Opportunità per investire nella formazione e nelle risorse umane. La CCIAA di Avellino ha pubblicato un bando per la concessione di contributi per investimenti finanziari destinati a favorire la formazione e l’aggiornamento professionale. La Camera di Commercio di Avellino, allo scopo di favorire lo sviluppo economico, sociale e produttivo della Provincia, concede contributi alle PMI della provincia per investimenti finanziari destinati a favorire la formazione professionale e l’aggiornamento.

Chi può partecipare?

Soggetti beneficiari dell’intervento sono le piccole e medie imprese che: abbiano sede legale ed operativa sul territorio della Provincia di Avellino; siano iscritte al Registro delle Imprese; siano in regola con il pagamento del diritto camerale annuale; siano attive al momento della presentazione della domanda; non siano sottoposte a fallimento o ad altre procedure concorsuali; siano in regola con le norme in materia previdenziale.

Cosa viene finanziato?
Sono ritenute ammissibili le spese che comportino la partecipazione a corsi di formazione: realizzati da organismi accreditati all’esercizio dell’attività di formazione; i cui contenuti riguardino le tematiche aziendali connesse all’esercizio dell’attività dichiarata dall’impresa; la cui durata non superi i 6 mesi; i cui partecipanti siano titolari, legali rappresentanti, amministratori, soci e collaboratori familiari, dipendenti dell’impresa.

Quanto viene finanziato?
Il contributo è pari al medie imprese: 70% della spese per formazione generale; 35%delle spese per formazione specifica; piccole imprese: 80% della spese per formazione generale; 45%delle spese per formazione specifica.

L’ammontare massimo del contributo è pari a 1.500 euro.

Non saranno ammissibili investimenti per spese complessive di importo inferiore a mille euro.
Presentazione della domanda. La domanda di contributo deve essere trasmessa dall’11 aprile al 30 settembre 2011 esclusivamente per via telematica all’indirizzo bando.innovaretail@av.legalmail.camcom.it.

Foto
notizie L’ Ancora Ristorante Pizzeria: professionalità nella promozione del Made in Italy dal 1995 Dal 1995 l’Ancora Ristorante Pizzeria promuove l’autentico Made in Italy nella cittadina tedesca di Carlsbad Langensteinbach. L’Ancora Ristorante Pizzeria è molto apprezzato per il suo ambiente familiare e accogliente in cui poter gustare il meglio della cucina italiana immersi nel relax autentico. Da primavera è possibile anche mangiare all’aperto, nello spazioso giardino ricco di piante e fiori coltivati dal signor Andrea Ferrarini in persona, ristoratore italiano all’estero. Originario della Sicilia, Andrea si distingue per la perseveranza e l’entusiasmo nel perseguire l’obiettivo ambizioso di educare i suoi clienti al “mangiare sano”. Egli persegue questo obiettivo offrendo alla clientela dell’Ancora le sue pietanze e pizze a base di prodotti di stagione, importati direttamente dalla sua amata Italia. Il successo di un ristorante italiano all’estero per Andrea risiede nell’offrire con costanza la qualità e la professionalità ai suoi clienti con serietà e umiltà.
Foto
notizie Italia a Tavola: l’instancabile e autentica passione per il vero Made in Italy della famiglia Serio in Austria “Italia A Tavola” è un posto speciale per immergersi nella vera atmosfera Made in Italy. Italia A Tavola è sia un negozio di prodotti tipici italiani con tanto di salumeria annesso e anche un ristorantino di qualità in cui gustare l’autentica cucina italiana in Austria precisamente nella città di Lustenau. Qui il signor Giovanni con sua moglie Palma, i figli Tiziana, Luigi e il birichino Antonio, in collaborazione con il talentuoso cuoco Giuseppe, vi faranno intraprendere una vera e propria esplorazione tra le tradizioni culinarie, i sapori autentici e i colori inediti italiani coccolandovi con piatti gustosi e prelibati, una pizza ben lievitata e gustosa e un vino di qualità.
Foto
notizie Eiscafé, il gelato con del carattere A Wernigerode, in Germania, il gelato "al naturale" senza aromi, coloranti né grassi idrogenati