marmo-geode
Un vento dinamico di internazionalizzazione attraversa il comparto industriale lapideo accompagnando delegazioni commerciali in arrivo da 55 nazioni , la presenza di 1.524 aziende e una partecipazione di visitatori attesi da oltre 140 Stati .
Sono questi i numeri imponenti della 50esima edizione di Marmomacc , in programma alla Fiera di Verona fino a sabato 3 ottobre ; il salone dedicato a marmi, graniti e pietra naturale si conferma il polo mondiale di riferimento per il business, la promozione e la cultura legati a un comparto che vede l’ industria italiana primeggiare tra i protagonisti dell’interscambio globale.

In accordo ai dati diffusi dall’Osservatorio Marmomacc-Confindustra Marmomacchine, le esportazioni tricolori hanno raggiunto nel primo semestre 2015 quasi 1,6 miliardi di euro , in crescita del 5,2% per quanto riguarda i materiali lapidei finiti e grezzi e del 28,8% nel campo dei macchinari e delle tecnologie per estrazione e lavorazione.

marmo-sospeso
“Marmomacc dagli anni ’60 da’ voce ad un comparto che in Italia conta piu’ di 3.300 aziende, 33mila addetti – ha spiegatoEttore Riello, presidente di Veronafiere –.
L’edizione del 50esimo e’ storica anche perche’, attraverso il Piano di promozione straordinaria del Made in Italy del Ministero dello Sviluppo Economico, e’ stato finalmente riconosciuto il nostro impegno nel far crescere un settore d’eccellenza italiano come quello lapideo”.

I principali mercati di destinazione dei materiali lapidei lavorati, nella prima meta’ dell’anno solare, vedono al primo posto gliStati Uniticon 218,7 milioni di euro (+30,2%), seguiti dallaGermania, stabile con 71,3 milioni di euro.
Nonostante le tensioni internazionali, laRussiasi conferma il maggior cliente delle imprese italiane ad Est, con 23,5 milioni di euro (+6,6%).

Foto
notizie Napoli Centrale Pizzeria Spaghetteria: la semplicità, l’autenticità e la passione del Made in Italy in Romania Nella città romena di Cluj Napoca, Edgardo Attilio Ciancio e suo padre, alla fine degli anni Novanta, hanno aperto Napoli Centrale Pizzeria e Spaghetteria. In questo posto dall’atmosfera calda e familiare è possibile gustare piatti prelibati di pasta fresca.  In estate è possibile immergersi in un’atmosfera naturale grazie al giardino di cui la struttura dispone e che è quotidianamente curato. Molto richiesti sono i primi di tagliatelle e pappardelle condite con sughi preparati con ingredienti freschi e di qualità importati direttamente dall’Italia.  Amata anche la pasta ripiena come fagottini, ravioli e tortellini. La pizza che gusterete qui a Napoli Centrale Pizzeria e Spaghetteria è l’autentica pizza napoletana dalla lievitazione e dal sapore vero, cotta nel forno a legna come se le stesse assaporando in una pizzeria di Napoli. Il legame con la propria terra di origine, il gusto della semplicità e la ricerca della qualità accompagnano Edgardo nella sua missione di diffondere l’autentico Made in Italy qui in Romania. Ce lo esprime con entusiasmo in questa interessante intervista.
Foto
notizie Ristorante Bella Vita: l’eleganza e la qualità del Made in Italy a Monaco Nella splendida città- stato di Monaco vi è un Ristorante italiano chiamato Bella Vita aperto dalle sette del mattino alle undici di sera in cui è possibile degustare la Vera Cucina Italiana. Molto apprezzati sono gli antipasti e i primi di pasta. Richiestissima è la gustosa pizza che potete mangiare solo qui. E’ una vera e propria garanzia del Made in Italy perché preparata con ingredienti genuini provenienti direttamente dalla nostra nazione. Nell’angolo caffetteria è possibile gustare al mattino, la colazione all’italiana con cappuccino e gustosi croissant. Il nome Bella Vita del ristorante, allude allo stato di benessere e relax che si respira nel suo ambiente accogliente ed elegante in cui il titolare Iacopo La guardia investe il suo tempo e le sue energie quotidiane lasciando trasparire tanta professionalità mista ad entusiasmante passione. A parlarci del successo de La Bella Vita è proprio Iacopo in persona che si proclama molto attento alla continua formazione del suo staff.
Foto
notizie Ristorante Italiano Maurizio: salvaguardare con perseveranza il Made in Italy ad Amburgo Da circa cinque anni, Maurizio Murtas, originario della Sardegna, ha aperto nella nota città di Amburgo, un ristorante italiano omonimo, Il Ristorante Maurizio. La sua filosofia di ristoratore italiano all’estero è quella di educare il popolo tedesco al “mangiare sano e genuino” gustando piatti prelibati sulla base di ricette autentiche che valorizzano ingredienti inediti ed esaltano sapori indimenticabili. Maurizio non scende mai a compromessi quando c’è da ricercare il meglio dei prodotti Made in Italy per la sua clientela.