Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  IL POGGIO DEI PETTIROSSI Via del Poggio 1
06031 Bevagna (PG)

0742361104
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
farm holidays Borgo Tollena
Foto
hotels Azienda Agrituristica Bartoli Escursioni a Tartufi
Foto
b&bs B&B Dietro Al Massimo

Questa struttura si trova anche in una posizione valutata tra le migliori a Palermo!


Tra i luoghi di interesse nelle vicinanze del dietro al massimo figurano il Palazzo dei Normanni, la Cattedrale di Palermo e Piazza Politeama. L'aeroporto più vicino è Falcone-Borsellino, a 31 km dalla struttura, e la struttura offre un servizio di navetta aeroportuale a pagamento.


Monte di Pietà è un'ottima scelta per i viaggiatori interessati alle cattedrali, alle chiese e ai centri storici.

Foto
hotels Agriturismo Silvia Pasta Di Celiano I colli fra natura e storia: l'entroterra collinare marchigiana si offre ai visitatori con rara dolcezza, proponendo una dimensione dove natura e storia si conciliano, rispettate e protette.
Foto
hotels Hotel Torre Antica

L' Hotel Villa Torre Antica è situato in un antico torrione del 1700, sontuosamente restaurato ed arredato preservando gli elementi caratteristici originali. Una struttura ricettiva dove l'eleganza austera dell' antico edificio fortificato si fonde con le comodità più moderne


Incastonato tra le antiche mura della cittadina di Atena Lucana, piccolo e suggestivo borgo medievale tra i più antichi d'Italia, l'Hotel Villa Torre Antica offre una vista panoramica mozzafiato sul parco del Vallo di Diano, inoltre la posizione dell'hotel consente ai suoi ospiti di raggiungere tutte le attrazioni turistiche e di interesse storico in breve tempo.


L'Hotel Villa Torre Antica dispone di 14 confortevoli camere dotate di aria condizionata, ideali per una fuga romantica o per una vacanza corroborante all'insegna del riposo e del relax.


L’hotel dispone inoltre di ristorante, che offre una vasta e gustosa scelta di piatti tipici, Wine Bar, parcheggio custodito e garage.

Foto
Accommodation & Tourism Hotel Valbruna Inn
Foto
Accommodation & Tourism Casa Vacanze Le Casette
La casa è una casa di vecchia costruzione -1900 c.a.- in uno stile rustico rispettando quelli che sono i lineamenti dello stile toscano.
Nella casa, che è stata ristrutturata, in essa sono stati lasciati tutti i tratti tipici dell'epoca, tipo: i soffitti a travature in legno e mezzane, i pavimenti in cotto e in graniglia (sale e pepe).

Tutto ciò offre al turista un'atmosfera rustica ma attrezzata di tutti i confort del giorno d'oggi.
Foto
farm holidays Agriturismo Tenuta Carbonara

Un casale antico nella verdeggiante campagna di Ragusa, in Sicilia!

Foto
hotels Hotel La Terrazza

Hotel La Terrazza Vicenza: dista pochi minuti dalla Stazione FS di Vicenza e dall’uscita di Vicenza Ovest dell’Autostrada A4. A conduzione familiare, è curato nei minimi dettagli e tenuto in continua manutenzione così da mantenere gli elevati standard di qualità offerti.


La recente ristrutturazione, mirata ad ampliare i locali, ha ulteriormente impreziosito gli interni in maniera da rendere ancora più accogliente e confortevole la permanenza all’interno dell’Hotel. Servizio Noleggio biciclette.


L’ Hotel La Terrazza è la miglior Accommodation a Vicenza per chi vuole visitare le numerose fiere e manifestazioni in centro città.Particolari convenzioni con ditte e businesman 7 cancellazioni gratuite modifiche senza penale.

Foto
farm holidays Agriturismo Frangellini

L’agriturismo Frangellini nasce da un sogno che prende forma nel 2004 quando Antonio e Loredana aprono per la prima volta il loro agriturismo facendo del loro amore l’unico filo conduttore tra terra e cucina.


Antonio, di origini calabresi, è dedito alla campagna coltivando in maniera stagionale ogni tipo di frutta e verdura, produce vino e olio di natura biologica portandolo tutto sulle tavole dei suoi clienti.

Loredana, cuoca romana , trasforma nella sua cucina ciò che Antonio produce rendendo i suoi piatti unici e sopratutto a km “0”.


L’agriturismo Frangellini, ad oggi, rimane un’azienda a conduzione familiare che cerca di rispettare la stagionalità dei prodotti offrendo così ai suoi clienti un menu che varia in maniera continua per garantire la freschezza di ogni singolo ingrediente.

Foto
farm holidays Agriturismo La Torre Rossa

Ospitalità in alloggi suggestivi e sapori tipici della tradizione, tra storia e natura


Ci presentiamo, siamo Ernesto, Mauro, Fiorella e Rodrigo. La nostra è una piccola azienda a conduzione familiare e siamo orgogliosi di potervi offrire i frutti del nostro lavoro in simbiosi e con profondo rispetto della terra e della natura in generale. Fiorella e Rodrigo si occupano della coltivazione e gestione degli orti, dei frutteti e oliveti mentre Mauro ed Ernesto si dedicano maggiormente all'accoglienza, alla ristorazione e al servizio alla Torre Rossa. L'idea di questa azienda nasce da Mauro che attua una scelta di vita, trasferendosi da Roma a Itri per vivere più a dimensione umana e a stretto contatto con la natura, in contrapposizione alla bellissima ma caotica capitale. Inizialmente solo Fiorella è coinvolta nella coltivazione diretta ma con il restauro del rudere e l'inizio del progetto "La Torre Rossa", vengono coinvolti tutti i familiari.

I lavori di restauro partono nella primavera del 2003 dopo aver rifiutato più volte le idee e i consigli di chi, analizzando la situazione molto degradata, i lunghi tempi e i costi elevati, proponeva una nuova e moderna costruzione per poter sfruttare la grande cubatura. Mauro però ha sempre rifiutato questa possibilità a favore del restauro conservativo, capendo da subito l'importanza di questo luogo e della sua conservazione. Questa si dimostrerà la scelta più adatta e soprattutto più suggestiva proprio considerando la grande storia venuta alla luce.

La nostra filosofia è sempre stata rivolta alla rivalorizzazione dei prodotti e delle unicità del territorio locale, avendo sempre un occhio di riguardo al passato per il recupero delle preziose tradizioni, riproponendole spesso in forma originale. Proviamo una profonda empatia per la natura che ci circonda e per questo siamo rispettosi dei suoi cicli e del mantenimento del suo equilibrio. Le nostre coltivazioni ad esempio sono strettamente stagionali e adoperiamo solamente prodotti biologici per produrle come il concime che ci viene fornito dalle nostre tre asinelle, Ramona, Dora e Paloma, che ci aiutano inoltre a mantenere il terreno circostante pulito.

Con questo progetto ci riproponiamo di diffondere i saperi e i sapori del nostro territorio a partire dall'epoca romana fino a oggi, con tutte le contaminazioni che ci hanno arricchito durante i secoli. Cerchiamo di offrire quindi un'esperienza, per tutti i sensi per dare la possibilità a chi soggiorna alla Torre Rossa, di vivere un'esperienza unica a contatto con la natura, la storia e le tradizioni del nostro territorio.

Foto
dining Balnearea Beach
L'estate è arrivata anche al Balnearea, portando con sé tante novità e la consueta voglia di divertimento, tipica della bella stagione.

Sarà un'estate all'insegna dello stile, qui al Balnearea: il nostro lido, già garanzia di relax e tendenza Made in Salento, si arricchisce di nuove situazioni food and beverage.

Il ristorante alla carta sarà aperto a pranzo e tutte le sere, per una cena sul mare e un after dinner esclusivo; al sushi sarà dedicata un'area in terrazza, aperta tutti i giorni a pranzo, anche take away; eventi a tema e musica saranno protagonisti della nostra estate - mai come quest'anno - unica!
Foto
dining Executive Chef Michele Scoppettuolo
L´incantevole cornice di boschi e prati fanno da sempre di Cavareno, in alta Val di Non, una meta di vacanza tranquilla e rilassante. Belle passeggiate a piedi, in bici, a cavallo, in auto e anche pratiche sportive per i più dinamici. Gli impianti sono ottimi: campi da tennis scoperti e coperti, campi da pallavolo e pallacanestro.

Vale la pena di notare alcune antiche costruzioni con affreschi, bifore, sporti, porticati e cortili interni, realizzati secondo la tradizionale architettura rurale; la chiesa parrocchiale di S. Maria Maddalena (1869-1873), che conserva opere dell'artista Giambattista Lampi. e la chiesetta dei Santi Fabiano e Sebastiano (IX-XVI sec. ), che vanta preziose decorazioni pittoriche.

All’Epifania, in occasione della Ciaspolada, a Cavareno si organizzano eventi enogastronomici a tema. Da non perdere in agosto la disfida rustica e la festa Charta di Regola, quando, negli angoli più suggestivi, nei porticati e nelle cantine il paese rivive l’atmosfera di un tempo.

Ristorante la TRIFORA
Il Pluripremiato EXECUTIVE CHEF MICHELE SCOPPETTUOLO e il suo STAFF vi attendono per proporvi una cucina regionale che mira a riscoprire e rivisitare alcuni dei prodotti più tipici della zona e del territorio in generale  e che raggiunge il suo apice con il Filetto ai Fichi-EXPO.
Foto
Accommodation & Tourism Country House Sorelle Barnaba

Cosi come tutto il territorio della Puglia è inciso dalle cosiddette lame (solchi torrentizi di origine carsica, percorse per secoli dalle acque di ruscellamento superficiale) anche la proprietà della famiglia Barnaba, quella di contrada Stomazzelli, è caratterizzata fortunatamente da questo meraviglioso e tipico elemento paesaggistico. Non a caso questo “segno” naturalistico distintivo di cui vantarsi è correlato al nome dell’antica famiglia che possedeva la dimora, ossia i Taveri. Anche questa lama è poco profonda, breve e tortuosa (anche se spettacolare), come tutte quelle che sono diffuse sul versante adriatico e presenta un tipico profilo ad “U”, creatosi per una ridotta altezza delle pareti e per un fondo largo e piatto. Le acque, che hanno scavato le lame, scorrono oggi nel sottosuolo e sfociano con sorgenti carsiche in prossimità del mare o in mezzo alle sorgenti marine. La presenza di acque nelle lame, proprio per l’elevata penetrabilità dei terreni, è riscontrabile oggi solo in occasione di precipitazioni intense. Anche nelle proprietà della famiglia Barnaba, i fianchi della lama non sono particolarmente ripidi e sono scanditi su ampie gradinate a varie altezze. Inoltre, si scorgono terrazzamenti, porzioni di antichi fondi valle e testimonianza di una fase di scarsa erosione, mentre i salti tra di essi sono il risultato di fasi di intensa erosione.


Ideale per una passeggiata

Il fondo della lama si presenta poi ampio e pianeggiante, adatto quindi ad essere coltivato o a lasciar liberi animali al pascolo o godersi delle salutari camminate. Le condizioni climatiche, la morfologia, le presenza di terra fertile sul fondo, di grotte carsiche lungo i fianchi tufacei delle lame, hanno fatto di questi siti degli ambienti peculiari anche dell’agro monopolitano, da sempre, come ci ricordano tante testimonianze storiche, luoghi privilegiati per l’insediamento. Lo confermano i numerosi insediamenti rupestri, in parte siti in grotte carsiche e in parte scavati nei fianchi tufacei della lama, i terrazzamenti delimitati dai muretti a secco per le colture arboree, la presenza vicina di masserie fortificate o dimore storiche, con trappeti e ovili in grotta, presenti lungo i cigli delle lame. All’interno della lama sono intervallati tratti in cui è ancora presente una vegetazione naturale, caratterizzata dalle essenze tipiche della macchia mediterranea e tratti coltivati per lo più a uliveti, vigneti e orti.


Riconciliarsi con la natura

Oggi sono asciutte e continuano a canalizzare le acque soprattutto durante le “mene” (grandi precipitazioni di pioggia) trasportando i materiali disgregati. Per la presenza della depressione naturale, sopravvivono ampie tracce di un paesaggio naturale originario, per cui è stato possibile individuare due distinti tipi di ambienti naturali e di ambienti: l’uno “costruito”, localizzato, nel territorio pianeggiante, l’altro “spontaneo” che si estende nella depressione naturale e caratterizzato dalla presenza di specie vegetali a sviluppo naturale come il carrubo, l’alloro, il rovo, il leccio, il fragno, mentre lungo i costoni, nei punti più rocciosi e aridi, crescono piante di caprifoglio, biancospino, asparago selvatico, ecc.. Non mancano erbe aromatiche usate in cucina come timo, menta, salvia, ruta e quelle medicinali come la borragine e la salsaparicina. Piuttosto varia è anche la fauna. Infatti, oltre a specie di animali facilmente adattabili al mutamento delle condizioni ambientali come ad esempio, la volpe, rane, ricci di terra, la lama ospita anche animali più interessanti come, ad esempio, la donnola o la faina. Sempre sotto l’aspetto naturalistico quella della famiglia Barnaba può considerarsi una tra le aree più interessanti della provincia di Bari e la sua biodiversità è una ricchezza da salvaguardare attentamente, per le particolari piante scomparse altrove e che si sono salvate per la difficoltà di raggiungere determinati luoghi della lama e per le condizioni naturali della stessa.