FotoPrima settimana della Cucina Italiana nel Mondo

L’Italia vanta un patrimonio di 285 specialita’ Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg, oltre a essere l’unico Paese al mondo con 4.965 prodotti alimentari tradizionali regionali.
Ma oltrefrontiera i piatti “tarocchi”, come sappiamo, incombono come avvoltoi sul mercato non lasciando scampo a quei consumatori un po’ sprovveduti, o piu’ semplicemente pigri, che si accontentano di improbabili stramberie esotiche che di Italiano conservano solo un vago eco nella denominazione.


Per fronteggiare l’invasione dei cloni dei piatti tricolore e rilanciare l’orgoglio nostrano, scende in campo la “Prima settimana della cucina italiana nel mondo” fortemente voluta dal Ministero degli Esteri e delle Politiche Agricole, che fino al 27 novembre coinvolgerà la rete estera della Farnesina nell’attivita’ di promozione del Sistema Italia in 105 Paesi con oltre 1300 eventi suddivisi fra concorsi, conferenze, degustazioni, cene a tema, mostre legate alla cucina e seminari tecnico-scientifici.


Per l’agenda degli eventi in programma consultare il sito.

Foto
notizie Patsa Lab, creatività e autenticità per una cucina sana e genuina   Il Patsa Lab a Barcellona è un luogo suggestivo in cui il concetto di “mangiare bene” e “mangiare sano” si concretizza a pieno attraverso specialità culinarie preparate con ingredienti di alta qualità provenienti direttamente dall’Italia. Questo ristorante è il progetto ambizioso di Brunetto Espedito che negli ultimi tre anni con il suo professionale staff ha investito la propria creatività e passione per dar vita ad un progetto coerente con l’autentico Made in Italy di cui ha bisogno la ristorazione italiana all’estero. In poco tempo il Patsa Lab ha raggiunto un successo inaspettato anche tra i giovanissimi. Mangiare presso questo ristorante significa intraprendere un “viaggio emozionale” che coinvolge tutti i sensi impegnati nell’esplorazione di gustosi e creativi piatti che cambiano di stagione in stagione e che sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di palato. È inevitabile essere coinvolti da un’atmosfera suggestiva in cui si respira familiarità e serenità. Il merito è di Brunetto Espedito e del su staff professionale e affiatato che non smetterà mai di accompagnarvi in questo viaggio memorabile offrendovi consigli e suggerimenti. Di com’è nata l’idea creativa del Patsa Lab e di come sia importante garantire l’autenticità del Made in Italy, ci racconta Brunetto in questa esclusiva intervista che trasuda tanta passione per il suo lavoro creativo di ristoratore italiano all’estero.
Foto
notizie Ristorante Bahnhof, disponibilità e gentilezza in stile italiano A Meilen uno dei ristoranti italiani più amati e conosciuti della Svizzera
Foto
notizie Roger e il formaggio, un amore al primo assaggio Il giovane imprenditore cremasco ci racconta i segreti della nobile arte casearia