La storia del Caseificio Giusti inizia a San Potito Sannitico nel 1947 quando il maestro casaro Salvatore decise di avviare la produzione di prodotti caseari derivanti dal latte di bufala.

Foto
Ricotta
Foto
Mozzarella

L’azienda è posta in una zona ottimale, ai piedi del Parco Regionale del Matese (area naturale protetta della Campania) ricca di pascoli verdi e sani, lontani dall’inquinamento.




Il caseificio fonde tradizione e modernità nei propri prodotti, tutti scrupolosamente controllati sotto il profilo della sicurezza alimentare.

Il latte raccolto quotidianamente e lavorato a poche ore dalla mungitura, l’esperienza nella lavorazione artigianale e i macchinari all’avanguardia sono i tre fattori principali a cui si deve l’alta qualità dei prodotti.

Foto
Caciotte
Foto
Caciocavallo



Gustosissima e ampia la produzione che va dai formaggi stagionati alle caciottine, sia vaccine che di pecora, passando per le ricotte e il burro.

Fiore all’occhiello dell’azienda sono il Fior di Latte e la Scamorza, ambiti sia a livello nazionale che internazionale, decisamente da non perdere.


ID Anticontraffazione conferito da Eccellenze Italiane n. 6604

Foto
notizie Spiga d’Oro Ristorante: il culto del vino e della cucina Made in Italy in Belgio Il ristorante Spiga d’Oro è nato dalla passione per l’arte culinaria del signor Francesco Di Taranto, originario del Sud italia, che con un passato da pizzaiolo all’estero ha voluto mettersi in gioco e imparare a cucinare i piatti regionali della nostra Italia. Il Ristorante Spiga d’Oro si trova nella caratteristica cittadina di Boortmeerbeek in Belgio. La cucina della Spiga d’Oro è una sorta di viaggio culinario che sconfina nella vastità dei territori che il nostro Paese multi-sfaccettato offre all’estero.
Foto
ristorazione La Dolce Vita Annecy: quando l’Italia conquista i francesi a tavola Julien Kaim, francese “folgorato” dalla tradizione italiana, ha lasciato Gordon Ramsay per realizzare il suo sogno. Avere un ristorante 100% italiano nella sua città: Annecy, gioiello dell’Alvernia
Foto
notizie Lo chef Roberto Lavia: la “creatività” italiana in tutte sue salse Dopo un lungo periodo in giro per il mondo, lo chef italiano Roberto Lavia, circa tre anni fa, ha deciso di aprire il suo primo ristorante, il Ristopizza Junior, in Polonia.