thailand-1203549_960_720

Ko Phangan e’ un’isola del sud della Thailandia, un paradiso tropicale dalle foreste incontaminate, le spiagge di fine sabbia bianca e le palme da cocco. Fabio Colapietro ha realizzato un sogno, quello di vivere in mezzo a tanta bellezza: il suo locale Fabio’s Restaurant & Pizzeria si trova a pochi minuti da quell’acqua cristallina e dalle fantastiche barriere coralline.

13100_10151549723941209_259481326_n

Fabio, raccontaci la storia del tuo ristorante…

Mi sono trasferito in Thailandia nel 2006, io e la mia fidanzata di allora avevamo preso in gestione un resort a Ko Phangan nel quale io mi occupavo della parte culinaria. Quando la storia e’ finita, le ho lasciato il resort e ho deciso di aprire un ristorante nel 2007 per dedicarmi esclusivamente al mio lavoro e passione: la cucina. Sono dieci anni che vivo qui e, nonostante la crisi, posso dire che le cose migliorano di anno in anno.

Che prodotti usi per preparare i tuoi piatti?

Le materie prime sono principalmente italiane: uso ingredienti di qualita’ con il marchio IGP, DOC o STG, dei quali mi rifornisco presso importatori italiani poiche’ rifornirsi direttamente dall’Italia e’ piu’ difficile. Non lavoro molto il pesce perche’ e’ problematico trovare pesce fresco di alta qualita’ qui in zona, piu’ che altro utilizzo la carne proveniente dall’Australia in quanto e’ quasi impossibile trovare carne italiana. Vado molto fiero della nostra cantina, nella quale conserviamo pregiati vini italiani, che ci rende unici in zona.

14354884_10154610024096209_2040683192720813416_n

E quali sono le tue specialita’?

Nel mio ristorante non ci sono specialita’, e’ semplicemente una cucina molto varia: i menu’ cambiano spesso, circa due volte l’anno, e si basano su un tipo di cucina italiana tradizionale rivisitata in chiave moderna. Al momento per esempio abbiamo una carbonara un po’ diversa da quella classica e una lasagna di mia invenzione che assomiglia a un crostino croccante. Nonostante mi piaccia sperimentare, sul menu’ si trovano anche sempre quei piatti classici che non possono mancare in un ristorante italiano, come i tagliolini allo scoglio o il risotto alla pescatora. Mi piace variare i menu’ per offrire ogni volta qualcosa di diverso, a seconda della creativita’ del momento piu’ che a seconda della stagionalita’ dei prodotti in quanto la Thailandia e’ un paese tropicale, quindi non ha prodotti stagionali. Proprio perche’ le materie prime che utilizziamo nel ristorante sono esclusivamente fresche, le compriamo di importazione.

Il ristorante ha riscosso successo in questi nove anni?

Direi di sì: il magazine ETD (Eat Travel Drink), ha da poco fatto un servizio sulla nostra attivita’; questo magazine mensile si occupa di nominare i top 10 del mese, tra ristoranti, alberghi o altre strutture turistiche della Thailandia, e nel giugno scorso, con mia grande soddisfazione, Fabio’s restaurant e’ stato iscritto nella lista. Inoltre abbiamo ricevuto la certificazione di Eccellenze Italiane, assegnata a ristoranti italiani all’estero, della quale andiamo molto fieri.
ID Anticontraffazione conferito da Eccellenze Italianen. 6932

Save

Foto
notizie Azienda agricola Monticelli Un piccolo tesoro verde in Umbria
Foto
notizie Latte e derivati, scocca l’ora dell’etichetta d’origine. Basterà? Permangono le perplessità legate alla carenza d'informazione su modalità di allevamento e nutrizione degli animali.
Foto
notizie Il Vero Siciliano passione italiana in Danimarca
Foto
notizie 'Dolce Vita' a Baku: un'eccellenza per occhi e palato Uno stile inconfondibile in tutto l’Azerbaijan per un ristorante di grido dal design tradizionale e cucina a vista