di Wuppertal, a pochi km da Colonia e, dopo una giornata frenetica e stressante, avete voglia di pranzare o cenare con una pizza gustosa direttamente nella vostra accogliente abitazione, potete farlo grazie alla Pizzeria Da Filippo e Antonio. Essa offre un efficiente servizio d’asporto e catering per feste di compleanno ed eventi. La Pizzeria Da Filippo e Antonio è gestita con tanta passione e professionalità dal signor Filippo Vitali.  È aperta da soli otto mesi ma sta già riscuotendo tanto successo. La pizza che gusterete qui è la pizza al 100% italiana, ben lievitata, cotta sul forno a legna e condita con prodotti freschi e genuini importati direttamente dalla Campania.
Foto
notizie Alpa, ricerca e innovazione a servizio del settore conciario in tutto il mondo   Alpa è un’Industria chimica italiana operante in maniera efficiente nel settore conciario sia in Italia che all’estero. È nata nel 1957 grazie al progetto ambizioso e creativo dell’ing. Gualtiero Gualtieri. Con una produzione concentrata alle porte del capoluogo Lombardo a Pregnana Milanese, Alpa lavora una varietà di pellami con i quali sono realizzati prodotti di alta moda come calzature, borse, piccola pelletteria, moda e articoli di arredamento
Foto
notizie Pizzeria Gusto: il culto della vera e gustosa pizza italiana in Svezia La Pizzeria Gusto si trova in un piccolo paese nel Sud della Svezia, chiamato Ystad. È stata creata da Vincenzo, originario della Sicilia al fine di diffondere la vera pizza italiana all’estero.