Foto

Circondata da boschi e montagne, immersa in una natura da cartolina, Rieti e’ un piccolo gioiello fuori dai classici itinerari turistici. Seguendo il corso del fiume Velino, attraverso un antico ponte romano, si giunge nel centro storico della citta’: il Grande Albergo Quattro Stagioni si trova proprio qui, tra la Piazza del Comune e quella della Prefettura, accanto alla cattedrale romanica che fu sede papale nel XIII secolo. 


Foto
Camera Grande Albergo Quattro Stagioni
Foto
Camera Grande Albergo Quattro Stagioni 



L’hotel dispone di 43 camere, all’interno di un palazzo del primo Novecento: alcune affacciano sui giardini della Prefettura e sulla Loggia progettata dal celebre architetto Vignola, altre si aprono sulla piazza del Comune, famosa per la storica fontana dei delfini.
Soggiornare qui e’ come fare un tuffo nel passato: le stanze sono dotate di Wi-fi, Tv, aria condizionata, ma conservano arredi d’epoca perfettamente curati, che rendono l’ambiente elegante e ricercato. L’aperitivo di benvenuto viene servito in una sala impreziosita da mobili classici, tra tendaggi raffinati e lampadari in vetro di Murano.
Per organizzare un cocktail o un evento si può affittare “il giardino d’inverno“, l’ampio salone al pianterreno, dove i prismi colorati del soffitto vetrato creano divertenti giochi di luce. Non mancano, poi, una sala conferenze e una sala riunioni in grado di ospitare fino a 90 persone, perfette per meeting aziendali, seminari, workshop e conferenze stampa.



Colazione

La missione del Grande Albergo Quattro Stagioni? Far sentire l’ospite a suo agio, anche quando e’ lontano da casa. Dargli il buongiorno con un’abbondante colazione, garantirgli un ottimo riposo, offrirgli un buon punto di partenza per esplorare la citta’, i dintorni, per fare escursioni in montagna, tra i boschi e i laghetti in alta quota.



Chi sogna un weekend romantico tra i suggestivi scenari della Sabina, potra’ concedersi un pernottamento nelle storiche suite dell’hotel, fiore all’occhiello della struttura: tra letti a baldacchino, grandi finestre, un balcone con  vista sul palazzo del governo, confortevoli salotti e tessuti ricamati sara’ facile sentirsi protagonisti di una favola d’altri tempi.

ID Anticontraffazione conferito da Eccellenze Italiane n.7041
Foto
Suite Grande Albergo Quattro Stagioni


Foto
notizie Ristorante Il Pescatore: il sapore autentico del mare dalla Calabria alla Germania   Se amate la cucina di pesce dai sapori ricercati e con alla base le ricette autentiche che si tramandavano in famiglia un tempo e vi trovate in Germania, non potete non conoscere il Ristorante Il Pescatore situato nella cittadina di Winterbach. Il signor Giovanni Curia, originario calabrese e proveniente da una famiglia di pescatori, ha voluto ricreare presso Il Pescatore un’atmosfera marinara autentica e indimenticabile. In un ambiente familiare e accogliente potete ammirare alle pareti foto d’epoca raffiguranti pescatori appartenenti alla famiglia di Giovanni. L’amore per il mare e il pesce di qualità traspare dal menù ricco di pietanze speciali, gustose e creative. Questo permette di differenziare Il Pescatore rispetto ad altri ristoranti italiani della zona.
Foto
notizie Ristorante Da Vito: la fedeltà del Made in Italy dello chef Vito Signorello Nella zona tedesca della suggestiva Lipsia, lo chef Vito Signorello ha fondato da più di ventiquattro anni il suo ristorante italiano all’estero, il Ristorante Da Vito. In un ampio e luminoso locale dai colori tenui e rilassanti, è possibile gustare le vere ricette tradizionali della cucina regionale italiana. Le ricette dello chef Vito sono autentiche, tramandate di generazione in generazione. Molto richiesti sono i primi di pasta fresca come i tortelloni, le tagliatelle, i ravioli e le lasagne offerte in tutte le varietà e con ingredienti freschi e di qualità come funghi porcini, spinaci, salmone, parmigiano. Apprezzato è anche il pesce di come la gustosa sogliola alla griglia e il prelibato filetto di salmone al vino.
Foto
notizie Scalini Port Baku Tower Un pezzo d’Italia in Azerbaijan