basilica-Assisi

Si è svolta con successo ad Assisi dal 25 al 27 luglio la prima edizione del Festival delle Eccellenze umbre , manifestazione che ha riunito nella storica città di San Francesco le più ricercate produzioni enogastronomiche e artigiane del territorio umbro.

Sono state anche coinvolte le attività ristorative e le botteghe assisane per permettere la valorizzazione di percorsi gustativi e d’acquisto dei prodotti esposti in Piazza del Comune, e parallelamente creare una vetrina per evidenziare le tipicità locali ospitate, stimate e conosciute in tutto il mondo.

A fare il ruolo del leone le attività qualificate attraverso i più prestigiosimarchi di qualitàDOC, DOCG, DOP, IGT e dal marchio di qualità delPresidio Slow Food, oltre a quelle con denominazione biologica ed a chilometro zero.

Produttori locali, buyers e cittadini hanno potuto dunque incontrarsi e interfacciarsi al fine di proporre e valorizzare su ampia scala il gusto e la cultura della loro regione; particolarmente apprezzati sono stati gli interventi di delegazioni provenienti daRussia, Emirati Arabi e Brasile, che aprono il panorama regionale umbro a nuove e proficue collaborazioni future.

L’evento è stato accompagnato da un filo conduttore di eventi culturali e musicali di intrattenimento che hanno visto in scena protagoniste comeDebora CaprioglioeMaria Rosaria Omaggio, nonchè da una mostra d’arte permanente e l’immancabile e suggestivo spettacolo medievale offerto dallaCompagnia Balestrieri della città.

L’ideazione del festival ha preso le mosse dall’iniziativa dell’Associazione culturale Fra’ eventi ed Arte, nata da un gruppo di amici di Assisi aventi in comune la passione per la propria terra, la cultura e le bellezze in qualsiasi forma.

L’esperienza maturata con questo primo Festival delle Eccellenze umbre ha posto le basi per la creazione di un appuntamento fisso a cadenza periodica, per proporre una varietà sempre più ricca e diversificata di offerte enogastronomiche.
In cantiere, a partire dalle prossime edizioni, un sito di E-commerce che attraverso il networking saprà catalizzare l’interessamento anche dei paesi stranieri appoggiandosi ad una piattaforma multimediale dove far apprezzare e conoscere gli antichi sapori e mestieri legati alla tradizione umbra.

Foto
notizie Ristorante Pizzeria Osare: sperimentazione e professionalità targata Made in Italy In Andalusia, nella città di Cadiz, dal 2011 è nato un ristorante in cui gustare l’autentico Made in Italy, frutto di sperimentazione, professionalità e serietà da parte del suo titolare, il signor Mario Pennino. Ogni giorno egli persegue la missione ambiziosa di promuovere un’alimentazione sana grazie all’utilizzo di prodotti genuini di qualità con i quali preparare le sue pizze e i suoi piatti a base di tartufo e pesce che in Andalusia sono tanto apprezzati. Per Mario il segreto della bravura di uno chef sta nel preparare piatti gustosi con pochi ingredienti ma buoni e freschi. È solo così che si testa la reale fantasia e il talento di un cuoco al giorno d’oggi. Si dichiara contrario agli estremismi che la televisione diffonde al giorno d’oggi.
Foto
notizie Cirò, il coup de foudre fra Costa Azzurra e i sapori italiani Incontriamo a Cannes un angolo di autentiche tradizioni e bontà
Foto
notizie Azienda agricola Monticelli Un piccolo tesoro verde in Umbria
Foto
notizie Alpa, ricerca e innovazione a servizio del settore conciario in tutto il mondo   Alpa è un’Industria chimica italiana operante in maniera efficiente nel settore conciario sia in Italia che all’estero. È nata nel 1957 grazie al progetto ambizioso e creativo dell’ing. Gualtiero Gualtieri. Con una produzione concentrata alle porte del capoluogo Lombardo a Pregnana Milanese, Alpa lavora una varietà di pellami con i quali sono realizzati prodotti di alta moda come calzature, borse, piccola pelletteria, moda e articoli di arredamento