notterosa1

Il fulcro sara’ come sempre la citta’ di Rimini , considerata la capitale della riviera romagnola , ma quest’anno le celebrazioni del “divertimentificio” – giunto alla sua decima edizione – segnerà il coinvolgimento di alcune delle localita’ balneari della costa marchigiana fino a Senigallia.
Tutto è pronto per festeggiare il debutto dell’estate italiana , l’appuntamento e’ fissato per venerdì 3 luglio , con la notte più lunga e ricca di divertimento e passione italiana, proprio all’insegna del claim“I’mpossible. Solo qui tutto è possibile”.

Un’organizzazione perfettamente congegnata che, come ogni anno, si prepara a offrire un programma sempre innovativo e variegato e a stupire la moltitudine di visitatori , per i quali le proiezioni sfiorano idue milioni di presenzedurante tutto il fine settimana, con un giro d’affari dioltre 200 milioni di euro.

Dal  tramonto all’alba un’ atmosfera di festa coinvolgera’ ogni commerciante e operatore turistico, con negozi, alberghi, musei, bar e ristoranti, stabilimenti balneari, tutti “vestiti” di rosa con luci e addobbi.

fuochi-notte-rosa

Dal 2006 ad oggi– sottolinea Andrea Corsini, assessore regionale al turismo –grazie alla  forte collaborazione tra gli enti pubblici e gli imprenditori privati della Riviera Romagnola, abbiamo realizzato un evento capace di imporre all’attenzione generale un’immagine nuova, positiva, accattivante del nostro territorio.
Notte Rosa e’ divenuta negli anni un efficace prodotto turistico che, sebbene fortemente legato al suo luogo d’origine, quest’anno estendiamo ai confinanti territori della costa marchigiana, il cui territorio vanta caratteristiche molto simili ai vicini romagnoli, per un’edizione del decennale che sara’ ancora più speciale ed imperdibile“.
Concerti, performance teatrali, sessioni di reading, installazioni, convegni, mostre, spettacoli, magiche scenografie, fuochi artificiali .

Ogni localita’ interpreterà il tema in modo creativo ed unico per regalare al pubblico una notte di intense emozioni , una notte in cui la riviera si tramuta in un grande palcoscenico dove tutti sono protagonisti del rito collettivo piu’ originale dell’estate all’insegna del sano divertimento.

Consigliamo di visionare tutte le info, i pacchetti e il programma dettagliato della Notte Rosa 2015 sul sitohttp://www.lanotterosa.it/

 

Foto
ricettivita Hotel Ancora: a Cortina l’innovazione incontra la tradizione È la struttura ricettiva più antica in città e grazie ai sapienti tocchi della proprietaria, Flavia Cusinato, ricrea l'atmosfera di una casa privata in ambienti eleganti e ricchi di storia
Foto
notizie Accademia di Moda Luciano Di Nardo: aiutare le persone a scoprire il proprio talento Dal 2011 ad oggi, L’Accademia di Moda Luciano Di Nardo di Milano, forma i veri talenti nell’ambito della moda con professionalità e passione per questo settore sempre più in evoluzione e fermento creativo. L’accademia è ubicata in una struttura liberty nel centro di Milano. È nota per i seri e competenti percorsi formativi e per le continue collaborazioni con i più famosi brand di moda che periodicamente selezionano e ricercano nuove figure specializzate da inserire nei loro organici aziendali.
Foto
ristorazione La Perla del Doge: matrimoni da sogno tra cielo e mare A Molfetta, in provincia di Bari, una struttura risalente all’anno Mille, per inziativa di una lungimirante famiglia, è diventata il palcoscenico ideale per dei ricevimenti da favola
Foto
notizie Ciao bella Hofheim: un pieno di autentici e gustosi in Germania Ciao Bella Hofheim si conferma da anni uno dei migliori negozi di specialità italiane in Germania. Qui potete trovare un vasto assortimento di formaggi, salumi, pasta, pane, biscotti, vini di qualità. Stefano Carletta è un grande promotore del Made in Italy all’estero e un amante della dieta mediterranea. Nel laboratorio artigianale del suo negozio prepara i cantuccini più deliziosi del mondo oltre ad un vasto assortimento di dolci, prodotti da forno, piatti d’asporto o per catering. Stefano è anche un abile e creativo pasticcere che investe la sua fantasia e passione per l’arte pasticcera italiana nella preparazione di torte bellissime e gustose per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza e preferenza. In questa interessante intervista Stefano Carletta ci parla delle difficoltà nella diffusione dei veri prodotti italianai in Germania e di come il suo mestiere richiede molta inventiva e passione.