Foto
Esterni del locale

Com’è nata l’idea di aprire Ciao Bella Hofheim in Germania?

È nato per puro caso questo progetto. Avevo intenzione di diffondere l’autentico Made in Italy in Germania aprendo un piccolo negozietto a Francoforte dove mi occupavo di pasticceria artigianale. Alla gente è subito piaciuta questa idea. Successivamente con il mio socio ho aperto un laboratorio di biscotti e prodotti da forno che ha funzionato molto bene fino a quando sono giunto qui nella città tedesca di Hofheim am Taunus. Non ho mai smesso di mettermi in gioco in questa missione nonostante le varie difficoltà. Ciao Bella è un negozio in cui si trova un ampio assortimento di pasticceria, gelateria, primi piatti, salumi, formaggi. Sono tutte specialità italiane autentiche.


Secondo lei quali sono i fattori che determinano il successo del Made in Italy all’estero?

L’onestà, la qualità dei prodotti anche se ciò costa più fatica nell’inserirsi all’interno del mercato estero.

Per lei che è un promotore del Made in Italy all’estero, cosa significa “mangiare bene” e “mangiare sano” che è una delle prerogative della dieta mediterranea?

Significa apportare al nostro organismo alimenti genuini, freschi, di qualità. Significa seguire un’alimentazione varia in cui c’è il giusto apporto di vitamine, minerali e oligoelementi.

Secondo lei quali sono i prodotti Made in Italy che non devono mancare in una cucina?

La qualità e l’originalità di prodotti come olio d’oliva, formaggi selezionati. salumi di qualità. Sono questi i prodotti che vendiamo alla nostra vasta clientela e con i quali prepariamo i nostri cibi d’asporto o per i catering.

Foto
Staff
Foto
Vini

Quali sono i prodotti più richiesti dalla sua clientela?

Di tutto perché sanno che da noi possono trovare l’autentico Made in Italy che è sinonimo di qualità, freschezza e genuinità. Richiesta è la biscotteria come il cantuccino, la pasta fresca, il vino di qualità.

A proposito di vino quali caratteristiche deve avere per lei un buon vino?

Secondo me un buon vino deve essere corposo, molto profumato, non troppo secco.  La scelta di un vino è soggettiva e dipende anche dal cibo al quale viene accostato. Noi siamo sempre pronti a fornire informazioni e consigli sui nostri vini alla numerosa clientela che li richiede.


Preparate tante torte creative e gustose. Qual è stata fino ad ora la richiesta più particolare in merito ad esse?

La richiesta più particolare ed eccessiva ci è stata fatta per una torta per una festa di fidanzamento di uno sceicco. Ci sono voluti circa tre mesi di preparazione. È stato difficile mantenerla fresca. La torta inoltre era alta circa tre metri a abbiamo dovuto montare un apposito carrello per trasportarla. Il suo costo complessivo si aggirava intorno ai settemila euro. È stata una creazione molto bella che ci rimarrà per sempre impressa. Siamo rimasti soddisfatti del risultato.

Foto
Pasticceria


Foto
Biscotti

Quanto spazio riserva alla creatività nella preparazione dei piatti per i catering?

La creatività è importante. A me piace cambiare continuamente la presentazione dei piatti. Ci vuole inventiva e fantasia in questo. Per me questo è un lavoro che necessita di tanta passione e senso artistico. Senza la passione non si può continuare in questo settore, che sia il catering, che la pasticceria.

Qual è la parte più soddisfacente del suo lavoro?

Il risultato che il cliente ci conferma con entusiasmo e piacere. Riceviamo sempre feedback positivi che ci riempiono di soddisfazione e motivazione per andare avanti.

E la parte più noiosa?

Questo è un lavoro molto attivo e creativo. La parte amministrativa, la burocrazia è la parte più noiosa.

Quali sono le principali difficoltà che si riscontrano quando si vuole diffondere il Made in Italy all’estero?

Far capire al cliente che quello che hanno appreso altrove era sbagliato. A causa di persone che precedentemente sono state qui in Germania si è diffusa una cultura italiana errata. Spesso risulta difficile far capire il vero prodotto italiano. Nel corso degli anni questa nostra missione si sta rivelando meno difficile.

Un prodotto che non possiamo non acquistare da Ciao Bella?

I cantuccini. Hanno scritto su una recente guida che sono i migliori in assoluto. Sono da gustare.

Progetti futuri?

Creare un secondo negozio qui in Germania perché i nostri prodotti sono molto richiesti.


Foto
Interni del locale
ID Anticontraffazione: 9422Mariangela Cutrone


Foto
notizie RISTORANTE IL GUSTO – REIMS - FRANCIA   A Reims,un piccolo comune francese di 184.984 abitanti, situato nel dipartimento della Marna, troviamo “Il gusto” di Cristian Ferraro. Cristian è un vero e proprio paladino della cucina Italiana, “un crociato”, come lui stesso ama definirsi. Volitivo, grintoso e caparbio, fiero delle sue origini calabresi, ma sempre pronto a mettersi in gioco con nuovi piatti ed in continua ricerca di ispirazione, Cristian ci racconta come è nato e come si sta sviluppando il suo ristorante “Il Gusto”. Un locale profondamente ed autenticamente italiano che ha tutte le caratteristiche per far parlare di se per molti, anzi, moltissimi anni ancora! Ecco allora in questa esclusiva intervista, tutti i segreti del suo strepitoso successo.
Foto
notizie Lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP, un concentrato di benessere In un mondo sempre più globale e in serie, i prodotti IGP rappresentano uno spiraglio di luce in grado di definire - dal lato enogastronomico e non solo - i nostri territori e, al contempo, di diventare loro ambasciatori nel mondo.
Foto
notizie La cassata siciliana Regina dei dolci, la cassata siciliana è famosa in tutto il mondo: un tripudio di dolcezza e di colori. Originariamente era un semplice dolce realizzato al forno e, per molto tempo, la sua ideazione è stata attribuita a civiltà e imperi molto antichi.