FotoPrima settimana della Cucina Italiana nel Mondo

L’Italia vanta un patrimonio di 285 specialita’ Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg, oltre a essere l’unico Paese al mondo con 4.965 prodotti alimentari tradizionali regionali.
Ma oltrefrontiera i piatti “tarocchi”, come sappiamo, incombono come avvoltoi sul mercato non lasciando scampo a quei consumatori un po’ sprovveduti, o piu’ semplicemente pigri, che si accontentano di improbabili stramberie esotiche che di Italiano conservano solo un vago eco nella denominazione.


Per fronteggiare l’invasione dei cloni dei piatti tricolore e rilanciare l’orgoglio nostrano, scende in campo la “Prima settimana della cucina italiana nel mondo” fortemente voluta dal Ministero degli Esteri e delle Politiche Agricole, che fino al 27 novembre coinvolgerà la rete estera della Farnesina nell’attivita’ di promozione del Sistema Italia in 105 Paesi con oltre 1300 eventi suddivisi fra concorsi, conferenze, degustazioni, cene a tema, mostre legate alla cucina e seminari tecnico-scientifici.


Per l’agenda degli eventi in programma consultare il sito.

Foto
ristorazione A Casa di Papi dove si degusta l’amore per la buona cucina. Il ristorante è aperto dal 1978 ed orami un luogo simbolo per molti abitanti di Haarlem.
Foto
notizie La Divina Commedia: a Lovanio la cucina italiana è un raffinato viaggio gastronomico In Belgio c’è un ristorante che rompe gli schemi: piatti scenografici e innovativi, presentati con grande attenzione, senza rinunciare alla qualità. Oltre alla sala, c’è un’anima street food con la pasta fatta in casa da mangiare “on the go”
Foto
notizie Antica Osteria del Cerreto, la tradizione ha incontrato l’apericena Nel verde delle campagne lodigiane una cucina tipica, con piatti autentici ed un tocco di innovazione
Foto
notizie Ristorante Osteria Le Botti Nel cuore della Polonia una vera Eccellenza Italiana