Foto
Dimora villa Ciardi



Una fastosa dimora immersa in un’atmosfera verdeggiante e bucolica.

Incastonata in un parco secolare, a Bisceglie sorge Villa Ciardi, già Conti Curtopassi, struttura dove gli sposi per il loro matrimonio possono scegliere tra le diverse ambientazioni di una dimora storica, a seconda delle proprie esigenze e del numero degli invitati. A realizzare un affresco completo di Villa Ciardi, partendo dalla storia e arrivando alle peculiarità che la rendono unica, è la proprietaria Rosa Pierro Brattoli.


Può raccontare la storia della struttura?

«Nasce attorno ad una torre medievale del 1330 che fungeva da vedetta per la città di Bisceglie. Il Conte Curtopassi, imparentato con il Re di Spagna, fece realizzare, intorno al ‘700, la maestosa villa per sua figlia Elena, nobildonna religiosa e dal cuore generoso. Dopo i Curtopassi, la dimora fu abitata dal generale Ciardi, che durante il conflitto italo-greco nell’inverno 1940/41 ospitò Benito Mussolini con l’intero Quartier Generale. Una scelta dettata dalle lunghe grotte sotterranee che portavano alle vicine città di Corato e Andria, molto utili in caso di fuga. Mussolini teneva le riunioni militari nel “Salone della Storia” corpo centrale dei saloni nobili, dove è ancora presente il FortePiano utilizzato durante le feste date in suo onore. Sullo stesso asse si trovano le altre grandi sale: la “sala della musica”, la “sala della poesia” e la “sala dell’arte”dalle quali si può accedere al romantico “Loggiato del Granduca”, grande terrazzo con un’antica ed elegante balaustra affacciata sul Parco dove si possono celebrare eventi di gala».



Foto
Conte Curtopassi e famiglia






Foto
Coppia di sposi

Quando avete iniziato la vostra attività in questa Villa? C’è stato bisogno di un restyling o di una ristrutturazione? E, nel caso, qual è stato l’obiettivo che avete perseguito per caratterizzare gli ambienti?

«Abbiamo rilevato la villa nel 2013. Era abbandonata da una decina d’anni ed è stata necessaria un’opera di restyling durata due anni. Oltre al recupero della parte nobile, dove sono presenti affreschi originari dell’epoca, pregiatissimi marmi intarsiati, l’antica chiesetta e gli arredi ancora presenti, sono state realizzate due grandi strutture: “Il Salone di Cristallo” e “Il Giardino sul lago”. Il primo è una struttura architettonica d’eccellenza, moderna ed elegante, che si caratterizza per l’estrema leggerezza e trasparenza delle pareti in cristallo che offrono una visuale unica, in continuo interscambio fra la percezione interna, il suggestivo agrumeto da un lato e la spettacolare piscina dall’altro. Si ispira ai ristoranti con vista delle grandi città europee ed è stato fortemente voluto per dar forma ad uno spazio che potesse dialogare con la storica dimora. Può ospitare un ricevimento da favola con 400 invitati.

Il Giardino sul lago invece è un padiglione liberty di 500 mq, affacciato sul lago, con struttura in ferro, pilastri con decori in fusione di ghisa, travi e arcate con decori in ferro battuto, a richiamare le stazioni parigine. La copertura con forme a cupole è rivestita in rame e i lucernari centrali sono realizzati in vetro antisfondamento. Il salone è perfetto per spettacoli e live show-cooking dove gli ospiti possono degustare le prelibatezze della nostra terra e allietarsi con artisti e acrobati, come in una lussuosa festa a corte. Un terzo salone,già esistente (le antiche stalle) è stato recuperato. Il Salone dei Principi è il risultato di un certosino lavoro sulla preesistente struttura, di cui conserva ancora gli antichi colonnati, oggi impreziosito dal totale rivestimento in pannelli di morbida pelle perlata. È la location ideale per matrimoni e ricevimenti intimi, con sistemazione dei tavoli nello scenografico stile imperiale. Dal salone, inoltre, si accede all’agrumeto sempre profumato di fiori d’arancio, dove ci si coccola con prelibatezze dolci e gelati preparati al momento».


Che tipo di eventi ospitate?

«Sognare in grande è un lusso accessibile a tutti e Villa Ciardi è il luogo più bello in cui celebrare eventi importanti come battesimo, comunione, cresima, ma anche per festeggiare l'amore dopo 25 anni di matrimonio o compleanni significativi come 18 e 40 anni o traguardi come la Laurea. Ogni evento viene curato nei dettagli, con allestimenti a tema, decorazioni floreali originali, una torta superba che segue le tendenze del cake design e risponde alle esigenze e al gusto del cliente. Villa Ciardi è anche la sala ricevimenti ideale per cene di gala e feste private vip. La location perfetta per ospitare congressi, workshop, meeting di lavoro, conferenze, seminari, esposizioni d'arte, concerti, rassegne, defilée di moda, set foto/cinematografici. È il luogo glorioso per trasformare le occasioni importanti in momenti indimenticabili. Ad agosto una nota agenzia wedding inglese ci ha scelto per celebrare il matrimonio di Nilesh e Nipa, figli di facoltose famiglie indiane trapiantate in Inghilterra. Sono stati necessari tre giorni per preparare la dimora, con allestimenti curati da diversi floral designer. Alle 9 di mattina, sotto un gazebo decorato con fiori a bordo piscina, i due promessi sposi si sono uniti in matrimonio secondo le loro tradizioni, scambiandosi anelli, ghirlande di fiori e altri doni simbolici davanti ai 120 invitati in un coloratissimo scenario».




Foto



Foto

Sul vostro sito si apprende che siete specializzati nel servire “cene gourmet”, può parlare nel dettaglio della vostra offerta gastronomica?

«Il nostro menù è sempre nuovo, opera delle mani sapienti di chef di fama nazionale, abili nella contaminazione tra la cultura enogastronomica locale con la prestigiosa cucina internazionale. L’offerta del nostro “Ristorante Gourmet” è il fiore all'occhiello di Villa Ciardi, pensato per matrimoni luxury e altri eventi gourmet. Oltre ai grandi eventi e piccoli banchetti, il ristorante è aperto ogni sabato sera o su richiesta.

La nostra cucina apre ai buongustai che qui troveranno solo il meglio: alta qualità, raffinatezza, estasi del gusto e della vista. L’eleganza dei saloni e l’accuratezza del servizio ma anche la sensazione di trovarsi in un luogo fuori dal tempo dove tutti sono serviti e riveriti come Re e Regina. E se si desidera concludere la serata con un “soggiorno gourmet”, lo si può fare nelle meravigliose ed eleganti suite dove poter vivere anche un percorso benessere rilassante e ritemprante».


Quanti ospiti è in grado di accogliere Villa Ciardi, c’è possibilità di pernottare?

«La dimora storica di Bisceglie fa affidamento su ambienti con capienza di 400 ospiti e 10 saloni dai soffitti finemente affrescati per eventi dedicati all’arte o all’enogastronomia. A fare da corollario, 8 suite, una spa, sala lettura, parcheggio custodito in loco, bar, ristorante con cucina regionale, nazionale ed internazionale e cantina curata dai sommeliers dell’Ais Puglia. La sala mette a disposizione attrezzature congressuali e wi-fi in tutta la struttura, mentre, per quanto riguarda gli altri spazi, proponiamo una saletta per la segreteria, reception dedicata, foyer, guardaroba e sala stampa e un ampio parcheggio interno. Ogni evento potrà contare sulla cucina d’eccellenza dei nostri chef, dal cocktail alla cena di gala».

Foto


Foto


Vi occupate anche dell’intrattenimento musicale?

«Ogni evento deve essere accompagnato dalla giusta atmosfera che sia in grado di valorizzarlo ed esaltarlo. Il nostro Ufficio Eventi accompagna gli ospiti in questa importantissima scelta proponendo un ventaglio di proposte musicali e un'animazione studiata e personalizzata su misura per rendere ogni evento un momento magico, da vivere e da portare nel cuore tutta la vita. Dal music designer alla band, ai cantanti lirici e ai menestrelli. Fuochi pirotecnici e artisti, danzatrici e acrobati, mimi, ballerini, animatori e musicisti d'eccellenza sono solo alcune delle performance di forte impatto visivo ed emozionanti a Villa Ciardi».




Avete avuto degli ospiti Vip?

«Ci pregiamo di aver ospitato personaggi politici quali il premier Silvio Berlusconi, il critico d’arte Vittorio Sgarbi, l’attore Dino Abbrescia e l’attrice Susy Laude. La dimora, oltre ad essere spesso location ideale per shooting fotografici, mostre ed eventi artistici e cultural, è stata anche sede di una parte di riprese cinematografiche del film “Beagle”, uno short movie sul preoccupante fenomeno delle sparizioni infantili opera degli autori italiani Giovanni Mazzitelli e del regista Mario Vezza».

Foto





 

ID Anticontraffazione: 8870Alessandro Giannace


Foto
ristorazione Quando Italia e Spagna si incontrano: il Ristorante Pizzeria da Giovanni Nella meravigliosa città costiera di Tossa De Mar in Spagna Eccellenze Italiane ha intervistato per voi il Signor Giovanni Vaccaro, con un’esperienza ventennale nel settore enogastronomico.
Foto
notizie Scalini Port Baku Tower Un pezzo d’Italia in Azerbaijan
Foto
notizie Operacaffè: a San Diego continua la grande tradizione toscana Venticinque anni fa la chef Patrizia Branchi e suo marito hanno “mollato” il ristorante che avevano a Firenze e si sono trasferiti in California. Una scelta difficile, che li ha però condotti al successo
Foto
notizie Il sogno californiano della famiglia Romeo. La tradizionale cucina italiana che ha conquistato i palati degli americani.