Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  BOSERIO VIA CAMPERIO MANFREDO 16
20123 MILANO (MI)
028053364
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
dairies Friscu Il Caseificio In Citta'

Un piccolo laboratorio bistrot dedicato ai prodotti lattiero caseari nel cuore della città.
Un luogo elegante ed informale dove è possibile assaporare la burrata e la mozzarella appena filata e tante altre deliziose varietà di formaggi prodotti artigianalmente nel laboratorio a vista.

Tutti i prodotti FRISCU sono realizzati con latte fresco proveniente da aziende agricole selezionate e a pochi chilometri da Pisa


La storia

Giulio Guido,  originario del Salento, direttore della clinica ortopedica di Pisa, dopo mezzo secolo di attività chiude la porta della sua clinica e dà vita al suo progetto di sempre, portare un piccolo angolo di Salento nella sua amata città adottiva, Pisa.

La visione del Prof. Guido è quella di offrire e condividere prodotti fatti con la stessa passione di un tempo, caratterizzati dalla tradizione, dalla manualità e da antichi sapori che ricordano la propria terra e la famiglia.

Ed è proprio grazie al lavoro dell’intera famiglia e dall’incontro fortuito, a Gallipoli nel 2016, con il mastro casaro che nasce così un progetto che porta il tesoro ed i segreti dell’arte casearia salentina nel cuore della città.

FRISCU, che in dialetto salentino significa “fresco”, rappresenta un nuovo concept di avanguardia dove si concentrano in unico spazio il processo della materia prima, la produzione ed il consumo del prodotto caseario appena fatto. Un’esperienza unica.


Il laboratorio

Dietro la grande vetrata che permette di assistere alla completa filiera di produzione è ubicato il nostro laboratorio. Realizzato secondo criteri di progettazione (CE) 852/2004 e (CE) 853/2004, il laboratorio FRISCU completamente a vista permette di partecipare in diretta all’esperienza della filatura e più in generale alla produzione dei nostri formaggi a partire dal latte crudo.

Tutte le lavorazioni sono svolte all’interno del nostro laboratorio che vanta una capacità di lavorazione giornaliera fino a 1000 litri di latte. Un vero e proprio caseificio dove la lavorazione è esclusivamente artigianale, senza ausilio di macchinari, e affidata all’esperienza ed abilità di casari specializzati che rispettano l’antica tradizione pugliese assicurando prodotti, di altissima qualità e genuinità. Stecca e mastello, acqua bollente e sale, esperienza ed accuratezza dei gesti nella lavorazione del casaro sono gli unici elementi che caratterizzano la produzione FRISCU.

Il latte, con cui sono realizzati i nostri formaggi, proviene esclusivamente da allevamenti locali attentamente selezionati ed a pochi chilometri dal caseificio, dove se ne inizia la lavorazione.

L’uso di una materia prima di eccellenza quale il latte lavorato a poche ore dalla mungitura e proveniente da aree vicine assicura la produzione di formaggi freschissimi e ricchi di sapori antichi garantendo un vero concept di Km0 all’insegna della genuinità, sostenibilità e rispetto della natura.


La produzione

Tutti i nostri formaggi a pasta filata così come la ricotta vengono prodotti secondo antichi metodi artigianali di lavorazione.

Tutti giorni il latte viene trasportato dalla vicina azienda agricola in un’apposita cisterna refrigerata al caseificio FRISCU dove si provvede all’immissione dello stesso nel nostro frigo latte.

Il latte crudo viene quindi trasferito nei tini dove si procede al riscaldamento ad altissime temperature per abbattere ogni possibile carica batterica, il tutto viene verificato in continuo con appositi strumenti di misurazione. Dopo aver poi abbassato la temperatura si passa alla fase detta “cagliatura”.

Completata la coagulazione si procede alla rottura della cagliata. La cagliata così frantumata viene depositata su un banco in acciaio in cui si raccoglie per la successiva filatura e formatura, mentre il siero viene raccolto in appositi recipienti e destinato alla produzione della ricotta.

Attraverso il riscaldamento ad elevate temperature otteniamo la ricotta che viene poi posta nelle apposite fuscelle.

La cagliata raccolta sul banco viene posta in ebollizione e lavorata con l’apposita stecca per la filatura in un contenitore in acciaio chiamato “mastello”. A questo punto si procede alla salatura per ammorbidire la cagliata fino al raggiungimento della consistenza ottimale che permetterà la filatura della pasta.

Il casaro procede alla filatura, formando manualmente prodotti di varie dimensioni e peso. La mozzarella fiordilatte, le trecce e i nodini vengono posti a raffreddare in acqua fredda per la successiva vendita nel negozio adiacente al laboratorio.

Foto
agribusiness Domy Srl
La Domy s.r.l è un'azienda presente da diversi anni sul mercato della GDO, sviluppatasi nel 2010 come gestore/partner dei Reparti Freschi presso un importante brand italiano,inoltre nel corso di queste attività ha conseguito importanti rinoconoscimenti di carattere nazionale, quali Eccellenze Italiane. Dal successo dimostrato tramite professionalità e dedizione lavorativa decidiamo di offrire tutta la nostra esperienza al servizio delle aziende.
Foto
agribusiness Corte Dei Venti

Corte dei Venti Le Origini

La “Corte dei Venti”, 14 ettari di terreni proprietà di Clara Monaci, è un’azienda giovane, ma con una storia antica di attività legate all’agricoltura: furono infatti i nonni Alessandro Pieri e Duilia Cerretani nel 1943 ad acquistare il podere Piancornello.


La struttura architettonica, d’origine medievale - le fonti dell’epoca parlano di un insediamento agricolo risalente al Duecento, è stata ricostruita nel 1870, come attesta la scritta su di un mattone di cotto sopra la porta d’ingresso, e ristrutturata nel 1938.


La storia continua poi coi genitori Silvana e Alfeo Monaci, che a metà degli anni Ottanta mettono a dimora i primi impianti di vigneto. Oggi l’attività prosegue con Clara, coadiuvata dal marito Maurizio Machetti, in attesa che la quarta generazione, la piccola vignaiola Elena, cresca e prenda le redini.


Situata nella soleggiata parte sud-est del “Continente Montalcino”, sulle prime propaggini del Monte Amiata, montagna sacra del popolo etrusco, la “Corte dei Venti” si trova al centro di uno spicchio di terroir tra Sant’Angelo in Colle e Castelnuovo dell’Abate che si caratterizza per terreni collinari rossi, ricchi di argilla calcarea ferrosa, freschi e ben dotati di sostanze minerali.


I vigneti, degradanti dai 300 ai 100 metri s.l.m., si estendono per circa cinque ettari - tre ettari a Brunello, un ettaro a Rosso di Montalcino e uno a Sant’Antimo - beneficiando di particolari condizioni microclimatiche e dei venti provenienti dal mare che soffiano sulla tenuta, garantendo la sanità delle uve e favorendo una maturazione graduale e completa dei grappoli di Sangiovese per vini sinceri, indissolubilmente legati al territorio, che ne sappiano esprimere la potenza e la generosità e al tempo stesso l’eleganza e la sobrietà. L’etichetta è una rosa dei venti, che vuol evocare proprio la realtà di questo territorio, dove la particolare confluenza dei venti, che soffiano costantemente, anche d’agosto, crea un clima tipicamente mediterraneo, privo di nebbie, con piogge primaverili, garantendo ai vigneti condizioni favorevoli e salutari per le viti dalla fase vegetativa fino alla vendemmia.

Foto
dining Salumificio Ciriaci Srl

Qui potete trovare tutti i prodotti che da più di 50 anni la nostra casa produce con tanta passione, e che ancora oggi continua a realizzare con la stessa emozione di all'ora!

Foto
hotels Azienda Agrituristica Bartoli Escursioni a Tartufi
Foto
farms Frantoio Di Pontedassio L'azienda Agricola Frantoio di Pontedassio S.S. leader nel settore olivicolo Imperiese è frutto dell'esperienza quasi centenaria delle nostre Famiglie, tramandata di generazione in generazione!
Foto
agribusiness Pan' e Muzzarell'
“ Pan ‘ e Muzzarell’ “ coniuga la cultura gastronomica partenopea alla qualità dei prodotti regionali tipici . Inoltre , garantisce la sostanza della freschezza Giornaliera riguardante la vasta gamma di salumi e formaggi che vengono accuratamente le selezionati e proposti , Instaurando così un rapporto di fiducia tra chi è dietro al banco e chi vi è di fronte.

Prodotti genuini di alta qualità. Pan è Muzzarell' propone brand stellati,  premiati dai migliori organi di controllo alimentare.


O'Pan

Da noi troverete una vasta gamma di tipologie di pane e panini, fragranti e gustosi, prodotti con farine di qualità.
Quelli che più rappresentano la napoletaneità a tavola sono:

IL PANE CAFONE, (o casereccio) fatto con lievito naturale, in grosse pezzature, caratterizzate da abbondante mollica, molto profumata ed alveolata, crosta bruna e croccante. Ha la forma di una “mezza luna”. Il gusto inconfondibile è dato dal metodo di cottura:in forno a legna,alimentato con gusci di nocciola, conferendo aromi e gusto unico, al primo morso. E' un pane di antica tradizione e, per questo, catalogato tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali Italiani.

I FARCITI (ai friarielli, alle olive, alle noci ed ai peperoni) sono una chicca della nostra vetrina. Invitanti e dall'impasto ricco, appunto”farcito”, sono un' appetitosa alternativa per chi ricerca quel qualcosa in più al pane tradizionale. Ottimi da mangiare da soli, o in veste di MARENN'. Sono squisiti.

IL PANE DI MONTEVERGINE (Avellino): è un pane dalla lievitazione naturale a partire dal”criscito”, la pezzatura nei caratteristici ”palatino”, che superano abbondantemente il chilo, e si presentano alti, dalla crosta bruna, disomogenea, saporita. Grazie all'umidità della pasta, può durare di tre giorni. La mollica ha alveolatura abbondante e grosse bolle sotto la crosta, ed è di colore ecrù, in quanto la farina usata è molto grezza. E'un pane veramente gustoso.


A'Muzzarell'

Sappiamo tutti che la mozzarella è' un latticino con una base di formaggio fresco a pasta filata preparato, soprattutto in Campania, con il latte di bufala. Quella di qualità è bianca e lucente. La Mozzarella di bufala campana è l’unica in Italia a potersi fregiare del prestigioso marchio europeo Dop,  Denominazione di Origine Protetta. È un’eccellenza nazionale. E tra i tanti caseifici, noi di Pan' E Muzzarell', abbiamo attenzionato i migliori, da proporre ai nostri clienti:

BARLOTTI (Paestum-Salerno): diventato il simbolo della mozzarella, ed ha come clienti i più conosciuti chef, ed è sicuramente una delle migliori mozzarelle di bufale campane. E' delicata, leggermente dolce, con aroma di latte.

PONTE A MARE (Caserta): altra mozzarella eccellente. Si presenta perlacea e con una crosta sottilissima,che racchiude la pasta interna.
Vanta riconoscimenti da parte di GAMBERO ROSSO, principale guida dell'arte culinaria. La mozzarella di bufala Ponte a Mare ha un sapore unico, ed un retrogusto dolciastro dovuto alla filatura.

NONNA ROSA (Aversa): è uno dei principali caseifici di tutto l'agro aversano. L'azienda è da anni che lavora e che s'impegna a mentenere alto l'onore della mozzarella di bufala. E'delicata, leggera e piacevole.

Foto
agribusiness Acetaia Valeri Di Giacobazzi Valerio “E’ vero che un balsamico invecchiato potrebbe essere denso ma non è detto che un balsamico denso sia invecchiato”
Foto
Food & Wine Macelleria & Gastronomia Di Fabio Furlan

GENUINITÀ  E VERI SAPORI

Grazie ad una continua ricerca dei migliori produttori che garantiscono genuinità e veri sapori,

abbiamo la garanzia dei prodotti che porti in tavola.

Per fare questo non basta definirsi amanti del biologico e dei prodotti naturali. Bisogna crederci!

Foto
agribusiness L'Angolo Del Pesce Cose buone dal mare...
Foto
farms Cantina Vini Pregiati Mascarello Michele Snc

Tra morbide colline e castelli medioevali, dal 1927 e quattro generazioni la famiglia Mascarello produce vini a La Morra, porta delle Langhe e cuore della “zona del Barolo”.

Foto
farm holidays Borgo Tollena