Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta ha presentato questa mattina a Palazzo Vidoni il programma della Giornata Nazionale dell’Innovazione. L’edizione di quest’anno sarà caratterizzata da due diversi momenti: l’8 giugno a Roma il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano premierà le 29 migliori esperienze innovative italiane conferendo loro il Premio Nazionale per l’Innovazione; l’indomani a Milano si svolgerà invece il Convegno Nazionale sull’Innovazione a cui parteciperanno i massimi esperti impegnati nella diffusione e trasmissione delle capacità tecnologiche italiane.

Premio Nazionale per l’Innovazione
Il Premio Nazionale per l’Innovazione sarà assegnato il prossimo 8 giugno alle migliori esperienze d’innovazione individuate tra quelle premiate nelle competizioni a carattere nazionale organizzate nei settori dell’industria e servizi, dell’Università, della Pubblica amministrazione e del terziario. Gli aspetti organizzativi del Premio sono curati da un Comitato di Indirizzo presieduto da un rappresentante del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, cui partecipano rappresentanti del Ministro dello Sviluppo Economico, del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dei soggetti organizzatori dei premi nazionali di categoria e della Fondazione per l’Innovazione Tecnologica COTEC.

Convegno Nazionale sull’Innovazione 2010
Il Convegno Nazionale sull’Innovazione 2010, che si terrà a Milano il 9 giugno, intende affrontare il tema dell’innovazione come risorsa indispensabile del Paese per uscire dalla crisi e conservare una posizione di eccellenza a livello internazionale. L’obiettivo principale è di avviare una modalità di collaborazione istituzionale al fine di riscontrare annualmente i risultati ottenuti e condividere gli ulteriori obiettivi da raggiungere. In occasione del Convegno Nazionale sull’Innovazione saranno presenti anche i vincitori del concorso “L’Italia degli Innovatori”, l’iniziativa nata in occasione della preparazione della partecipazione italiana all’Expo di Shanghai 2010 per selezionare e valorizzare le eccellenze tecnologiche che rappresenteranno il Paese. Dal 24 luglio al 7 agosto, presso il padiglione italiano, saranno mostrati tutti i 256 progetti vincitori. Tutti coloro che vogliono prendere visione dei progetti italiani innovativi presenti a Shangai possono già adesso consultare il sito Internet www.italianvalley.it e votare l’idea giudicata migliore.

Foto
notizie Pomodoro y Basilico La vera cucina romana a Santa Cruz De Tenerife
Foto
notizie Pasta Y Pizza Grossi: gli “specialisti” degli autentici sapori Made in Italy a Bilbao Pasta Y Pizza Grossi è il negozio ideale in Spagna per fare il pieno di prodotti Made in Italy e specialità gastronomiche, frutto di ricette tradizionali tramandate di generazione in generazione negli anni. Fausto Grossi e Victoria Lasheras titolari di Pasta y Pizza Grossi perseguono l’obiettivo ambizioso di diffondere l’autentico Made in Italy nella città di Bilbao riscuotendo molto successo e fama. I suoi prodotti si caratterizzano per la genuinità, la freschezza e la qualità. Le specialità che si possono acquistare da Pasta Y Pizza Grossi spaziano dall’olio extravergine d’oliva, alle varietà di salse, formaggi, salumi tipici della nostra amata nazione. I vini, sia rossi che bianchi, sono selezionati con competenza e professionalità dalla famiglia Gorssi che periodicamente ritorna in Italia per ricercare il meglio per la sua vasta clientela.
Foto
notizie A Casa del Padrino: la tradizione e la semplicità della cucina italiana che suscita emozioni A Casa del Padrino è un ristorante italiano situato nella gettonata Palma di Maiorca, meta turistica di molti italiani negli ultimi anni. Nato come gelateria si è poi ingrandito diventando una trattoria in cui poter gustare prelibati piatti italiani e pizza .
Foto
notizie Spiga d’Oro Ristorante: il culto del vino e della cucina Made in Italy in Belgio Il ristorante Spiga d’Oro è nato dalla passione per l’arte culinaria del signor Francesco Di Taranto, originario del Sud italia, che con un passato da pizzaiolo all’estero ha voluto mettersi in gioco e imparare a cucinare i piatti regionali della nostra Italia. Il Ristorante Spiga d’Oro si trova nella caratteristica cittadina di Boortmeerbeek in Belgio. La cucina della Spiga d’Oro è una sorta di viaggio culinario che sconfina nella vastità dei territori che il nostro Paese multi-sfaccettato offre all’estero.