pizza

Trent’anni dietro le spalle e un nuovo capitolo da scrivere, nella tutela ma anche nell’evoluzione della Pizza Napoletana tradizionale. E’ questo il presupposto del Pizzafestival, la nuova rassegna lanciata dall’Associazione Verace Pizza Napoletana:per quattro giornate, dal 27 al 30 maggio, oltre cento pizzerie associate in Campania e in tutto il mondo ospiteranno un fitto calendario di eventi, degustazioni, abbinamenti e menù speciali per celebrare l’eccezionalità del piatto più famoso al mondo, preparato secondo i canoni della tradizione codificati nel 1984 dall’Avpn. Al gusto, si accosteranno però anche gli altri sensi, visto che nelle pizzerie ci saranno eventi musicali, di teatro, di fumetto, visite e rievocazioni storiche che in quei quattro giorni renderanno ancora più speciale l’esperienza della pizza.

Un polo centrale a Napoli, in Piazza Dante, dove sarà allestito, sin dal 26 maggio, un grande laboratorio della pizza in cui i bambini ed gli adulti, i napoletani e i turisti potranno conoscere le  tecniche di preparazione tradizionali, la filiera degli ingredienti codificati e anche il contenuto di innovazione tecnologica che non può mancare in un settore in pieno fermento e che guarda al futuro. E proprio a tutto questo si guarderà lunedì 26 maggio, in Piazza Dante alle 10:30, nel convegno “Ricomincio da 30…” che apre il Pizzafestival, moderato dal giornalista Luciano Pignataro, a cui interverranno, tra gli altri, il presidente di Gambero Rosso Paolo Cuccia e il vicepresidente di Slow Food Italia, Francesca Rocchi e che guarderà in particolare al futuro del settore da un punto di vista enogastronomico e di sviluppo economico.

Redazione Eccellenze Italiane (fonte: Avpn)

Foto
notizie Caffè Concerto a Parigi: un’inedita musicalità e armonia di sapori italiani Il Made in Italy, diffuso con successo e passione dal Caffè Concerto di Parigi, si basa sul concetto di “musicalità” e “armonia” dei sapori veri e autentici che contraddistinguono la nostra arte culinaria. Dopo anni di gavetta, in giro per il mondo. Beniamino, originario della Campania e Michele, proveniente dalla Puglia, hanno fuso insieme la loro professionalità e creatività nel mondo della ristorazione per fondare il loro regno culinario in Francia. Il Caffè Concerto offre alla sua variegata clientela un menù studiato ad arte nel pieno rispetto delle tradizioni delle regioni italiane. In un ambiente conviviale e familiare si possono gustare i piatti tradizionali italiani e una pizza di qualità con un impasto a lunga lievitazione nel pieno rispetto della tradizione napoletana.
Foto
notizie Italienische Backerei & Konditorei: la passione per gli autentici prodotti da forno Made in Italy in Germania A Frankfurt Am Main è possibile gustare deliziosi prodotti da forno e dolci prelibati grazie al signor Salvatore Venuto che da quarant’anni ha aperto l’Italienische Backerei & Konditorei.  Originario di una famiglia di panettieri, Salvatore prepara quotidianamente prodotti da forno genuini e di qualità utilizzando materie prime eccellenti senza aggiunta di additivi e conservanti. Nel suo negozio è possibile acquistare il pane croccante e artigianale, come si vende in Italia.
Foto
notizie «La Veranda» dalla Calabria al Lussemburgo, un viaggio lungo e lontano nel tempo «Sono letteralmente cresciuto nella ristorazione. Il mio interesse, le mie forze ed i miei obiettivi sono da sempre rivolti a questo mondo»
Foto
notizie Osteria Riva: la passione per il cibo italiano di qualità dall’Emilia Romagna in Australia   Direttamente dall’Emilia Romagna, Ketty e suo marito diffondono la filosofia del “mangiare bene e sano” in Australia. Circa un anno fa dopo un’esperienza pluridecennale di successo nel campo gastronomico qui in Australia, hanno aperto l’Osteria Riva nella città di Bondi Junction. Grazie a questo locale si è diffusa la filosofia dell’autentica trattoria italiana. Qui infatti è possibile gustare i piatti tradizionali dell’Italia, quelli che si mangiano quotidianamente come la pasta fatta in casa. Si spazia da un gustoso piatto di lasagne al forno ai veri ravioli della tradizione emiliana. Grazie all’Osteria Riva inoltre si è diffuso in Australia il rituale dell’antipasto che non era prima molto conosciuto dagli australiani. Come non lasciarsi tentare dal gusto autentico della mortadella bolognese o della burrata di qualità!?