capri

Capri costituisce un vero e proprio gioiello del patrimonio italiano non solo per il suo mare cristallino e i piccoli borghi caratteristici , ma soprattutto per la bellezza e la magia creatasi grazie a numerose testimonianze storiche e mitologiche riguardanti l’isola.
Marina piccolae’ costituita da una serie di spiaggette rocciose, la leggenda narra che proprio qui Ulisse si sia incatenato alla sua barca per sfuggire al canto mortale delle sirene. In questo luogo l’acqua e’ sempre un po’ piu’ calda che nel resto dell’isola grazie alle rocce che la circondano.

Dalla spiaggia di Marina piccola, se si guarda in alto, si possono scorgere delle terrazze chiamate “giardini di Augusto” ; all’interno del parco si estendevia Krupp, costituita da una serie di tornanti.
Il percorso, lungo piu’ di 100m, è ricavato dalla roccia della montagna stessa ed e’ una delle strade più particolari al mondo.
Uno dei motivi per cui via Krupp era stata costruita era per facilitare la visita della Certosa di San Giacomo , l’edificio meglio conservato e piu’ antico di tutta l’isola.
Questo palazzo fu costruito con stili differenti come il romanico e il tardo rinascimentale ed il suo utilizzo e’ variato nel tempo; oggi e’ sede del liceo classico caprese e di una mostra dedicata a Diefenbach .

L’attrazione piu’ famosa dell’isola e’ un luogo singolare, dove il mare assume delle sfumature uniche al mondo. Avete capito di quale luogo si sta parlando? La famigerata grotta azzurra .
All’interno di questa piccola cavita’, raggiungibile solo con la barca a remi, è possibile vedere il colore del mare che presenta delle spettacolari sfumature argentee; questo fenomeno si manifesta grazie alla luce che proviene da un piccolo foro della grotta e si riflette sul mare blu.
E’ obbligatorio visitare la grotta durante il soggiorno sull’isola.

grottaazzurra
La grotta azzurra è sotto la giurisdizione di Anacapri , la città più grande dell’isola. Anche questo luogo custodisce numerosi manufatti storici come il castello di Barbarossa , eretto tra l’undicesimo e il tredicesimo secolo, costruito sul monte Solaro il quale e’ stato proclamato oasi del WWF a causa delle numerose specie rare al suo interno come il falco Pellegrino.
Nel centro storico sono presenti diverse chiese risalenti all’eta’ tardorinascimentale.
San Michele Arcangelo e’ la chiesa più caratteristica dell’isola: un magnifico pavimento maiolicato raffigura la cacciata di Adamo ed Eva dal paradiso; un’opera unica nel suo genere.

Un’altro luogo molto affascinante è la piazza Umberto I , la principale di Capri citta’. Completamente invasa da tavolini, bar e panchine anche questo luogo vanta una fantastica vista sul mare.

Si dice che sia preferibile visitare la piazza verso il tramonto, così da potersi godere la vista del sole che scompare nel mar Tirreno.

Villa Jovis è situata nella parte nord-est dell’isola e apparteneva all’imperatoreTiberioche, proprio in questo luogo, scelse di ritirarsi a vita privata.
La magione si estende per un’area di circa 7000 m e anche se gravemente danneggiata dalle intemperie, costituisce una grande testimonianza della grandezza e della potenza dell’impero romano.
Villa Jovis vanta una vista impareggiabile: il lato nord si affaccia sul golfo di Napoli e sull’isola di Ischia, mentre dall’altra parte si ha una vista perfetta su Capri centro.

Nella lista dei luoghi da visitare assolutamente a Capri non possono mancare i simboli dell’isola: i tre Faraglioni.
I Faraglioni sono delle rocce che spuntano solitarie vicino alla terra; questi piccoli promontori isolati sono diventati talmente famosi che hanno anche ricevuto dei nomi: il primo Faraglione, quello più vicino alla terra ferma, viene chiamatoStella, poi viene ilFaraglione di mezzoed infine loScopolo.
Su quest’ultimo vive anche una particolare e rara specie di lucertola: la lucertola azzurra ; soprannominato in tale maniera per il colore blu delle sue scaglie, adatte per mimetizzarsi in un ambiente marittimo.
L’isola di Capri è molto piccola ma le meraviglie che offre sono sorprendentemente numerose; un autentico paradiso in terra.

************

Per una vostra piacevole e rigerante permanenza, vi segnaliamo le attivita’ di Capri che sono state Certificate “Eccellenze Italiane” .

Hotel La Palma ID Anticontraffazione n. 607
Via Vittorio Emanuele 39, Capri
Tel. 0818370133

lapalma
Al centro di Capri, a due passi dalla Piazzetta, l’Hotel La Palma sorge nel cuore vibrante dell’isola. Dal 1822 è l’albergo più antico di Capri, ma non aspettatevi un’atmosfera austera e formale. Tutt’altro.
Qui le persone si sentono a proprio agio in un ambiente dove si respira convivialità e creatività.
Gli spazi sono ampi e luminosi, il gusto è quello dinamico di chi ama sperimentare e innovare.
E’ l’albergo preferito dai giovani e dagli amanti di un’ospitalità autentica e di qualità.
Dalla grande terrazza del Ristorante & Bar si può godere della vista di una Capri splendente, circondati da un giardino di fiori e di storiche palme.
Anche nelle sale interne la natura trova posto declinata in un ambiente dall’architettura tipicamente caprese: alti soffitti, archi e volte che si alternano ad ampi lucernari, vetrate che corrono lungo il perimetro e riempiono di luce naturale tutti gli spazi.

Ristorante e camere con piscina “Da Gelsomina”– ID Anticontraffazione n. 2379 e 2380
Via Migliara 72, Anacapri
Tel. 0818371499

ristorante_gelsomina
Una struttura dotata di camere bellissime, di una eleganza semplice e autentica, quasi tutte con terrazzino privato da cui gli ospiti potranno godere uno dei più bei panorami di tutto!
Da Gelsomina alla Migliera offre relax, natura, buona tavola, accoglienza e tanta cordialità in un’unica incantevole soluzione!
Un’ampia piscina è a disposizione degli ospiti del complesso turistico.
Circondata da una ricca vegetazione mediterranea, è armoniosamente inserita nel contesto naturalistico che contribuisce sensibilmente ad aumentarne il fascino.
Le proposte gastronomiche affondano le radici nella solida arte culinaria locale, a base di ingredienti freschi, genuini e accuratamente selezionati.
Altrettanto ricca è la carta dei vini, campani e di produzione propria di origine controllata.
Tra le specialità che hanno reso questo ristorante tra i più noti dell’isola di Capri bisogna ricordare il coniglio alla cacciatora, il pollo al mattone, i famosi ravioli capresi e gli spaghetti alla “chiummenzana” con pomodorini freschi.

e per finire un tocco di sapiente arte e creatività.

Sbandi Cecilia Ceramista ID Anticontraffazione 5177
Via Vittorio Emanuele 50, Capri
Tel: 0818378601

cecilia_sbandi
Il laboratorio di ceramica artistica di Cecilia Sbandi è uno dei pochi presenti sull’isola di Capri.
Si trova a pochi passi dalla famosa Piazzetta, dove è già possibile ammirare i delicati bassorilievi con le “lucertole azzurre” che decorano le fioriere delle scale.
Cecilia unisce fantasia e creatività ad una lunga esperienza in campo artistico nella realizzazione di oggetti lavorati e
decorati esclusivamente a mano, con uno stile personale ma attento alla tradizione.
Entrando nel suo laboratorio si viene colpiti dalla magia degli smalti,dei colori e delle crete colorate e si può assistere alla creazione di una nuova opera che prende vita sotto gli occhi del cliente.

Scritto da G.M. – Redazione Registro Eccellenze Italiane

 

Foto
notizie Restorant Peshkatari Specialitet Peshk : il pesce di qualità dal mare direttamente a tavola Il ristorante Peshkatari Specialitet Peshk nasce dalla passione per la pesca e la cucina italiana di Ervin Pone e la sua famiglia. Dopo anni trascorsi in Calabria Ervin ha aperto da circa dieci anni questo ristorante nella città albanese di Fier a circa cento km dalla capitale, realizzando il suo sogno ambizioso. Presso il ristorante Peshkatari Specialitet Peshk è possibile gustare pesce pescato in giornata o conservato secondo tecniche di conservazione diligentemente apprese in Calabria. Il menù cambia in base alla stagionalità del pesce che viene proposto. È impossibile non farsi tentare da un’insalata di pesce crudo o un primo piatto di pasta fatta in casa.
Foto
notizie Una gustosa sosta a… Fano Tutti la conoscono per il suo carnevale, tra i più antichi d’Italia, ma non tutti sanno che questa splendida cittadina marchigiana di antico ha ben altro, e val bene una visita.
Foto
notizie Ristorante Tramonto Rooftop: stile moderno ma cuore italiano Situato all’interno dell’Hotel Ottilia a Copenaghen, il ristorante “Tramonto” offre una cucina sofisticata e dallo stile moderno. Si tratta di una cucina italiana a cui l’executive Chef Davide Annaro aggiunge un tocco nordico così da sperimentare nuove esperienze di sapori. Vengono utilizzati i migliori prodotti delle due tradizioni culinarie così da poter presentare dei piatti qualitativamente impeccabili e con dei sapori che difficilmente troverete altrove. I piatti sono curati sotto ogni aspetto, dai sapori alla presentazione finale al tavolo; inoltre la carta dei vini del locale offre le migliori bottiglie provenienti direttamente dall’Italia, dalla Spagna e dalla Francia. Abbiamo intervistato lo Chef Davide Annaro che ci ha raccontato da dove prende ispirazione per i suoi piatti.