Foto
 

Tradizione e innovazione si fondono a pieno per offrire alla clientela una grande varietà di gelati e dolci gustosi. Gianluca Esposito, originario della Calabria, non smette mai di sperimentare e creare nuove specialità per la sua clientela. Il suo obiettivo è quello di stupire sempre senza annoiare mai.

In questo lavoro ci mette amore, passione e professionalità. Gianluca è una persona che ci mette l’anima in quello che fa. I bambini lo adorano perché è umano, umile, cordiale e soprattutto fantasioso. Queste sono doti importanti per questo lavoro nel quale si investono energie, tempo e competenze professionali al servizio di una clientela esigente.

Del suo lavoro e della sua passione per l’autentico gelato artigianale italiano ci parla con tanto entusiasmo Gianluca Esposito in questa esclusiva intervista.

Com’è nata l’idea di aprire l’Eiscafè Italia ad Amburgo?

Mi sono trasferito ad Amburgo qui in Germania quando avevo quattordici anni. Il mio obiettivo era svolgere un lavoro stagionale. Da allora non sono più tornato a lavorare in Italia. Qui in Germania mi sono messo in gioco. Ho lavorato nella seconda ditta più importante di gelati in Europa. Ho fatto tanta gavetta e ho viaggiato tanto. Dopo un lungo percorso professionale ho finalmente aperto la mia gelateria coronando il mio sogno e ne sono orgoglioso.

Cosa contraddistingue il gelato dell’Eiscafé Italia?

La qualità innanzitutto, ci tengo tanto ad essa. Per la mia clientela io voglio solo il meglio. Amo vedere i mei clienti contenti e appagati di ciò che gustano da noi.

Foto
 
Foto
 

Quali sono i gusti che dobbiamo assolutamente assaggiare?

La vaniglia naturale. È un prodotto al cento per cento naturale. La stracciatella come si faceva una volta ossia con latte, panna, miele e cioccolato italiano. Il cioccolato vanigliato e una variegatura di caramello fatto in casa.

Che tipo di riscontro ha avuto in Germania il gelato italiano?

All’inizio ho dovuto adeguarmi al palato dei tedeschi. Qui il gelato italiano piace tanto. Ho dovuto ridurre un po’ lo zucchero. Grazie ad una ditta italiana sono riuscito ad importare prodotti naturali che fanno la differenza in questo settore.

Come la sua gelateria soddisfa le esigenze di chi ha intolleranze al glutine o al lattosio?

Abbiamo il nostro gelato alla frutta preparato con frutta di stagione, acqua e purea naturale di frutta e zucchero. Il gelato al latte è fatto con panna e crema. La nostra panna è senza coloranti

Quali sono i dolci più richiesti?

La torta alla crema pasticcera e al vov e la cheese cake

Per lei quanto è importante la creatività in questo lavoro?

In questo lavoro bisogna sempre inventarsi qualcosa di nuovo per non annoiare mai i clienti perché altrimenti si diventa noiosi. Il cavallo di battaglia ci deve essere ma bisogna sempre innovarsi e stupire. Questo è un settore in cui non si finisce mai di evolvere e crescere.

Qual è la parte più amata di questo lavoro?

I bambini quando sono contenti di quello che mangiano da noi. È emozionate assistere al loro sorriso e alla manifestazione della loro sincera felicità.

Foto
 
Foto
 

Un consiglio che darebbe a chi vuole intraprendere il suo stesso lavoro?

Essere sempre attenti. Accettare il cliente così com’è. Mantenersi umili, gentili e puliti.

Quanto conta per lei il lavoro di squadra?

Tanto. Il tuo team è il tuo cavallo di battaglia. Non si va da nessuna parte da soli. L’importante è contare su persone che hanno voglia di lavorare, mettersi in gioco e crescere professionalmente. Bisogna anche avare tanta passione.

Progetti futuri…

Caramello naturale con liquirizia. Sto progettando questo nuovo gusto per il 2020. Mi piace creare e sperimentare sempre nuovi gusti per la mia clientela e lo farò anche nel corso del prossimo anno.

ID Anticontraffazione: 11314
Mariangela Cutrone


Foto
food&wine Giomecca Pastry: da Torino a Berlino per diffondere l’eccellente arte pasticcera La Giomecca Pastry è situata nel cuore di Berlino e delizia con i suoi dolci il palato del popolo berlinese che negli ultimi anni si sta integrando nell’arte culinaria e della pasticceria.
Foto
notizie Restorant Peshkatari Specialitet Peshk : il pesce di qualità dal mare direttamente a tavola Il ristorante Peshkatari Specialitet Peshk nasce dalla passione per la pesca e la cucina italiana di Ervin Pone e la sua famiglia. Dopo anni trascorsi in Calabria Ervin ha aperto da circa dieci anni questo ristorante nella città albanese di Fier a circa cento km dalla capitale, realizzando il suo sogno ambizioso. Presso il ristorante Peshkatari Specialitet Peshk è possibile gustare pesce pescato in giornata o conservato secondo tecniche di conservazione diligentemente apprese in Calabria. Il menù cambia in base alla stagionalità del pesce che viene proposto. È impossibile non farsi tentare da un’insalata di pesce crudo o un primo piatto di pasta fatta in casa.
Foto
notizie Il Taormina, un ponte tra i sogni di ieri ed oggi Restyling in vista, verso un universo gourmet, per l’hotel ristorante dalle radici siciliane