Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  ASSOCIAZIONE NAZIONALE MUTILATI ED INVALIDI DI GUERRA VIA S. LUCIA FILIPPINI 19
01027 MONTEFIASCONE (VT)
0761826278
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
wines Cantina Olivero Viticoltori In Monferrato Dal 1920

L’azienda agricola è situata nel comune di Cassine, nell’Alto Monferrato, dove la coltivazione della vite ha origine antichissima e ancora oggi è l’attività prevalente, favorita dalle particolari condizioni e caratteristiche del suolo e del clima.


Dal 1915, quattro generazioni della stessa famiglia coltivano i vigneti di proprietà, dai quali nascono i vini conosciuti e apprezzati dalla clientela italiana ed estera. 


L’Alto Monferrato è ricco di attrattive storiche e artistiche e vanta una tradizione enogastronica particolarmente ricca. 

Foto
farms Azienda Agricola Le Fontacce di Botti Simone

“ Le Fontacce ”, antico Podere toscano immerso fra gli Ulivi, su una delle colline alle pendici del monte Pratomagno. Vi si giunge percorrendo la strada dei Sette Ponti, l’antica “Cassia Vetus”, dalla quale si ha un'incantevole vista sulla valle del fiume Arno, di fronte al Chianti, Caratterizzata dalla presenza delle preistoriche balze.


L’ Azienda è nata nel 2008, su di un podere esistente dagli inizi del 1800, è certificata Biologica su tutte le sue produzioni.

Coltiviamo Olivi, Legumi, Zafferano e Iris, con tanta passione e nel rispetto delle tradizioni che ci appartengono.




Foto
dairies Fior D'Agerola

Fu nel 1840 che Gennaro Fusco, antenato degli attuali proprietari, maestro casaro di provata esperienza, decise di aumentare la produzione e di allargare la distribuzione alla città di Napoli. L'eco della bontà dei formaggi e latticini dei Monti Lattari, e in particolare di Agerola, giungeva, infatti, nella Capitale del Regno delle Due Sicilie, ma non era facile soddisfare la richiesta crescente, soprattutto a causa della difficoltà dei collegamenti. Gennaro, raccogliendo la sfida e seguendo l'intuizione che lo avrebbe condotto ad ampliare la diffusione dei suoi prodotti, riuscì a rispondere alla domanda del mercato napoletano, guadagnandosi in breve tempo l'apprezzamento e la stima delle maggiori famiglie cittadine, che contribuirono ad accrescerne la fama.

I figli Giuseppe, Maria e Tommaso, coinvolti nell'azienda di famiglia, contribuirono attivamente al successo della stessa. Nel tempo, pur con gli ammodernamenti richiesti dalle esigenze dell'attuale industria alimentare, l'azienda casearia ha conservato i metodi di lavorazione artigianale, presentandosi, oggi, come una delle realtà maggiormente ancorate alla tradizione, anche per la capacità di mantenere intatto il sapore e la qualità che da sempre distinguono i latticini e i formaggi agerolesi. E' risaputo che l'intero territorio dei Monti Lattari (nome che deriva da Lactari Montes, vale a dire monti produttori di latte) fin dall'antichità remota, in epoca precristiana, forniva un latte di altissima qualità, grazie al fatto che i bovini ivi allevati allo stato brado o semibrado pascolavano liberamente nutrendosi delle erbe profumatissime tipiche del posto e di fogliame misto, fra cui cascame di castagno, che ne rendeva il latte particolarmente nutriente e gradevole quanto a sapore e odore. Gli abitanti di Agerola furono fra i primi a sfruttare questa risorsa naturale, facendo dell'allevamento la loro fonte primaria di sostentamento e associando ad esso la lavorazione del latte, trasformato in ricotte e formaggi il cui pregio divenne in breve noto in tutta l'Italia meridionale. Attraverso i secoli quest'arte antica è stata tramandata di padre in figlio, e i segreti relativi ai processi di lavorazione sono giunti fino agli odierni maestri casari costituendo un patrimonio di saperi alla base di un'Arte del Sapore tuttora ineguagliata. I Maestri Casari dell'azienda Fior d'Agerola hanno appreso quest'arte dai loro predecessori, e la praticano fedelmente, in specie nelle fasi di filatura e mozzatura del fiordilatte e di filatura e pezzatura dei provoloni e caciocavalli, custodendone il segreto che rende la pasta dei formaggi squisitamente morbida e delicata. Difatti, anche se gli odierni disciplinari igienico-sanitari relativi alla lavorazione dei prodotti caseari richiedono l'impiego di macchinari per alcune fasi, altre rimangono affidate alle abili mani dei casari.

La scelta di impiegare latte esclusivamente di provenienza campana e comunque, ove questo non dovesse essere disponibile in quantità sufficiente, proveniente dalle regioni lucane dell'Italia Meridionale, garantisce, inoltre, prodotti di altissima qualità, ampiamente riconosciuta nell'ambito delle convenzioni di settore. Grazie all'assoluta freschezza (il latte, consegnato entro 24 ore dalla mungitura, viene immediatamente lavorato), alle qualità organolettiche e nutrizionali che, per la loro ricchezza, costituiscono oggetto di studio e ricerca specialistica, al gusto unico per sapore e morbidezza al palato e al profumo, i latticini e i formaggi di Fior d'Agerola si inseriscono a pieno titolo nel numero dei prodotti tipici territoriali che esprimono una precisa identità, diventando simbolo del territorio stesso

Foto
farms Azienda Agraria - Frantoio Oleario Federico Bonifazi

L'azienda agricola


Casale la Forca

Il Casale si trova a ridosso del lago di Piediluco, in cima ad una verde vallata costituita prevalentemente da terreni seminativi. Qui grazie al particolare microclima, si pratica un'agricoltura di montagna e si producono cereali e  legumi: farro, i fagioli, lenticchie e foraggio per il nostro bestiame. Nei boschi limitrofi si raccolgono i preziosi tartufi neri, tipici della Valnerina.


Casale S. Lorenzo

Il Casale si trova ad un altitudine di circa 300 metri. Qui hanno dimora gli uliveti dell'Azienda. La cultivar principale è il Moraiolo, seguito dalle varietà Frantoio e Leccino. Presso il podere San Lorenzo alleviamo il bestiame bovino di razza Chianina che è mantenuto allo stato brado tutto l'anno e che fornisce il concime organico per gli uliveti.


La nostra storia

Il primo frantoio della famiglia Bonifazi fu realizzato agli inizi del '900 da Federico Bonifazi, bisnonno degli attuali proprietari. In quel periodo egli macinava le proprie olive in un frantoio della zona ma a seguito degli eventi bellici, l'allora proprietario del frantoio, al termine della molitura, gli negò la restituzione dell'olio che aveva in deposito. Federico Bonifazi, indignato per il fatto, si costruì con molti sacrifici un piccolo frantoio per molire esclusivamente le olive provenienti dai suoi terreni.

Negli anni successivi, la gestione del frantoio fu ereditata dai figli Paolo ed Alberico che introdussero la lavorazione conto terzi, acquistarono nuovi uliveti e migliorarono la qualità del prodotto introducendo delle innovazioni nel processo produttivo.

La vere svolta si ebbe nel 1968 quando i cugini Federico e Pietro sostituirono gli anziani genitori nella gestione del frantoio e fu proprio in quell'anno che sostituirono il vecchio frantoio a macine con un impianto a ciclo continuo Rapanelli. I tempi di lavorazione delle olive si accorciarono sensibilmente e la qualità dell'olio ne giovò enormemente.

Con il passare degli anni Pietro decise di lasciare la gestione del frantoio, la quale venne interamente rilevata da Federico Bonifazi e da sua moglie Augusta. La quarta generazione della famiglia Bonifazi è rappresentata da Alba e Paolo, figli di Federico che, insieme ai genitori, gestiscono tuttora il frantoio.

Foto
dining Tenuta Marino

La Tenuta Marino nasce in un territorio estremamente generoso come il Parco Nazionale del Pollino in Basilicata. A circa 500 metri sul livello del mare, la suddetta azienda si espande tanto da invadere il territorio di tre comuni (Noepoli, San Giorgio L. e Senise) e due province (Matera e Potenza). A cavallo tra i due fiumi, Sinni e Sarmento, l’incontaminato luogo può anche vantare la superba presenza della diga di Monte Cutugno, la più grande d’Europa in terra battuta.


Francesco Marino, proprietario e gestore dell’azienda già dalla fine degli anni settanta per la produzione frutticola, è da sempre stato un grande estimatore del vino; già il nonno possedeva una cantina a Rocca Imperiale, in Calabria.


Partendo dal suo personalissimo assunto secondo cui “chi non sa apprezzare il vino non lo sa neanche fare e viceversa” si convince a produrre il proprio, grazie a un segno che gli si impone alla vista nel corso degli anni: una pianta di uva che, imperterrita, cresceva vicino ai cocci di una vecchia torre ottocentesca.

Dopo averla fatta visionare a tecnici competenti, dopo essere risultata di uve aglianico, ecco che comincia la sua impresa.


La vinificazione di quei grappoli che hanno voluto resistere per circa due secoli, questo è il suo Aglianico.

Ben presto la sua produzione si è arricchita di  altre uve quali: Primitivo – Syrah – Merlot – Cabernet Sauvignon e Greco.

Foto
agribusiness Distretto Rurale Riso e Rane

l Distretto rurale “Riso e rane” occupa un’area della Provincia di Milano che comprende 23 comuni dove la coltivazione del riso riveste una importanza di assoluta rilevanza economica ed incide profondamente sugli aspetti paesaggistici, ambientali, storici e colturali del suo territorio rendendolo unico nel suo genere e fra i più rappresentativi della pianura lombarda.


Totalmente incluso nel Parco Agricolo Sud Milano ed in parte nel Parco Lombardo Valle del Ticino, il Distretto rurale “Riso e rane” produce in un territorio ad elevata biodiversità, riso delle migliori varietà al mondo per la preparazione, in gastronomia, di risotti e di tante altre raffinate ricette.


Il Distretto rurale “Riso e rane”, riconosciuto ed accreditato ufficialmente da Regione Lombardia con D.G.R. n. 1810 del 31 maggio 2011, nasce dalla volontà di Aziende risicole presenti nel suo territorio di unirsi in un Consorzio per promuovere il proprio prodotto garantendone la qualità, la provenienza e la tracciabilità.

Foto
restaurants Mastrocarni Srl


La Braceria Classe A di Terni è aperta da settembre 2014, ma porta con sé una lunga esperienza maturata nel settore delle carni. Infatti l'attività è nata in un'altra sede come macelleria e norcineria (lavorazione e vendita di carne esclusivamente suina) nel 1969, e in seguito si è spostata, andando a ricoprire il nome e le vesti attuali. Si tratta di un ristorante di carne a Terni intimo e accogliente, per amanti della carne rossa, in particolare, e del buon vino, capaci di apprezzare un'allegra convivialità, oltre che la buona tavola dal sapore tradizionale. Se si è di passaggio in zona, è un esercizio che merita di essere visitato perché non offre solo servizio di ristorazione, ma commercializza anche tanti altri prodotti enogastronomici all'insegna dei sapori autentici di una volta, rivisitati in chiave moderna.


LaBraceria Classe Adi Terni apre alla sera, per cena, con una disponibilità di 50 coperti. La sua particolarità consiste nel fatto che offre ai clienti la possibilità di scegliere la carne che si vuole assaggiare e gustare direttamente dal bancone, che propone un'esposizione gastronomica di oltre 4 metri di lunghezza. Una volta scelti il taglio e il peso della carne, questa viene preparata al momento, e può essere accompagnata da contorni a base di verdura, fresca di stagione e non surgelata. Da segnalare la produzione propria di ortaggi (carciofina) sott'olio e quella della salsa barbecue.

Sono trattate carni locali. L'attività, inoltre - unica realtà dell'Italia centro-meridionale - fa parte del consorzio Coalvi, a tutela della razza piemontese. Le specialità principali sono le cotture alla brace, effettuate su legno di faggio e di leccio, in particolare la bistecca fiorentina ricavata dalla chianina.

Il ristorante di carne a Terni dispone anche di un’enoteca rifornita di 70 etichette, con vini provenienti dal Nord e dal Sud dell'Italia, coprendo tutto il territorio nazionale. Non mancano nemmeno vini argentini, che ben si sposano con la carne proveniente appunto dal paese sudamericano.


Durante il giorno, invece, il ristorante di carne a Terni si occupa della vendita al dettaglio di salumi, mettendo a disposizione della clientela una produzione artigianale, tipicamente umbra, di prosciutti, lonze, capocolli, coppa di testa, salami, guanciali, salsicce secche. È fornito anche un servizio di vendita di carne estera (carne argentina, angus irlandese e scozzese, black angus americano, ocean beef neozelandese) accanto al suino umbro (proveniente da una filiera locale controllata) e a carni avicole (bianche) sempre regionali. Il locale propone inoltre una selezione di formaggi, soprattutto di produzione abruzzese, confezionati da botteghe artigianali in provincia de L'Aquila, e quelli dello stabilimento Montecristo di Todi, unico caseificio umbro presente a Expo 2015 a Milano.


Servizi

La Braceria Classe A di Terni è nata nel settembre 2014 prendendo il posto di una macelleria e norcineria (esercizio dedicato alla lavorazione e alla vendita di carne esclusivamente suina, tipico del territorio umbro) attiva fin dal 1969. È un ristorante di carne a Terni dedicato, in particolare, agli appassionati della chianina e di altri tipi di carne rossa così come di vini artigianali. Ma è un'attività che merita di essere visitata a prescindere, visto che fornisce un servizio di vendita di vari prodotti enogastronomici freschi e genuini. Quindi di giorno l'esercizio è prevalentemente un negozio dedicato alla vendita al dettaglio, mentre alla sera si trasforma in un'allegra e conviviale braceria che dispone di 50 coperti.

I clienti possono scegliere la carne che preferiscono direttamente dal bancone, che offre un'esposizione gastronomica a vista di oltre 4 metri di lunghezza. Una volta scelti il taglio e il peso della carne (italiana e straniera, sempre altamente selezionata e di elevata qualità), questa viene preparata al momento, e può essere accompagnata da contorni a base di verdura, non congelata. Vengono preparati internamente ortaggi (carciofina) sott'olio e un'ottima salsa barbecue.

Le specialità principali sono le cotture alla brace, su legno di faggio e di leccio, tra cui la punta di diamante rappresentata dalla bistecca fiorentina. L'enoteca del locale è rifornita di 70 etichette.


I salumi artigianali umbri disponibili nella vendita al dettaglio sono:

    prosciutti
    lonze
    capocolli
    coppa di testa
    salami
    guanciali
    salsicce secche.


Tra le carni estere trattate, che possono essere anche acquistate, si segnalano:

    carne argentina
    angus irlandese e scozzese
    black angus americano
    ocean beef neozelandese.


Disponibili anche suino (proveniente da una filiera locale controllata) e carni umbre avicole (bianche), così come molti formaggi artigianali della regione e della provincia abruzzese de L'Aquila.

Il locale è aperto dal lunedì al sabato. Orari: 8.30 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 23:00.


Foto
roasting plants Torrefazione Pagnini Dal 1974

La nostra storia

La Torrefazione Pagnini nasce nei primi anni 70 a Monsummano Terme, una graziosa e laboriosa cittadina in provincia di Pistoia. Il fondatore, Cesare Pagnini, aveva già maturato una decennale esperienza nel campo del caffè, dapprima come rappresentante, poi come socio in una torrefazione locale: A tutt'oggi la torrefazione Pagnini è un'azienda a conduzione familiare,di terza generazione, che si avvale anche di preziosi collaboratori interni ed esterni per meglio curare la lavorazione e la distribuzione dei prodotti.


La nostra produzione

A livello territoriale la Torrefazione Pagnini opera come torrefazione conosciuta soprattutto per la qualità dei propri prodotti, in particolare dal barista che sa che la bontà del caffè determina il successo del bar. L'azienda nel tempo si è evoluta con la lavorazione dell'orzo (una delle prime aziende in Italia) offrendo questo prodotto in tantissimi formati e gusti. Anche il confezionamento del decaffeinato in bustina monodose è stato un cavallo di battaglia che ha portato la Torrefazione Pagnini a collaborare con tantissime aziende e torrefazioni sparse in tutta Italia. Con l'avvento del monoporzionato (cialde e capsule) l'azienda si è messa al passo con impianti adeguati al confezionamento di cialde modello ESE e Capsule Modello Espresso Point offrendo alla clientela tutti i gusti e le combinazioni richieste: caffè, decaffeinato, orzo, orzo aromatizzato, tisane e solubili. La Torrefazione Pagnini attraverso i suoi marchi ha creato una solida collaborazione con i propri partner, offrendovi assieme, un prodotto finale di grande qualità.


Siamo proiettati in avanti

In seguito la Torrefazione Pagnini si è specializzata anche nel confezionamento di caffè, decaffeinato e sottoprodotti in capsule allargando così la gamma dei servizi offerti ed è alla continua ricerca di prodotti legati al caffè.


Foto
agribusiness Il Poggio di Teo

Tra la natura selvaggia della Maremma e il bellissimo mare dell'Argentario, a 2,5 km da Manciano e 8 km dalle terme di Saturnia è ubicato Il Poggio di Teo.


Questa particolare posizione, la gentile ospitalità unita alla professionalità dello staff del Poggio di Teo, rendono questo luogo adatto a vacanze immerse nella natura con relax, salute e bellezza.


La struttura è composta da N.7 camere appena ristrutturate, arredate con gusto ed eleganza; tutte hanno: tv, frigo, riscaldamento autonomo, servizio gratuito wi-fi e aria condizionata. Recentemente è stata aggiunto un delizioso appartamento con camera matrimoniale composta da un bellissimo letto a baldacchino, un  angolo cottura attrezzato, un soggiorno con caminetto e divano letto (matrimoniale). Il tutto resto speciale da un' atmosfera romantica. Tutte le abitazioni hanno accesso autonomo e diretto al giardino circostante.


Il must è la cucina, curatissima e salutare, centrata sulle fresche e saporite verdure di produzione propria che vengono impiegate per la preparazione di menù salutistici, spesso arricchiti da golose ricette tipiche e ottimi vini della tradizione toscana. Tutti i pasti, compresa la famosissima colazione del Poggio, vengono serviti in una sala vetrata splendida, immersa nel rigoglioso giardino, sembra di stare sotto querce, fiori e olivi centenari.


Si può passeggiare per i sentieri della tenuta agricola tranquillamente, per fare jogging , fotografare, ammirare la straordinaria bellezza di una natura ancora incontaminata , e, non di rado, si incontrano caprioli che scendono dai boschi o lente lumache che vanno verso il laghetto.


Foto
b&bs La Rossera Ssa

La nostra azienda, da generazioni cerealicola, si è evoluta negli anni ampliandosi e diversificandosi: prima l’apertura di una rivendita di prodotti aziendali, quali riso, preparati per risotti, farina di mais per polenta macinata a pietra… e ora anche la possibilità del pernottamento.


La decisione di aprire la nostra cascina al pubblico nasce dal desiderio di far conoscere la nostra realtà e il nostro territorio… e ovviamente la nostra famiglia….

Foto
dairies Caseificio Fernando De Gennaro

Rispettosi dell'equilibrio naturale e frutto del nostro impegno e della nostra passione!


Il Museo di famiglia
Nato grazie alla collaborazione tra il Caseificio De Gennaro e l'Associazione Vico Equense Fast, il museo offre un percorso culinario e gastronomico che si svincola tra le più antiche tradizioni casearie della zona, facendo luce sulle tecniche utilizzate per la produzione


Un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo, che si snoda tra una grande varietà di prodotti, emozionanti foto di famiglia e rarissimi esemplari di macchinari per la scrematura del latte, nonché utensili ed attrezzature specifiche originali del IX secolo realizzate in rame e legno e perfettamente conservate. Un museo unico nel suo genere in Italia, in quanto la struttura sorge all'interno del locale storico risalente all'800 in cui è nato il caseificio De Gennaro: una secolare grotta scavata nella pietra di tufo adibita alla lavorazione del burro e alla stagionatura dei formaggi, un luogo denso di storia, tradizione e, nondimeno, di fascino


All'interno del meraviglioso museo campano sono presenti reperti di grande valore, a cominciare dal pavimento, databile al 1850, anno in cui il caseificio De Gennaro ha preso vita. I fratelli gestori dell'attività hanno ritenuto importante andare a modificare il meno possibile il sito produttivo, facendo sì che la passione per i prodotti di qualità si tramandasse attraverso le generazioni per arrivare fino a oggi. La caratteristica principale del luogo in cui si realizzano i formaggi è quella di vantare una temperatura parecchio inferiore rispetto a quella dei locali superiori. Questa peculiarità fa sì che tutto venga conservato nel miglior modo possibile.


Ancora oggi, nell'era della tecnologia, l'elemento che rende speciale il Provolone del Monaco Dop è derivante dalle particolari condizioni di temperatura e umidità di questo luogo. Visitando questo sito magico, pregno di storia e del sapiente lavoro dei molteplici casari che si sono succeduti nel tempo, si ha la sensazione di tornare indietro nel tempo. Il comune denominatore, oggi come allora, è la qualità. Molti elementi sono risalenti all'epoca in cui venne fondato il caseificio De Gennaro, ovvero il lontano 1850. (Fonte: La Repubblica Napoli)

Foto
seafood Tonno Colimena Piacere Italia Da oltre trent’anni il Gruppo COLIMENA opera nel settore della ristorazione: MAR Ristorazioni collettive - LA SCOGLIERA Residence & Ristorante - REGGIA DOMIZIA Centro ristorazione e benessere - ZIU BELO After dinner.




La fabbrica del tonno è crocevia simbolico di sensazioni forti: il fascino di un territorio ricco di cultura e paesaggi perdifiato, l’odore e il muggito del suo mare, i sapori della tradizione, il rituale antico e sempre nuovo della pesca.
Foto
dairies Robiola di Cocconato - Caseificio Balzi

LA NOSTRA STORIA...

Una famiglia, storia di una passione di padre in figlio.. ovvero la capacità di coniugare Tradizione e Innovazione


Papà Balzi Benito e la sua sposa Gabriella, originari delle Marche e freschi di matrimonio, negli anni ’70 decisero di inseguire il loro sogno di entrare nel mondo caseario, in particolare per la produzione di della Robiola.


Papà Benito, dopo alcuni anni alle dipendenze del caseificio di Veggia Osvaldo, riuscì a subentrare nella proprietà alla famiglia Veggia, dando il via ad un nuovo caseificio che nel tempo, con l’aiuto del figlio Marco, è diventato una realtà unica nella regione per tradizione e innovazione.


Nel loro caseificio la famiglia Balzi ha saputo raccogliere e mantenere la sapienza dell’antica tradizione casearia prelevata dalle famiglie contadine di Cocconato.


Ora è il figlio Marco che ha raccolto il testimone di questa passione. E’ lui il “casaro” responsabile della lavorazione, del controllo delle materie prime, in particolare della qualità del latte, e che decide in merito all’aggiunta del caglio…


La “Robiola di Cocconato”
Con la sua forma rotondeggiante la Robiola di Cocconato è un formaggio fresco e cremoso con elevate caratteristiche di leggerezza e genuinità. Il sapore è dolce, fragrante e piacevolmente aromatico. E’ un formaggio a pasta molle prodotto con latte vaccino intero, fermenti lattici, caglio e sale e nulla d’altro...


Gusto dolce e intenso, ma il palato rileva facilmente anche il sapore delle erbe di pascolo e varia secondo le stagioni.
Si avvale dell’indicazione Prodotti PAT (Prodotti Agroalimentari Tradizionali) conferita dalla regione Piemonte ai prodotti di eccellenza del territorio.


Per le sue caratteristiche di freschezza e di contenuti, rappresenta un alimento completo, magro, molto digeribile e, soprattutto, amato, anche dai più piccoli.


Il nome deriva dal latino “robeola.


Foto
butchers Norcineria De Angelis dal 1900 - Piazza Mazzini

Norcineria dal 1900 con lavorazione propria di prodotti tipici e di carne nazionale di alta qualità, a conduzione familiare .


Da noi trovate qualità cortesia

Foto
agribusiness Boscovivo

Benvenuto nel mondo Boscovivo!   Naviga nel nostro sito e scopri le nostre proposte assaggio, accedi alle notizie e rimani aggiornato con tutte le novità e non perdere le ricette studiate dai nostri bloggers infine non dimenticare di cliccare qui sotto per seguire il canale Boscovivo!