hobby-farmer_logo
Approvvigionamento alimentare a km zero? E’ ormai alla portata di tutti, come testimonia il motto “Zappa che ti passa” della fiera Hobby Farmer degli orti e dei giardini , che torna sabato 11 e domenica 12 aprile per la terza edizione sotto l’egida diCesena FieraeBlu Nautilus.

Grazie ad una capillare attività didattica e divulgativa, i diecimila metri quadri della manifestazione suggeriranno a quanti siano desiderosi di ritagliarsi un pezzetto di natura (pur dovendo fare i conti con i risicati spazi cittadini) un “diverso” modo di sperimentare l’ortofrutticoltura e l’agricoltura.
I neofiti che non si reputano fin dalla nascita possessori delpollice verdenon si lascino demoralizzare, troveranno infatti le indicazioni e gli articoli adatti per avviare una piccola produzione casalinga di tutto rispetto che contempli orti in giardino o in terrazzo , magari affiancati da impianti fotovoltaici per l’autosostemento energetico.

Ad Hobby Farmer saranno esibiti macchinari, attrezzature, prodotti, mangimi per l’allevamento di piccoli animali da cortile, fertilizzanti, sementi, bulbi e fiori a corredo del prezioso know-how fornito dalla partecipazione di esperti.

kitchen-garden
La proposta di Cesena Fiera ha l’intento di stimolare e rinnovare la tradizione del contatto con la terra , con il suo assortimento di colori e profumi , che ci è stata ereditata dai nostri nonni.

Ma la passione green negli ultimi anni ha saputo contagiare fasce di età sempre più giovani, a partire da chi si dimostra particolarmente attento alla propria alimentazione privilegiando prodotti genuini , e anche da quanti – esausti della vita sedentaria indotta dall’overdose tecnologica – cercano di riappropriarsi delle proprie radici con un sano hobby dove finalmente potersi “sporcare” le mani.

Fra i laboratori didattici in programma si segnala “L’Orto di Darwin – La scienza in giardino” dove i più (e meno) piccoli, oltre a giocare con semi, lombrichi, argilla apprenderanno come costruire una mangiatoia utilizzando materiale di riciclo.

Nel laboratorio “L’orto di Violante – L’arte nell’orto giardino” , sarà invece in prima linea il lato artistico , con la pittura a base di tinture vegetali e la creazione di opere d’arte con gli elementi naturali.

Particolari agevolazioni sono destinate alle famiglie: fino a 14 anni l’ingresso è gratuito, ridotto dai 15 ai 20 anni e over 70, gli adulti potranno invece usufruire di una riduzione scaricabile gratuitamente dal sito della manifestazionewww.hobbyfarmerfiera.it.

 

Foto
notizie Ciao bella Hofheim: un pieno di autentici e gustosi in Germania Ciao Bella Hofheim si conferma da anni uno dei migliori negozi di specialità italiane in Germania. Qui potete trovare un vasto assortimento di formaggi, salumi, pasta, pane, biscotti, vini di qualità. Stefano Carletta è un grande promotore del Made in Italy all’estero e un amante della dieta mediterranea. Nel laboratorio artigianale del suo negozio prepara i cantuccini più deliziosi del mondo oltre ad un vasto assortimento di dolci, prodotti da forno, piatti d’asporto o per catering. Stefano è anche un abile e creativo pasticcere che investe la sua fantasia e passione per l’arte pasticcera italiana nella preparazione di torte bellissime e gustose per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza e preferenza. In questa interessante intervista Stefano Carletta ci parla delle difficoltà nella diffusione dei veri prodotti italianai in Germania e di come il suo mestiere richiede molta inventiva e passione.
Foto
notizie Ristorante Da Felice: quando l’appassionante Made in Italy è sinonimo di professionalità Dal 1985 nella città tedesca di Bopfingen, lo chef Felice Catalano con la sua famiglia ha aperto il Ristorante Da Felice dove quotidianamente diffonde il meglio dell’arte culinaria italiana. Le ricette che sono alla base dei piatti prelibati che potete gustare in questo ristorante dall’ambiente elegante, caloroso e accogliente sono quelle tradizionali come il vitello tonnato, le lasagne alla bolognese, il pesto alla genovese, la pasta alla normanna. Tramite il menù variegato del Ristorante Da Felice è possibile intraprendere un viaggio culinario tra i sapori autentici e intramontabili italiani che presentano tutte quante le regioni, dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, senza fare differenze. Lo steso vale per i vini ai quali sono dedicate serate di degustazione organizzate con la presenza di sommelier competenti che sanno orientare i numerosi clienti verso il culto del vino e l’accostamento con sapori prelibati e inediti.
Foto
food&wine El Panzerocho: il panzerotto Made in Italy dalla Puglia alla Spagna El Panzerocho è una pizzeria italiana situata nel quartiere universitario e più giovanile di Siviglia in cui è possibile gustare pizze prelibate dai nomi particolari e divertenti come la Brasciola, la Berlusoni, la Pasquale, la Colosseo, la Firenze che richiamano la nostra italianità , molto apprezzata dal popolo spagnolo.
Foto
notizie Ristorante Da Vito: la fedeltà del Made in Italy dello chef Vito Signorello Nella zona tedesca della suggestiva Lipsia, lo chef Vito Signorello ha fondato da più di ventiquattro anni il suo ristorante italiano all’estero, il Ristorante Da Vito. In un ampio e luminoso locale dai colori tenui e rilassanti, è possibile gustare le vere ricette tradizionali della cucina regionale italiana. Le ricette dello chef Vito sono autentiche, tramandate di generazione in generazione. Molto richiesti sono i primi di pasta fresca come i tortelloni, le tagliatelle, i ravioli e le lasagne offerte in tutte le varietà e con ingredienti freschi e di qualità come funghi porcini, spinaci, salmone, parmigiano. Apprezzato è anche il pesce di come la gustosa sogliola alla griglia e il prelibato filetto di salmone al vino.