Foto
Trattoria Antichi Sapori

Riuscire a riproporre i sapori e gli odori della vera cucina italiana non e’ mai un’impresa facile. Occorrono dedizione, passione, attenenza alle ricette originali e al tempo stesso un pizzico di inventiva.
La Trattoria Antichi Sapori, situata nella piccola cittadina svizzera di Therwil, ci e’ riuscita. Abbiamo raggiunto telefonicamente il proprietario e fondatore del ristorante, Ivan Angelini, che ci ha illustrato come la sua attivita’ sia riuscita a divenire una vera e propria eccellenza nel campo della ristorazione.  


Foto

Qual e’ la storia della Trattoria Antichi Sapori?  


Io sono nato e cresciuto a Münchenstein, un comune del Canton Basilea Campagna, ma la mia famiglia e’ originaria della Puglia; mia moglie Genny, invece, e’ nata a Napoli e vive in Svizzera dal 2008. Aprire un ristorante e’ sempre stato il nostro sogno, poiche’ siamo entrambi grandi appassionati di cucina e gastronomia. La nostra attivita’ e’ nata nel 2012, e abbiamo subito assunto cuochi e aiuto cuochi italiani, che avevano gia’ lavorato nei ristoranti del Bel Paese. Il nostro obiettivo era – ed e’ tuttora – quello di proporre una cucina fresca e di qualita’, basata su piatti realizzati a mano e preparati al momento.

Foto
Foto

Ci siamo anche imposti di servire pietanze che rispettino la stagionalita’. Nella nostra zona ci sono molti ristoranti “italiani”, ma che in realta’ lo sono soltanto di nome, poiche’ i loro piatti non sono freschi ne’ stagionali, e non rispettano le ricette originali. Proprio per questo abbiamo deciso di differenziarci, adottando un menu’ che propone costantemente novita’ e composto da pochi piatti, al fine di offrire ai nostri clienti prodotti sempre freschi.
Quali sono i piatti piu’ gustosi del vostro menu’? Vi ispirate a una precisa cucina regionale italiana, oppure a quella dell’intero Bel Paese?
I nostri piatti si ispirano alle tradizioni culinarie di tutta Italia, poiche’ gli svizzeri amano la qualita’ e la diversita’ delle ricette provenienti dal Bel Paese.



FotoTartufo
Nel nostro menu’ sono presenti molte pietanze che ci piace definire come delle vere e proprie eccellenze: ne sono un esempio le pappardelle al ragu’ di cinghiale, animale molto diffuso nelle foreste delle nostre zone. In estate proponiamo tantissimo pesce fresco, difficile da trovare: i nostri clienti possono gustare antipasti misti di pesce con specialita’ sia calde che fredde, tartares, rombo selvatico, coda di rospo, e astice vivo fatto all’italiana con sughetto. Per noi la qualita’ e’ estremamente importante, e utilizziamo carne biologica, come angus, vitello e maiale, nonche’ molta selvaggina. Un’altra punta di diamante dei nostri piatti e’ costituita dal tartufo bianco e nero, che ovviamente importiamo dall’Italia.


Quali sono gli altri prodotti che importate dall’Italia?


I nostri rifornitori, oltre al tartufo, ci consegnano anche affettati, pasta, ricotta, mascarpone e olio. Gli altri ingredienti sono facilmente reperibili qui in Svizzera. A tal proposito, ci rivolgiamo a fornitori non grandissimi, ma comunque molto conosciuti in zona per la qualita’ dei loro prodotti. Per quanto riguarda i prodotti che importiamo, cerchiamo ingredienti che la gente delle nostre aree non conosce ancora: uno degli aspetti piu’ affascinanti della cucina italiana risiede nel fatto che essa e’ in grado di proporre ricette sempre nuove e originali.


ID anticontraffazione conferito da Eccellenze Italiane n. 7267

Foto
notizie Azienda agricola Paoletti: quando il farro è benessere Il Farro di Monteleone di Spoleto dal luglio 2010 si fregia del marchio Europeo DOP
Foto
notizie La Bastide de Massimo a Marsiglia: la creatività in un viaggio inedito di sapori italiani La Bastide de Massimo sita in Rue Poucel a Marsiglia è un’antica residenza del Settecento francese che il signor Massimo Birindelli, originario di Livorno, ha trasformato da dimora privata a ristorante italiano.
Foto
notizie Trattoria Enoteca Amici Amici: quando il cibo si trasforma in piacevole convivialità A Berlino, vi è un posto indimenticabile in cui fermarsi a pranzo o a cena per fare il pieno di specialità siciliane basate sulle antiche ricette della nonna, rivisitate con abilità in chiave moderna. Stiamo parlando della Trattoria Enoteca Amici Amici del siciliano Renato Clari. In un ambiente casereccio, ricco di foto e immagini che richiamano la nostra italianità e che sono appese ad arte alle pareti in mezzo a decorazioni di fiori, tavoli con tovaglie a quadri rossi e bianchi, vi immergerete in un inedito e suggestivo ambiente familiare in cui la convivialità è altamente stimolata. Il nome del locale allude al noto film italiano “Amici Miei” di Monicelli ed è un vero e proprio stimolo alla condivisione di passioni ed esperienze culinarie. La Trattoria Enoteca Amici Amici è molto frequentata nella pausa pranzo da persone che voglio godersi un momento di meritato relax, lontane dalle preoccupazioni del lavoro per fare il pieno di piatti prelibati come la carbonara, l’amatriciana, le grigliate di carne e pesce. Sono queste pietanze di successo, tutte preparate con professionalità e avendo alla base un’attenta selezione dei prodotti Made in Italy che non gusterete da nessun’altra parte. Il menù cambia costantemente e tiene conto della stagionalità dei prodotti che sono alla base delle ricette tramandate da anni.
Foto
notizie Ristorante La Briscola, la vera esperienza italiana Viene valorizzato tutto il territorio, con pietanze e vini delle diverse regioni italiane da nord a sud