Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  BUCCI FAUSTO PIAZZA SAN ROCCO 93
66046 TORNARECCIO (CH)
0872868276
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
agribusiness Oleificio Oro Del Sele Di Gonnella Il nostro oro!
Foto
farms Agricola Montone Crescere insieme coltivando i tradizionali prodotti della pianura montorese!

Produciamo la Famosa Cipolla Ramata di Montoro!
Foto
farms Azienda Agricola Di Angelo Gioli

L’Azienda Agricola Giolì è dedita alla raccolta e produzione del Pomodoro del Piennolo. La nostra è una lunga storia di agricoltori legata alla terra nera del Vesuvio. Qualsiasi cosa si coltivi su questo fertile suolo, ricco di elementi minerali, acquisisce un sapore straordinario. Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio Giolì ha caratteri identitari ben riconoscibili e di altissima qualità. Già nell'aspetto si possono riscontrare tratti propri: è decisamente bello a vedersi per il colore rosso vermiglio, per il pizzo molto pronunciato e la buccia coriacea. Queste caratteristiche esterne consentono poi al Pomodorino una buona permanenza sul Piennolo per tutto l’inverno ed a primavera inoltrata. Anche al gusto risulta particolarmente saporito, tende alla dolcezza ed ha un tipico gusto salino.


Nella nostra Azienda agricola il lavoro è totalmente manuale, particolare che ci consente di mantenere una qualità molto alta e di selezionare i Pomodori più idonei. Ogni anno rinnoviamo i semi e piantiamo le piantine tra fine marzo e metà aprile per poi raccogliere nella prima settimana di luglio. Innaffiate solo nel periodo vicino al trapianto, le nostre piante vedono pochissima acqua, ecco perché i Pomodorini sono sodi, ricchi di polpa e di sapore. Una volta raccolti una parte viene destinata alla trasformazione per la produzione dei barattoli da dispensa: pomodorini a pacchetella, passata, passata con pomodorino intero e al naturale in acqua e sale, mentre i più belli e sodi vengono utilizzati per i Piennoli.

Da anni produciamo anche Pomodorino giallo del Vesuvio, colore vivace e dal sapore delicato. Richiestissimo per il suo sapore particolare da chef e pizzaioli attenti alla qualità e identità dei prodotti.

La nostra azienda inoltre si avvale della collaborazione di aziende leader nel settore della distribuzione, grazie alla quale siamo in grado di garantire efficienza, precisione, qualità e rapidità nelle consegne.

Foto
farms Azienda Agricola De Conti di Conti Fabio

E' un impresa locale situata nei pressi di Trevi, che si dedica alla produzione di vino (Trebbiano Spoletino DOC) e di prodotti tipici biologici umbri.

Foto
dairies Friscu Il Caseificio In Citta'

Un piccolo laboratorio bistrot dedicato ai prodotti lattiero caseari nel cuore della città.
Un luogo elegante ed informale dove è possibile assaporare la burrata e la mozzarella appena filata e tante altre deliziose varietà di formaggi prodotti artigianalmente nel laboratorio a vista.

Tutti i prodotti FRISCU sono realizzati con latte fresco proveniente da aziende agricole selezionate e a pochi chilometri da Pisa


La storia

Giulio Guido,  originario del Salento, direttore della clinica ortopedica di Pisa, dopo mezzo secolo di attività chiude la porta della sua clinica e dà vita al suo progetto di sempre, portare un piccolo angolo di Salento nella sua amata città adottiva, Pisa.

La visione del Prof. Guido è quella di offrire e condividere prodotti fatti con la stessa passione di un tempo, caratterizzati dalla tradizione, dalla manualità e da antichi sapori che ricordano la propria terra e la famiglia.

Ed è proprio grazie al lavoro dell’intera famiglia e dall’incontro fortuito, a Gallipoli nel 2016, con il mastro casaro che nasce così un progetto che porta il tesoro ed i segreti dell’arte casearia salentina nel cuore della città.

FRISCU, che in dialetto salentino significa “fresco”, rappresenta un nuovo concept di avanguardia dove si concentrano in unico spazio il processo della materia prima, la produzione ed il consumo del prodotto caseario appena fatto. Un’esperienza unica.


Il laboratorio

Dietro la grande vetrata che permette di assistere alla completa filiera di produzione è ubicato il nostro laboratorio. Realizzato secondo criteri di progettazione (CE) 852/2004 e (CE) 853/2004, il laboratorio FRISCU completamente a vista permette di partecipare in diretta all’esperienza della filatura e più in generale alla produzione dei nostri formaggi a partire dal latte crudo.

Tutte le lavorazioni sono svolte all’interno del nostro laboratorio che vanta una capacità di lavorazione giornaliera fino a 1000 litri di latte. Un vero e proprio caseificio dove la lavorazione è esclusivamente artigianale, senza ausilio di macchinari, e affidata all’esperienza ed abilità di casari specializzati che rispettano l’antica tradizione pugliese assicurando prodotti, di altissima qualità e genuinità. Stecca e mastello, acqua bollente e sale, esperienza ed accuratezza dei gesti nella lavorazione del casaro sono gli unici elementi che caratterizzano la produzione FRISCU.

Il latte, con cui sono realizzati i nostri formaggi, proviene esclusivamente da allevamenti locali attentamente selezionati ed a pochi chilometri dal caseificio, dove se ne inizia la lavorazione.

L’uso di una materia prima di eccellenza quale il latte lavorato a poche ore dalla mungitura e proveniente da aree vicine assicura la produzione di formaggi freschissimi e ricchi di sapori antichi garantendo un vero concept di Km0 all’insegna della genuinità, sostenibilità e rispetto della natura.


La produzione

Tutti i nostri formaggi a pasta filata così come la ricotta vengono prodotti secondo antichi metodi artigianali di lavorazione.

Tutti giorni il latte viene trasportato dalla vicina azienda agricola in un’apposita cisterna refrigerata al caseificio FRISCU dove si provvede all’immissione dello stesso nel nostro frigo latte.

Il latte crudo viene quindi trasferito nei tini dove si procede al riscaldamento ad altissime temperature per abbattere ogni possibile carica batterica, il tutto viene verificato in continuo con appositi strumenti di misurazione. Dopo aver poi abbassato la temperatura si passa alla fase detta “cagliatura”.

Completata la coagulazione si procede alla rottura della cagliata. La cagliata così frantumata viene depositata su un banco in acciaio in cui si raccoglie per la successiva filatura e formatura, mentre il siero viene raccolto in appositi recipienti e destinato alla produzione della ricotta.

Attraverso il riscaldamento ad elevate temperature otteniamo la ricotta che viene poi posta nelle apposite fuscelle.

La cagliata raccolta sul banco viene posta in ebollizione e lavorata con l’apposita stecca per la filatura in un contenitore in acciaio chiamato “mastello”. A questo punto si procede alla salatura per ammorbidire la cagliata fino al raggiungimento della consistenza ottimale che permetterà la filatura della pasta.

Il casaro procede alla filatura, formando manualmente prodotti di varie dimensioni e peso. La mozzarella fiordilatte, le trecce e i nodini vengono posti a raffreddare in acqua fredda per la successiva vendita nel negozio adiacente al laboratorio.

Foto
farms Azienda Agricola Fontegranne

Contadino io, mio padre, mio nonno e molto dietro ancora

Foto
farms Podere Il Montaleo Cesare Diddi Mussi

1846 - Il mio avo Antonio Morelli così descrisse a suo figlio Carlo l’acquisto del podere. “…Ho acquistato per 100 scudi da pagarsi dopo un anno n. 4 saccate in Montaleo. Questo può considerarsi l’Eden di Casale”

2009 - Cesare Diddi Mussi a 19 anni, terminati gli studi superiori, si trasferisce nella residenza di campagna della famiglia, a Casale Marittimo, specializzandosi nella produzione di olio extravergine di oliva. Dalle quattro saccate originarie, oggi gli ettari sono 30.


Gli Olivi

Gli olivi presenti in azienda sono circa seimila. Esposti al sole dall’alba al tramonto nella migliore terra toscana: un suolo composto da argille rosse e sabbie con sedimenti marini del pliocene ad una altitudine di circa 200 m slm.


La Varietà

Le varietà di olivo presenti sono le classiche cultivar toscane ovvero il Moraiolo, Lazzero, Frantoio, Leccino e Pendolino. Tra il 2012 ed il 2013 sono stati impiantati oltre tremila nuove piante di olivo che riprendono la proporzione delle varietà appena citate alle quali si aggiungono quelle di Maurino e Leccio del Corno. Da queste ultime, saranno ricavati due olii monocultivar che si andranno ad aggiungere al primo monocultivar, il Lazzero, endemico della Val di Cecina.


La raccolta

La raccolta delle olive avviene in maniera meccanica con mezzi all’avanguardia tra i quali spicca la macchina scuotitrice di ultima generazione, che permette una raccolta senza traumi sia per le olive che per le piante. Le olive raccolte, dopo una accurata selezione per eliminare qualsiasi elemento impuro, vengono frante alla fine di ogni giornata onde evitare che si modifichino le proprietà chimiche ed organolettiche dell’olio.


Confezionamento

L’olio viene filtrato entro una settimana dalla frangitura per evitare che vengano a manifestarsi impurità tali da alterarne i sapori, profumi e velocizzare l’invecchiamento. In seguito si procede all’imbottigliamento del prodotto. Le confezioni che proponiamo sono sia in lattine di acciaio che in bottiglie di vetro. Quest’ultime, dotate da sempre di tappi anti rabbocco, sono progettate e realizzate per privilegiare il mantenimento qualitativo del prodotto e limitare gli effetti di un eventuale cambiamento di temperatura od una accidentale maggiore esposizione ai raggi solari.

Foto
farms Azienda Agricola Zompanti
La nostra azienda si basa sui principi di un agricoltura libera da pesticidi, erbicidi, diserbanti ed altre sostanze chimiche, per assicurare un alimentazione gustosa, sempre sana e genuina.

Una scelta non sempre facile, ma che ci impegniamo a percorrere con entusiasmo e determinazione, soprattutto spinti dal sogno di un futuro migliore per i nostri figli.

Vogliamo essere un esempio per i nostri concittadini che, in tanti, anche loro appartengono alla storia di piccoli proprietari terreni italiani.

Un ambizione che è stata ben accolta:
In molti ci hanno aperto le porte delle loro abitazioni per parlare e scambiare opinioni sui principi dei nostri metodi produttivi.

L'Azienda Zompanti è cresciuta anche grazie alla collaborazione e generosità di tanti che desideravano veder rivivere e rifiorire le proprie terre.

Nella nostra pasta trovate la storia dell agricoltura tradizionale e la passione per la vera cucina italiana.

Foto
farms Azienda Agricola Alla Vecchia Quercia

Azienda agricola

Nel bel mezzo delle colline verdi delle Marche, nel comune di Pergola, la famiglia Metzler Meyer ha restaurato un antico borgo. Qui si trova l’Agriturismo Alla Vecchia Quercia, ai piedi del Monte Catria circondato da vasti pascoli e boschi. Un’ottima premessa per una vacanza riposante.

Fa parte dell`Agriturismo un’azienda agricola su 15 h di campi e pascoli curati in modo biologico, dove si trova anche un frutteto, un oliveto (ca. 300 piante giovani) e un piccolo orto di verdura.

Nella nostra azienda ci sono pecore, maiali della Cinta Senese, bufalo italiano, conigli galline come certamente i cavalli, cani e gatti. Tramite razze forti e il mangime di nostro produzione possiamo garantire un’ottima qualità.
La razza "Cinta Senese" è conosciuta per la sua robustezza e una carne di ottima qualità!

Il bufalo italiano è meno conosciuto nella regione Marche, ma anche la loro è una razza robusta dalla carne saporita.

Le pecore dell’Appennino, conigli e polli fanno anche parte della nostra azienda e naturalmente tutti gli animali vivono nelle presse vicinanze dell’Agriturismo.

Nelle nostre zone si possono fare dei lunghi giri in moto o in Mountain-Bike, delle belle passeggiate nell’incantevole natura, volendo anche con i nostri cavalli.

O preferite il relax totale? Allora potete ammirare l'incantevole vista dalla nostra piscina.

Alcune informazioni su di noi

Siamo una famiglia svizzera, la quale ha trovato questo piccolo paradiso nel 1999 e che si è poi trasferita nelle Marche. Corinne e Roland hanno ristrutturato questo borgo insieme con i genitori/suoceri Heidi e Gerardo e trasformato il borgo in un incantevole posto da relax per le vacanze. Ora Heidi e Gerardo sono pensionati e si sono trasferiti in un'altra zona. Mentre noi, Corinne e Roland vi aspettiamo tutto l'anno e saremo lieti di darvi il benvenuto!



Foto
farms Azienda Agricola Notarangelo Michela Oleum Vieste

Vuoi comprare un Olio Extravergine di alta qualità? Affidati a Noi. L'Olio pugliese che produciamo è frutto di sacrificio, passione e amore per le nostre terre che si trovano nel Parco Nazionale del Gargano in Puglia.


Oltre ai numerosi benefici per la salute, il vero Extravergine biologico deve sapervi regalare delle piacevoli sensazioni al palato. Un sapore amaro-piccante e un profumo fruttato ben percepibile, il tutto racchiuso in un colore verde chiaro frutto di una raccolta avvenuta nella fase di maturazione delle olive garganiche.


OleumVieste produce e vende online Olio Extravergine di Oliva Pugliese di produzione propria. Acquista online il nostro Olio Extravergine.

Azienda Agricola Notarangelo Michela nasce dalla volontà di continuare la tradizione della famiglia nella coltivazione e nella produzione dell'olio extravergine d'oliva. Le nostre terre si trovano nello stupendo Parco Nazionale del Gargano in Puglia, un percorso composto da valli verdi, boschi e paesaggi naturali ed incantevoli, in cui la ricca vegetazione del luogo si coniuga alle splendide distese di spiaggia e agli incantevoli fondali di un mare limpido e cristallino.


Le vaste aree di uliveti sono coltivate da secoli secondo le più tradizionali tecniche e sempre nel rispetto dei valori e della produzione di qualità. Sacrificio e passione sono gli elementi che contraddistinguono la nostra azienda e ci permettono di produrre un olio che racchiude le migliori caratteristiche dell'extravergine d'oliva.


Gestiamo ogni processo di produzione dell'olio: dalla coltivazione a mano, alla premitura nel frantoio di famiglia; ciò permette di dare la giusta attenzione e seguire ogni singolo passaggio in questo processo così antico e tradizionale che ha come risultato un prodotto unico, dal sapore intenso e dal profumo inebriante.



Foto
agribusiness Il Pastaio Ciro Cardamone La Sfoglia Di Cardamone Marco

La Sfoglia di Cardamone Marco
Assapora il gusto autentico della pasta fresca fatta in casa


Per la produzione della pasta fresca vengono usate materie prime fresche e accuratamente selezionate presso fornitori di fiducia locali. Non si utilizzano coloranti o conservanti: la pasta fresca viene prodotta e venduta in giornata, garantendo massima freschezza e genuinità.

La Sfoglia di Cardamone Marco di Somma Vesuviana è un’azienda a conduzione familiare, dove operano il titolare, la moglie e il figlio. Nelle giornate di festa e nei weekend, l’attività si avvale anche di personale part-time.

Il negozio con annesso laboratorio si trova in via Piero Gobetti n° 8/10, nel centro di Somma Vesuviana, vicino Piazza Don Minzoni e di fronte a Il Banco di Napoli. La zona è popolata da altre attività commerciali e a circa 300 mt di distanza si trova la Chiesa del Carmine. Il negozio è facilmente raggiungibile in auto ed è possibile parcheggiare in un’ampia piazzola a 50 mt dal punto vendita.

La Sfoglia di Cardamone Marco è aperto dal martedì al venerdì, dalle 7.30 alle 13.30; il sabato e nei prefestivi, dalle 7.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00; la domenica e nei giorni festivi, dalle 7.30 alle 13.30.

Foto
farms Societa Agricola Siddura Srl

Dalla Sardegna la storia di Siddùra, otto vini per raccontare un'isola


Dalla fusione tra l'esperienza di un industriale tedesco e la profonda conoscenza del territorio e del mercato di un imprenditore sardo, è nata l’azienda vinicola Siddùra, che fin da subito ha dimostrato di voler fare sul serio proponendo sul mercato una linea con otto vini di altissima qualità. La tenuta è immersa in una valle circondata dal granito, protetta dai forti venti di maestrale e accarezzata dalla brezza marina. La cantina è nata intorno al suo fulcro: un edificio modello anfiteatro che sfrutta le potenzialità geotermiche.


Siddùra, Sardegna in Purezza – Vini nobili e generosi per natura –

Lo slogan dell’azienda, “Sardegna in purezza“ rappresenta la filosofia imprenditoriale dell’azienda che ama combinare tradizione e innovazione. Un matrimonio felice che genera vini di alta qualità, ricchi di fascino.


Alcune curiosità…

Siddùra investe molto nella comunicazione: è tra prime cantine social a livello internazionale: il pubblico viene raggiunto attraverso numerosi canali, tradizionali e 2.0


La rivoluzione: vini bianchi che vengono lavorati come se fossero rossi

Siddùra ha fatto proprio un concetto rivoluzionario: creare un Vermentino longevo che migliora dopo un anno di invecchiamento. In sostanza l'azienda applica ai vini bianchi lo stesso tipo di lavorazione che subiscono i rossi.


La coltivazione tradizionale con metodi innovativi

Siddùra ha creato dei sistemi che incidono sulla qualità del prodotto e investito in un sistema di irrigazione innovativo, ideato in Israele, che consente di dare alle piante l’acqua di cui esse necessitano. Il controllo avviene attraverso una rete di sondine collegate ad un cervellone.

Dalla fusione tra l'esperienza di un industriale tedesco e la profonda conoscenza del territorio e del mercato di Massimo Ruggero, amministratore delegato sardo, è nata l’azienda vinicola Siddùra, che fin dai primi anni ha dimostrato di voler fare sul serio proponendo sul mercato una linea con sette vini di altissima qualità, ai quali successivamente si è aggiunto il passito, moscato giallo, Nùali. Il valore aggiunto, riconosciuto dai proprietari, è il “terroir”. La tenuta è immersa in una valle circondata dal granito, protetta dai forti venti di maestrale e accarezzata dalla brezza marina. Il connubio tra i fattori climatici e la specificità del terreno a disfacimento granitico conferiscono ai vini una mineralità particolare che, già negli anni ’70, era nota agli anziani proprietari terrieri. La cantina è nata intorno al suo fulcro: un edificio modello anfiteatro, completamente interrato, che sfrutta le potenzialità geotermiche del luogo e vanta un innovativo sistema di controllo per la fermentazione dei singoli serbatoi. Oggi, con le opere di ammodernamento, realizzate senza modificare il microclima, la tenuta si estende per duecento ettari. I vigneti, concentrati in circa quaranta ettari, sono suddivisi in base al tipo di vino che si è deciso di produrre.

Lo slogan dell’azienda, “Sardegna in purezza”, considerato dai proprietari come un sigillo di garanzia, rappresenta la filosofia imprenditoriale che ritorna spesso nei racconti e nelle foto di Siddùra: dalla conservazione del vecchio stazzo, oggi impiegato per accogliere arte e ospiti, alla cantina interrata costruita riutilizzando le stesse pietre emerse durante lo scavo, alla purezza dei vini autoctoni prodotti nella valle e nei terreni che Siddùra detiene in altre zone della Sardegna. Per l’amministratore delegato, Massimo Ruggero, l’obiettivo dell’azienda è quello di conquistare il mercato attraverso un lavoro di qualità. “Il mercato – sottolinea Ruggero - riconosce l’eccellenza e la premia”. A proposito di premi, i vini targati con la S maiuscola, in cinque anni, hanno conquistato oltre 200 medaglie nei più autorevoli concorsi enologici nazionali e internazionali.

Negli ultimi anni i vini della cantina gallurese hanno vinto il primo premio, e quindi la medaglia d'oro, al Decanter World Wine Award, al Mundus Vini, al Berliner Wein Trophy, al 5StarWines – Vinitaly e i Tre Bicchieri del Gambero Rosso e sono stati recensiti dalla Bibbia mondiale del vino, il sito e la rivista targate Wine Advocate – Robert Parker. La cantina ha iniziato a volgere lo sguardo all’orizzonte aprendosi ai nuovi e affascinanti mercati esteri, che iniziano a mostrare curiosità e interesse nei confronti del marchio Siddùra.


La storia

Siddùra nasce nel 2008 dalla scoperta fatta da due imprenditori che individuarono e si innamorarono di una proprietà abbandonata, ma incantevole, nel cuore della Gallura.

La cantina

La cantina, al centro della tenuta, è perfettamente interrata al fine di sfruttare la coibentazione naturale data dal suolo. Qui si svolge l’intera filiera produttiva, dall’uva alla bottiglia, privilegiando le fermentazioni spontanee e utilizzando i più diversi tipi di contenitori: dai serbatoi in acciaio alle botti. I terreni delle vigne di Siddura sono un misto di granito, sabbia e argilla. Sono terreni sciolti, spesso aridi, ideali per la viticoltura.

L’obiettivo

L’obiettivo dell’azienda è quello di produrre vini che si identifichino con il terroir dal quale provengono. Questa considerazione influenza tutti gli aspetti della produzione: raccolti limitati per garantire la massima qualità, vendemmia selettiva a mano, micro vinificazione e invecchiamento nelle migliori botti di quercia costruite in Francia.

La rivoluzione: vini bianchi che vengono lavorati come se fossero rossi

A proposito di innovazione, Siddùra ha fatto proprio un concetto rivoluzionario: creare un Vermentino longevo che migliora dopo un anno di invecchiamento. In sostanza l'azienda applica ai vini bianchi lo stesso tipo di lavorazione che subiscono i rossi.

La coltivazione tradizionale con metodi innovativi

L’azienda ha messo a punto tecniche all’avanguardia per affrontare alcune delle emergenze comuni alla agricoltura sarda. Siccità, erosione del terreno e zone impervie incidono sempre di più sulla capacità produttiva delle campagne. Siddùra ha creato dei sistemi che incidono sulla qualità del prodotto e investito in un sistema di irrigazione innovativo che consente di dare alle piante esattamente l’acqua di cui esse necessitano.


I vini

1) SPÈRA

Vermentino di Gallura DOCG in purezza, 14° circa. Lavorazione solo in acciaio, minimalista, immediato, profumi, sapori, sapido minerale come il territorio disfacimento granitico. Ideale come aperitivo molto apprezzato dal pubblico femminile (ideale con crudi di mare, formaggio, pasta fresca). La sua acidità esalta la freschezza di questo prodotto accentuando la richiesta del secondo sorso. Medaglia di platino al Decanter.

2) MAÌA

Un Vermentino di Gallura proveniente da un altro squadro della nostra vigna, sempre in purezza DOCG. Più persistente del primo, ha vinto i Tre Bicchieri del Gambero Rosso e la medaglia d’oro al Decanter. E’ un tutto pasto. La caratteristica di questo vermentino è la nota aggrumata e l’acidità.

3) BERÙ

Lavorazione estrema, vinificazione alla francese, di Vermentino. Nove mesi di affinamento in barriques, molto persistente senza denaturare la sua personalità, ideale come vino da meditazione in aperitivo oppure con carni bianche e rosse e pesce. Il suo carattere non gli fa perdere la sua identità neanche davanti a gusti più intensi.

4) ÈREMA

È un bellissimo matrimonio uve rosse sarde che, vinificate in fermentazione lunga, esprimono tutti i profumi e l’eleganza di un vino bivalente (giovane fresco o serio e persistente a lungo tempo). Ideale come aperitivo, tutto pasto con formaggi e carni (qualcuno lo apprezza anche con il pesce).

5) BÀCCO

Cagnulari in purezza, vitigno storico della Sardegna ultimamente riscoperto dai grandi enologi internazionali . Un vitigno particolare che conferma il suo legame al territorio riportando i profumi che si abbinano grazie alla sua nota erbacea e speziata con cibi come selvaggina, formaggi stagionati e carni in salsa.

6) FÒLA

Espressione massima del territorio sardo. Cannonau in purezza DOC . Una fermentazione lunga sulle bucce e una pressatura soffice danno origine a questo vino che viene affinato in botti per 7 mesi rendendolo molto elegante, aristocratico e ingentilendo al meglio i suoi tannini che in altro occasione potrebbero risultare ruvidi e aggressivi. Emerge al naso in maniera evidente la sua nota di frutta maturo, e l’evaporazione alcolica integrata col frutto nascondono al meglio i suoi 14%, rendendolo molto equilibrato. Abbinamento: funghi, carni arrosto e salumi in genere.

7) TÌROS

E il super Tuscan sardo, una base di Sangiovese e Cabernet sauvignon come i grandi vini della Toscana. Ripetutamente premiato in diverse competizioni internazionali come Mundus Vini, evidenzia un taglio internazionale con dei vitigni allevati in Sardegna. Un vino molto morbido, equilibrato, con una persistenza lunga, permettono a questo vino di spaziare su tutte le pietanze (qualcuno osa anche con il dolce visto il suo retrogusto vanigliato).

8) NÙALI

Moscato di Sardegna DOC Passito. Moscato al 100%. Le uve vengono lasciate appassire su pianta per poi essere raccolte manualmente una volta raggiunta la giusta epoca di maturazione. Un vide da fine pasto, per accompagnare dessert o formaggi di media stagionatura. Vellutato e avvolgente. Di grande freschezza.

9) NUDO

Frutto di anni di ricerca e di sperimentazioni, un Cannonau rosé dai profumi inebrianti e dal colore accattivante che ne invoglia la bevuta. Un nuovo packaging atto ad esaltare l’estetica della bottiglia e del vino che mai si era visto prima in Siddùra. Perfetto connubio tra tradizione e innovazione in campo viticolo ed enologico, dove si mettono in atto tutta l’esperienza e le strategie per esaltare i profumi prima nell’uva e quindi nel vino, regalando un prodotto giovane e fresco da assaggiare fin da subito.

Foto
butchers La Bottega Del Futuro Grazie ad una certosina attenzione e al rispetto per gli insegnamenti della tradizione garantiamo prodotti di alto livello, ricchi di gusto e di sicura qualità!