organo-music

Presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, nel luglio 1997, il Sig. Paolo Donà ottiene il diploma in Organo e Composizione Organistica . La passione per questo strumento antico e solenne segna il percorso professionale di Paolo Donà, il quale accumula esperienza nel campo lavorando come dipendente per una ditta di restauro di organi a canne.

Qui trascorre più di otto anni, periodo sufficiente per consolidare le nozioni apprese in conservatorio e meterializzarle nel suo lavoro. Al termine di questo periodo l’esperienza e l’arricchimento di Paolo Donà sono tali da permettergli di continuare in modo indipendente il suo lavoro.

organo2

È così che, nel 2006, nasce la ditta “ Paolo Donà – Costruzione e Restauro di Organi a Canne “. Nel comune di Alice Castello, in provincia di Vercelli , il Sig. Donà svolge la sua attività prettamente per parrocchie e chiese che abbisognano del restauro dei propri organi a canne. Grazie alla conoscenza dei diversi sistemi di trasmissione utilizzati in organistica –pneumatica,meccanicaedelettrica– il Sig. Donà si dedica al restauro degli organi a canne in modo scrupoloso ed efficiente. Suoi principali obiettivi sono attenersi al tipo di lavoro richiesto dal committente e, più di ogni altra cosa, riportare alla luce le antiche fattezze dello strumento, troppo spesso succube di illegittime modifiche che ne ottenebrano l’originale bellezza ed eleganza.

organo3

Paolo Donà realizza il suo lavoro nella sensibilità di un’integra etica professionale, che prevede per ogni suo incarico una diretta comunicazione con la Sovrintendenza Ministeriale dei Beni Culturali della Regione Piemonte: l’organo regionale, infatti, si pone come garante della qualità del servizio offerto dal Sig. Donà, e si occupa di esaminare , approvare , protocollare ed autorizzare i preventivi da lui consegnati.

organo4

organo6

Oltre alla costruzione ed al restauro di organi a canne, la ditta Paolo Donà si occupa di costruire e restaurare Armonium : si tratta di uno strumento di dimensioni più contenute rispetto all’organo a canne, di utilizzo  prettamente domestico , che riscontra più interesse tra i privati. Anche in questo caso, il Sig. Donà combina professionalmente l’ idea del committente con le esigenze conservative e funzionali dello strumento .

ID Anticontraffazione Eccellenze Italiane :6664
 
Foto
notizie Macelleria Fratelli Pellegrin, esperienza e professionalità per una carne genuina e di qualità   La rinomata Macelleria dei Fratelli Pellegrin è un’azienda di lavorazione e vendita di carni e salumi. È a conduzione familiare ed è situata nella Val di Fassa, ai piedi del Ciampac da cui si può ammirare l’incantevole promontorio delle Dolomiti. Il fondatore è stato Luciano Pellegrin che nel 1959, dopo gli anni bui della guerra e della crisi economica, con coraggio e determinazione è riuscito a realizzare il suo sogno nel cassetto, ossia creare un vero e proprio laboratorio di lavorazione di salumi. Nel corso degli anni dopo varie trasformazioni ed evoluzioni di questa attività, che ha alla base tanta professionalità e passione per una tradizione intramontabile, la Macelleria dei Fratelli Pellegrin è diventata un punto di riferimento per tutti coloro che amano la carne e vogliono essere sicuri di scegliere prodotti Made in Italy sani e genuini.
Foto
notizie Pizza Uno a Chênée: dalla Sicilia con amore Nel distretto di Liegi, Domenico Ammavuta tiene alta la bandiera delle grandi tradizioni italiane. Pizza e pasta di prima qualità realizzate rigorosamente “a conduzione familiare”
Foto
notizie Ristorante Pizzeria Osare: sperimentazione e professionalità targata Made in Italy In Andalusia, nella città di Cadiz, dal 2011 è nato un ristorante in cui gustare l’autentico Made in Italy, frutto di sperimentazione, professionalità e serietà da parte del suo titolare, il signor Mario Pennino. Ogni giorno egli persegue la missione ambiziosa di promuovere un’alimentazione sana grazie all’utilizzo di prodotti genuini di qualità con i quali preparare le sue pizze e i suoi piatti a base di tartufo e pesce che in Andalusia sono tanto apprezzati. Per Mario il segreto della bravura di uno chef sta nel preparare piatti gustosi con pochi ingredienti ma buoni e freschi. È solo così che si testa la reale fantasia e il talento di un cuoco al giorno d’oggi. Si dichiara contrario agli estremismi che la televisione diffonde al giorno d’oggi.