FotoPrima settimana della Cucina Italiana nel Mondo

L’Italia vanta un patrimonio di 285 specialita’ Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg, oltre a essere l’unico Paese al mondo con 4.965 prodotti alimentari tradizionali regionali.
Ma oltrefrontiera i piatti “tarocchi”, come sappiamo, incombono come avvoltoi sul mercato non lasciando scampo a quei consumatori un po’ sprovveduti, o piu’ semplicemente pigri, che si accontentano di improbabili stramberie esotiche che di Italiano conservano solo un vago eco nella denominazione.


Per fronteggiare l’invasione dei cloni dei piatti tricolore e rilanciare l’orgoglio nostrano, scende in campo la “Prima settimana della cucina italiana nel mondo” fortemente voluta dal Ministero degli Esteri e delle Politiche Agricole, che fino al 27 novembre coinvolgerà la rete estera della Farnesina nell’attivita’ di promozione del Sistema Italia in 105 Paesi con oltre 1300 eventi suddivisi fra concorsi, conferenze, degustazioni, cene a tema, mostre legate alla cucina e seminari tecnico-scientifici.


Per l’agenda degli eventi in programma consultare il sito.

Foto
notizie C...Que sabe? Tu che sai? I titoli sono tutti passeggeri, ciò che non è passeggero è il lavoro fatto per la diffusione della cultura gastronomica
Foto
notizie Ristorante Pizzeria La Sardegna: dove l’arte culinaria italiana è insita nel Dna Il Ristorante italiano "La Sardegna" si trova vicino al quartiere europeo, nel fantastico capoluogo belga di Bruxelles. Nel suo ambiente caldo e familiare a il signor Ivano, originario della Sardegna, accoglie i suoi clienti per accompagnarli personalmente in un’inedita scoperta degli autentici sapori italiani. La passione per l’arte culinaria italiana, qui al Ristorante Pizzeria La Sardegna, si tramanda di generazione in generazione.
Foto
notizie Ristorante Peperoncino: creatività e “cuore siciliano” al servizio del popolo danese In Danimarca c’è un ristorante speciale e unico nel suo genere, in cui la cucina italiana viene preparata con amore, passione e creatività. Lo chef Giuseppe Franco. dopo uno stage all’estero nel campo della ristorazione, ha deciso di realizzarsi professionalmente in Danimarca aprendo diversi locali e maturando tanta esperienza a contatto con questo popolo civile e curioso che ama tanto la nostra arte culinaria.