getCompanyVOById(10070870)
Crova Massimo Vini

Dal 1903 la famiglia Crova produce a Sala Monferrato in provincia di Alessandria vini tipici del Monferrato Casalese.


Ad iniziare la tradizione familiare è stato Luigi detto “Il Notu”, poi grazie all’amore per la terra di nonno Lorenzo e del “barba” Luigi si è ingrandita la proprietà.Grazie alla passione di papà Pietro arriviamo ai giorni nostri con Massimo e la moglie Silvia che si occupano della conduzione dei circa 6 ettari di vigneto situati nel comune di Ozzano Monferrato, dal 2014 facenti parte del Patrimonio UNESCO per “I paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato” 


L’ azienda produce vari vini DOC:Barbera del Monferrato , Grignolino del Monferrato Casalese, “BETTA” Monferrato Freisa, “NICCO” Monferrato Dolcetto, Monferrato Rosso da uve nebbiolo, “SISSA” Piemonte Albarossa.


Tra le particolarità troviamo: “LO SFIZIOSO”, vino rosso, secco e fruttato prodotto con uve di aleatico, il “NOTU” uve barbera al 90% e un 10% di altre uve aromatiche, “LA COCCINELLA” vino ottenuto da uve barbera appassite sui graticci e il “TOMMI” da uve barbera, affinato in botti di rovere.


Massimo e Silvia si occupano della vendita diretta delle circa 15.000 bottiglie prodotte annualmente, dal 2013 hanno aderito e prendono parte al Mercatino Regionale Piemontese, fiera itinerante delle eccellenze enogastronomiche piemontesi, ogni week end presente in diverse piazze del nord Italia. Durante ogni evento le aziende, con il contatto diretto con il pubblico, trasmettono la passione e l’impegno con i quali mantengono in vita le tradizioni legate ai loro prodotti tipici.


Dalla vendemmia 2018 abbiamo ottenuto la certificazione SQNPI sistema di qualità nazionale di produzione integrata nel rispetto dell’ambiente.


Dal 2020 facciamo parte del FIVI - Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti.




  CROVA MASSIMO VINI Via Olearo 29
15030 Sala Monferrato (AL)
italia
3294925192
3493872704
ilnotu@libero.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 13238

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole LumiLuna - Casa Vinicola

Giulio Rinaldi e Luca Bigicchia: vignaioli, restauratori di vigne antiche e artigiani della terra; orgogliosamente contadini.


Siamo a Mercatello (PG). 

Foto
vini Cantina Colle Petrito

La nostra storia

Fondata da Antonio Bellini, Giuseppe Giuliano e Michele Preziusi, l’azienda vinicola Colle Petrito è situata nel nord barese, nel meraviglioso altopiano murgiano, un territorio dalle caratteristiche uniche, che conferiscono al nostro vino una forte identità.
L’azienda si trova nei pressi di Minervino Murge, un antico borgo, noto come balcone di Puglia, inserito nel Parco dell’Alta Murgia. Colle Petrito è un’azienda giovane e dinamica, nata nel 2005 come un progetto di tre amici; i soci fondatori hanno unito con sapienza la loro esperienza e la loro passione per la terra associando alle tradizioni la conoscenza delle tecniche più avanzate e la ricerca, per offrire un ventaglio di vini dall’eccezionale qualità.
La nostra è un’azienda che esprime il suo amore e il rispetto per la propria terra, esaltandone la materia prima; il nostro Nero di Troia, il terzo grande vitigno autoctono della Regione Puglia, che evoca il mito di Diomede, eroe della guerra di Troia. Le leggende legate al territorio nel quale ancora oggi si coltiva sono molteplici.

Colle Petrito attualmente è gestita dai fondatori e dalla seconda generazione, che affianco alla prima, porta avanti un grande disegno, ossia quello di esportare il nostro vino in tutto il mondo e far conoscere la qualità della produzione vinicola pugliese, in particolare quella del Nord Barese.


Il territorio

I nostri vigneti si estendono in tutta l’area della provincia Barletta-Andria-Trani. Il paesaggio ha un forte impatto visivo: la zona del nord barese è la terra delle murge, uno spazio dal clima continentale con inverni freddi ed estati calde. Siamo nei pressi del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Il paesaggio risulta modellato dall’azione perenne della natura, tutta l’area si articola tra “doline”, tipiche forme depresse originate dalla dissoluzione carsica delle rocce calcaree, gravine, lame, inghiottitoi e grotte, che affascinano da sempre i visitatori.
La nostra azienda si inserisce in una zona che coinvolge molte aree dal forte interesse storico-culturale, con la presenza di vari siti archeologici e del noto Castel del Monte, testimonianza storica della dominazione Sveva. Il nostro Nero di Troia nasce proprio qui, in un luogo ricco di storia e morfologicamente singolare.


Foto
vini Cantina Montanari

La cantina Montanari nasce sulle colline levizzanesi nel 1988 in società con i cugini, acquistando il fondo agricolo da una famiglia di frutticoltori e trasformandosi, poco a poco, da azienda frutticola e viticola in cantina, pur rimanendo in parte frutticola con coltivazioni di albicocche e susine.


Nel 1990 i fratelli Montanari Silvano e Mauro cominciano la produzione di vino grasparossa, in damigiana, a metodo naturale con vigneti di proprietà, per mantenere gli aromi e i profumi che contraddistinguono un prodotto naturale e genuino.


Nel 2013 la cantina Montanari ha iniziato la lavorazione del vino a fermentazione in bottiglia con il metodo classico, perfezionando ogni anno il prodotto imbottigliato.


Nel 2016 la società Montanari ha iniziato il processo della lavorazione dei vigneti in modo biologico per offrire un prodotto sempre più sano e naturale.

Foto
aziende agricole Tenuta Santo Spirito

Qualità senza compromessi nel pieno rispetto della tradizione
La campagna Ragusana è prima dolce e poi aspra nel suo insieme, le zone pianeggianti dolcemente degradano verso coste basse ed uniformi, accompagnate da una ragnatela di bianchi muretti a secco che si perdono tra le dune sabbiose e le scogliere del mare cristallino. Qui i terreni sabbiosi favoriscono l’allevamento di uve autoctone, dove il Cerasuolo di Vittoria è il vino territoriale d’eccellenza ed unica D.O.C.G. della Sicilia e che nascono dalla fertilità di queste terre caratterizzate da componenti sabbiose di natura calcarea e silicea. Dal mare alla collina, gli uliveti secolari alternano la loro presenza a quella dei maestosi alberi di carrubi e i filari di uve di Frappato e Nero d’Avola circondano antiche dimore storiche e moderne cantine in un meraviglioso intreccio tra passato, presente e futuro. E proprio da questa ferma volontà di dare continuità alle tradizioni di questo incantevole territorio, oggi, percorrendo la strada che da Roccazzo porta ad Acate, si rivede Tenuta Santo Spirito sulla destra, finalmente nella sua originale bellezza e presentata agli ospiti da un viale di cipressi pronti ad accoglierli. La nostra passione e il profondo rispetto per le tradizioni del luogo sono stati gli abili maestri di questa attenta e rispettosa opera di “ristrutturazione”, come si direbbe adesso, ma che noi preferiamo definire “restituzione” al territorio, alla gente e a chi vorrà vederla e apprezzarla insieme a noi. Da questa terra baciata dal sole e accarezzata dalla brezza marina, i vini di Tenuta Santo Spirito prendono vita e si colorano di “aMarAnto”, “Chiarestelle” e “Le Bacche Nere”.
Tenuta Santo Spirito aderisce al progetto SOStain, il programma di sostenibilità per la vitivinicoltura siciliana, con l’obiettivo di perseguire uno sviluppo rispettoso dell’ambiente, socialmente equo ed economicamente efficace.


Vini
Non ci conformiamo a uno stile prestabilito, ma lasciamo fare alla natura, e a lei, la vite, che sa armonizzare insieme al sole e al terreno l’evolversi della stagione.
Produciamo quindi in tiratura limitata vini autentici e liberi da schemi utilizzando esclusivamente vitigni autoctoni come il Nero d’avola, il Frappato, il Grillo, e l’Insolia per esaltare la tipicità del territorio di origine. Tutti i nostri vini sono frutto di coltivazioni biologiche e a denominazione di origine controllata.
Con grande soddisfazione di tutti noi e dei nostri collaboratori, “aMarAnto 2016”, il Cerasuolo di Vittoria D.O.C.G., il nostro prodotto più rappresentativo e che porta in etichetta la dedica al nome dei nostri figli Mario e Antonio, ha ricevuto il riconoscimento “Best100 Wines 2019” dalla giuria di Golosaria coordinata dai giornalisti enogastronomici Gatti e Massobrio.