Foto
 

Come e quando nasce questa struttura agrituristica nel territorio umbro?

Siamo partiti nel 2008 con l’affitto delle camere della nostra dimora storica. Successivamente ci siamo evoluti con il ristorante per poi inglobare anche la nostra azienda agricola. Questo è un settore in cui non si finisce mai di crescere e mettersi in gioco e noi lo abbiamo fatto in questi anni arricchendo sempre più il nostro progetto iniziale.

Disponete di un’antica dimora storica. Cosa caratterizza un soggiorno all’interno di essa?

Da noi si può optare sia per la mezza pensione che per quella completa. Scegliere di alloggiare all’interno di questo antico castello umbro è un’esperienza indimenticabile perché l’ambiente è molto suggestivo. In più si aggiungono tutti i comfort di cui c'è bisogno per rendere la propria vacanza o il proprio weekend rilassante.

Una delle prerogative di una vacanza in un agriturismo è il contatto con la natura. Secondo lei che tipo di benefici è in grado di donare il contatto con la natura?

È un’esperienza unica nel proprio genere. La natura è un vero e proprio toccasana per la mente delle persone che hanno bisogno di staccare dalla routine quotidiana o dal caos cittadino. Ciò che ama la gente che viene da noi è l’ambiente suggestivo, l’aria pura, la piscina se si ama nuotare. Molte famiglie con bambini apprezzano questo tipo di vacanza. Questo perché il contatto con la natura e gli animali è molto educativo.

Che tipo di cucina è possibile gustare nel vostro ristorante?

Una cucina legata al territorio. Ci teniamo a far conoscere i piatti tipici umbri rivisitati in chiave moderna con alla base ingredienti e prodotti di qualità. Per la maggior parte sono prodotti naturali. Ad esempio gli ortaggi provengono direttamente dal nostro orto. Per noi è importante educare i nostri clienti al mangiare sano.

Foto
 


Foto
 

Quali sono i piatti più richiesti?

Di solito offriamo un menù fisso che comprende un gustoso antipasto ricco di salumi e formaggi della zona, un primo ed un secondo. In base al periodo proponiamo un menù in cui sono protagonisti i prodotti di stagione. Di fatti ci teniamo tanto a rispettare le tradizioni locali e la stagionalità dei prodotti.

A chi consiglia una vacanza nel suo agriturismo?

A famiglie che sentono l’esigenza di staccare dalla frenesia e dallo stress quotidiano per immergersi a pieno nella natura incontaminata e rilassante.


Un consiglio che darebbe ad un giovane che vuole intraprendere una carriera nel settore agrituristico…

Essere degli autentici amanti della natura perché solo così si può trasmettere questa passione ai propri ospiti. Se si lavora in questo settore bisogna armarsi di tanta pazienza per soddisfare qualsiasi tipo di richiesta dei propri ospiti, anche quelle più assurde. Per esperienza ho imparato che in questo settore non si finisce mai di stupirsi ed evolversi.

Foto
 


ID Anticontraffazione: 665
Mariangela Cutrone


Foto
notizie Restaurant Le Cômo: un ritorno alle origini per lo chef stellato Renato Favaro Lo chef stellato Renato Favaro quattro anni fa ha deciso di voltare pagina per scrivere un nuovo capitolo della sua vita culinaria: il Ristorante Le Cômo. Questo nuovo locale è un ritorno alle origini, ai sapori di una volta, un ritorno a quella semplicità che sembrava ormai perduta. Lo chef Favaro propone nel suo menù ricette classiche e senza tempo provenienti dalla tradizione culinaria italiana realizzate con materie prime sempre di altissima qualità provenienti da piccoli produttori italiani così da poter offrire alla propria clientela un assaggio della vera cucina italiana. L’amore per la cucina non lo ha mai abbandonato e in questa nuova esperienza è condensato tutto il lavoro e l’esperienza trentennale dello chef: le materie prime vengono infatti toccate ed elaborate il meno possibile così da non inficiarne il gusto. Ma scopriamo qualcosa in più a riguardo dalle parole dello Chef Favaro in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Pizzerie Regina, continua ricerca e sperimentazione per un’indimenticabile “pizza gourmet”   La Pizzeria Regina, a Città di Castello, in provincia di Perugia, è il posto ideale in cui sperimentare nuovi gusti di pizza. Siate certi che in questa pizzeria non vi annoierete mai perché ogni settimana vengono proposte nuove specialità, tutte da provare e di cui letteralmente innamorarsi. Oltre alle pizze classiche alla teglia potrete gustare le “pizze gourmet” che Sonia Mariani dopo tanti anni di esperienza nel settore e campionessa di tante gare di pizza sia a livello nazionale che europeo non smette mai di sperimentare e creare. Il lato creativo di questo lavoro consente a Sonia di amare tanto questo mestiere nel quale non smette mai di mettersi apprendere, studiare, confrontarsi perché le esigenze dei clienti al giorno d’oggi sono innumerevoli e in continuo mutamento. Alla base delle pizze alla teglia della Pizzeria Regina ci sono ingredienti di qualità, selezionati con tanta attenzione e professionalità per offrire il meglio al cliente e per esaltare l’impasto di una pizza preparata con tanta passione e amore per il mestiere. Della sua esperienza pregressa nel settore e del suo continuo mettersi in gioco partecipando a diverse gare a livello europeo ci racconta Sonia Mariani in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Ristorante Badalucci- A Taste of Art, il luogo in cui la sperimentazione e la creatività non conoscono limite   Il Ristorante Badalucci, A Taste of Art, a Lugano, nasce dalla fervida creatività e professionalità di Marco Badalucci, chef originario dell’isola di Procida. Dopo diverse esperienze pregresse nell’ambito della ristorazione, maturate sia in Italia che all’estero, grazie alle quali si è aggiudicato diversi riconoscimenti e premi, ha deciso di diffondere la sua passione autentica per la cucina di pesce e l’autentico Made in Italy aprendo questo raffinato ed elegante ristorante italiano in Svizzera. Immerso in un ambiente accogliente e confortevole il Ristorante Badalucci - Taste of Art è il posto ideale in cui gustare piatti raffinati che rispettano la stagionalità dei prodotti genuini Made in italy, selezionati con molta attenzione e professionalità da Marco e il suo staff. Nei suoi piatti Marco ama fondere le sue tradizioni campane con quelle delle altre regioni italiane che ha appreso nel corso delle sue esperienze che lo hanno portato in giro nel mondo per saziare la sua curiosità. La sua parola d’ordine è “sperimentazione” perché cucinare è una vera e propria arte in cui nulla va dato per scontato. Nel suo ristorante è inevitabile sentirsi coccolati. Il merito è dello staff altamente professionale che vi saprà accogliere con tanta cordialità e vi farà sentire a vostro agio. Il menù nel quale vi avventurerete è vario ed è in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. Marco e il suo staff realizzano anche menù personalizzati adatti a qualsiasi evento, dalla colazione di lavoro alla cena di gala; dalla ricorrenza importante agli eventi esclusivi, anche a domicilio. Della sua costante voglia di sperimentare in cucina e di come le sue origini hanno fatto la differenza nel corso della sua carriera di chef e ristoratore ci parla Marco Badalucci in questa esclusiva intervista.
Foto
notizie Ristorante Italiano Graziella: un viaggio autentico e appassionante tra i sapori toscani a Monaco   A Monaco il Made in Italy di qualità è approdato grazie all’esperienza pluriennale maturata in ambito ristorativo e la passione per la cucina toscana della signora Graziella. Da circa otto anni nella cittadina di Monaco si trova il ristorante italiano Graziella.