Un itinerario per imparare a scoprire quali sono gli elementi e come si produce la grappa italiana. “Grapperie Aperte 2010”  – Bere consapevolmente. Opportunità per tutti gli appassionati di poter assaggiare nuove varianti e conoscere l’arte di distillare la grappa, unica protagonista dal 10 ottobre nelle distillerie che aderiscono all’iniziativa.


“Grapperie Aperte”
sarà un’occasione in più per conoscere i veri mastri distillatori e ascoltare dalla loro voce la storia del distillato, capire i segreti della produzione, vedere gli alambicchi, sentire il profumo delle vinacce e vedere sgorgare la grappa appena distillata. Molte distillerie organizzeranno eventi speciali: si va dalle visite guidate alle degustazione di grappa, dalla mostra pittorica agli abbinamenti con il cioccolato. E poi tante altre occasioni interessanti per conoscere e apprezzare il distillato nazionale.

Le distillerie dell’Istituto Nazionale Grappa saranno aperte domenica 10 ottobre 2010 per partecipare all’evento. Per la settima edizione di quest’anno le distillerie associate ING di tutt’Italia si impegneranno sul tema del consumo responsabile delle bevande alcoliche, trasmettendo al pubblico tradizione, tecnologia e cultura della grappa.
L’evento costituisce un grande momento annuale di colloquio delle distillerie con il pubblico e i media. Dall’Alto Adige alla Sicilia, il 10 ottobre Grapperie Aperte darà nuovamente la possibilità ad intenditori, appassionati e semplici curiosi di conoscere i segreti dell’arte della distillazione italiana, vero e proprio simbolo del made in Italy.
Mentre in Alto Adige e in Trentino la grappa sarà abbinata allo speck e ai formaggi, in Lombardia e Veneto i maestri cioccolatieri si esprimeranno nella preparazione di fantastici cioccolatini alla grappa. In Piemonte prevarrà la preparazione di piatti sfumati con il prezioso distillato, mentre in numerose aziende saranno proposte mostre fotografiche e filmati rappresentanti la tradizione secolare dell’arte della distillazione.
Le distillerie aderenti all’iniziativa e i programmi sono visitabili sul sitowww.grapperieaperte.it

Foto
notizie La Dolce Vita: l’autentico lifestyle italiano degli anni 60 in Danimarca   La Dolce Vita a Helsingør è stata nominata il migliore ristorante italiano della capitale danese. Il merito sta nella tradizione italiana autentica che è alla base dei piatti preparati con tanto amore e professionalità da Francesco Rozzo e il suo staff competente e grazie all’umanità che sta alla base del servizio impeccabile
Foto
notizie La “convivialità inedita” del Made in Italy in Grecia Il Ristorante Italiano “Convium Santorini” si trova sull’isola di Santorini in Grecia precisamente a Fira tra Central Square e Caldera. E’ un locale i cui si respira un’atmosfera di “convivialità” come allude il suo nome. La convivialità è tipica della Grecia, una nazione che si sposa al meglio con il “made in Italy” fatto di tradizioni e fusione di sapori e colori unici e speciali.
Foto
notizie Caseificio De Gennaro  Storia e qualità di un'eccellente azienda di settore
Foto
notizie Restaurant Mario Una storia lunga 50 anni