Questa attività non fa parte del network EccellenzeItaliane
Sei il proprietario? Richiedi l'ID anticontraffazione!
Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
  CASEIFICIO BOSELLI Str. Montanara 387
43124 Parma (PR)

3401045702
Recommend an Excellence Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Report
Foto
agribusiness Salumeria San Remigio

Qualità e freschezza dei prodotti

Foto
butchers Macelleria Cannella

Macelleria - gastronomia - pronti e cuoci
specialità preparati
servizio a domicilio gratuito

Foto
agribusiness La Bottega dello Zio Paolo Snc

Supermercato Crai, specialità banco salumeria, formaggi e gastronomia


Foto
agribusiness Frutteria Rosetta

Nel nostro negozio puoi trovare frutta, verdura, pane, pasta, vino sfuso e non, olive, bibite, biscotti e molto altro.... e puoi acquistarli anche online!

Foto
agribusiness La Baita Di Pasqualino

Perchè è così importante usufruire di alimenti naturali e scegliere la Baita di Pasqualino?

Salute

ll cibo naturale e biologico è sano e ricco di principi attivi che aiutano il nostro fisico a prevenire diverse malattie. Rinforza il metabolismo e le difese immunitarie, previene il deposito di tossine chimiche nel corpo e stimola la rigenerazione di organi e tessuti. Ha quindi un effetto ricostituente e antiage.


Natura

I prodotti della Baita di Pasqualino non derivano da una produzione che inquina o contamina la natura con additivi chimici o di sintesi e senza sfruttare intensivamente gli animali. Crediamo fortemente nel rispetto dei ritmi naturali di produzione e nella stagionalità dei terreni di coltivazione.


Qualità e benessere

La nostra filosofia si focalizza sulla costante ricerca e attenzione verso il prodotto, che deve possedere delle naturali proprietà benefiche per chi lo assume. Per la grande passione che abbiamo per il benessere del mondo che ci circonda ci impegniamo nel mantenere dei costi accessibili a chiunque.


1976 - 1987

La Baita di Pasqualino inizia nel 2004, proseguendo le orme tracciate dalla signora Cesira, mamma di Pasqualino, che già nel 1976 gestiva un banco storico nel Mercato Ettore Rolli in zona Trastevere, vicino l'attuale negozio della Baita. Con tenacia e amore per questo lavoro, portò avanti l' azienda per circa 20 anni vendendo olive, frutta secca e altri prodotti alimentari unici.


1987 - 2004

Nel 1987, dopo aver fatto una gavetta di 8 anni nel mercato “Torre Spaccata”, arrivò Pasqualino che diede inizio ad un nuovo capitolo, introducendo la vendita di prodotti locali e frutta esotica essiccata. Lavorando, conobbe sua moglie Roberta con la quale crearono il marchio AGRIROBY, per poter confezionare i vari prodotti. Lo stesso anno, nel 2004, si iniziò a pensare ad un marchio che potesse comprendere tutte le fasi di lavorazione: selezione - confezionamento - vendita.


2004 - Oggi

Oggi, con ventennale esperienza alle spalle, il nostro brand è attento alla scelta di prodotti conformi alle regole del Biologico e fa della selezione sul luogo di produzione, il proprio cavallo di battaglia. Tra i nostri principali fornitori ci sono produttori agroalimentari dell’altipiano di Leonessa, che ci permettono l’utilizzo del prestigioso marchio di qualità Terre di Leonessa. Per noi è molto importante usufruire di prodotti locali e a Km Zero, mantenendo un rapporto continuo con tali produttori, con i quali abbiamo instaurato nel corso degli anni, vantaggiose relazioni in termini di qualità. La Baita di Pasqualino sfruttando questo enorme punto di forza, mette a disposizione del cliente, prodotti che altrimenti sarebbero di difficile reperibilità.


La qualità è al primo posto della nostra ricerca e mantenere dei costi accessibili a tutti è lo sforzo che facciamo quotidianamente per la grande passione che ci lega a questo lavoro e ai clienti.

Foto
farms Azienda Agricola Serena Minieri

La mia versione dei ricordi


Marmorassi, un paesino sulle colline di Savona a 5 km dal centro città. Per me significa tutto: le mie origini e il mio futuro.
Da Lavagnola si imbocca la strada verso Santuario e alla prima cappelletta si gira a destra, da lì si sale per 2,5 km e fin da piccola salendo avverto l’aria di casa.


A fine 2018 poco prima di compiere 40 anni ho deciso di far diventare il mio lavoro a tutti gli effetti quello che è sempre stato il lavoro di mio nonno e poi di mia mamma.


Sono cresciuta qui in campagna immersa nel verde e nei colori caldi del bosco. Fin da piccola mi piaceva fare lunghe passeggiate nei boschi con mio papà o con i miei nonni o passare i pomeriggi in campagna con mia mamma a raccogliere le verdure.


Vedere mio papà arare la terra era sempre una magia, ora questo lo fa mio marito che nonostante faccia tutt’altro mestiere dedica il suo tempo libero a me e alla mia attività.
L’aiuto più grande in azienda arriva da mia mamma, una donna instancabile che ama la terra e gli animali in modo incredibile, lei non si ferma mai e so che la campagna per lei è stata un grosso aiuto quando è mancato mio papà.


E il verde è stato terapeutico anche per me tanto da trasformarlo in un lavoro a tutti gli effetti, unendo il mio amore per la terra al mio amore per la cucina.


Dai frutti selezioniamo e conserviamo i semi per le stagioni successive, come faceva mio padre e mio nonno prima di lui per conservare e preservare le varietà antiche ed adeguate al nostro territorio.


Raccogliere la frutta e la verdura e poterla trasformare in deliziose marmellate, composte, confetture, dado vegetale, passate di pomodoro, pesto, tisane è per me rivivere la mia infanzia, quando seduta in cucina aiutavo mia nonna a preparare tante prelibatezze che servivano ad allietare colazioni, pranzi e cene invernali.


Riuscire a far rivivere certe emozioni attraverso le coltivazioni e le mie preparazioni in modo naturale, ma in chiave moderna per me rappresenta una mia personale versione dei ricordi della mia infanzia.



Foto
farms Azienda Agricola Giorgi Franco di Giorgi Pierluigi

La Nostra Storia

L’Azienda Giorgi Franco inizia la propria attività agricola con Giorgi Luigi, nonno paterno dell’attuale titolare che, nell'immediato dopoguerra e con più precisione l'11 Maggio 1919, acquista una parte, la prima, della Vigna Garlenzo da tale Vercesi Ernesto fu Evangelista, possidente domiciliato a Montù Beccaria. La continuazione e l’estensione di questa vigna è dovuta al padre Franco che con passione, dedizione e competenza ha saputo far nascere vini di rara armonia, tra cui il Buttafuoco Storico Vigna del Garlenzo.

L'Azienda

L’azienda tuttora si estende su circa 7,5 ettari e annovera tra i suoi prodotti tutte le realtà vinicole della zona. L’attività, passata nelle mani del figlio Pierluigi, aiutato dalla moglie Marina, viene portata avanti con dedizione nel rispetto delle più antiche tradizioni di famiglia, pur servendosi di attrezzature moderne ed efficienti, volte al mantenimento dell'alta qualità dei vini prodotti. Il futuro dell'azienda si chiama Stefano, laureato in ``Viticoltura ed Enologia`` all'Università del Sacro Cuore di Piacenza e laureato, con laurea magistrale, in ``Scienze Viticole ed Enologiche`` presso l'Università di Torino.

I Vignaioli
Stefano e Pierluigi Giorgi

Uomo tutto d'un pezzo, mio nonno, Luigi Giorgi, credeva in quello che faceva e nel perseguimento della qualità. Mio padre, Franco Giorgi, che di quello in cui credeva suo padre ne fece bandiera, continuò l'opera. Io, insieme a mio figlio Stefano, cerco di portare avanti un discorso iniziato tempo fa. Stefano con il suo bagaglio culturale, che non è poca cosa, ed io con l'esperienza maturata negli anni, cerchiamo di valorizzare l'Azienda apportando miglioramenti sia in attrezzature sia in sperimentazione di nuovi sistemi di vinificazione. Il tempo - ed i nostri clienti - ci diranno se avremo lavorato bene.

Foto
butchers Macelleria Riccò

La selezione di carni di prima scelta, 100% italiane e la passione nella preparazione dei prodotti è a servizio dei nostri clienti.


Carni bovine, suine, pollame di provenienza controllata e di qualità, genuine e certificate, vengono accuratamente scelte per soddisfare i palati più esigenti.


E… in abbinamento alle carni migliori, non possono mancare altre specialità gastronomiche: prodotti tipici del territorio, salumi, formaggi, una buona selezione di vini,  prodotti di pregastronomia, condimenti e salse sfiziose.

Inoltre venerdì e sabato è disponibile su prenotazione tortellini e pasta fresca preparata da pastaie locali.


L’ amore per la buona cucina, dai piatti della tradizione a ricette più ricercate e innovative, ci porta a ricercare sempre nuove eccellenze da offrire alla nostra clientela e, con grande professionalità, ci rende attenti ad ogni esigenza.


Orari:

Lunedì : 7:30 - 13:30

Martedì - Sabato: 7:30 - 13:30 / 16:00 - 20:00


Foto
pasta factories Pastificio Chelucci

Il nostro è un pastificio che opera a Pistoia dal 1912, insediato nei pressi di una sorgente di acqua purissima in località Piteccio sulle colline pistoiesi, ed è stato sempre gestito dalla nostra famiglia.


Produciamo pasta all'uovo,pasta di semola di grano duro, prodotti particolari con ingredienti notevolmente selezionati e con procedimenti tradizionali.


Si tratta di un prodotto artigianale di qualità, (le matasse della pasta all'uovo sono fatte esclusivamente a mano come una volta) e la semola di grano è impastata esclusivamente con uova fresche.


Tutta la nostra produzione, tanto all'uovo quanto di semola di grano duro, viene prodotta con semole selezionate, essiccata lentamente a bassa temperatura per periodi più o meno lunghi a seconda dei formati.


Questo tipo di lavorazione unitamente all'uso di trafile di bronzo che danno alla pasta la giusta ruvidezza, mantiene inalterate le caratteristiche organolettiche ed il sapore naturale della pasta artigianale.


Insomma, la nostra produzione si attiene alle norme di legge e segue la tradizione italiana.

Foto
pasta factories Pastificio Artigianale La Montanara

La storia de “LA MONTANARA” inizia a metà degli anni ’40 e precisamente nel 1946, quando nonna Maria Pia iniziò a produrre pasta fresca nella bottega sotto casa. La vicinanza di un mulino ha aiutato ad avere la materia prima sempre pronta e il più rapidamente possibile: naturalmente sto parlando del grano, fulcro della tradizione contadina irpina che da tempo immemorabile racconta i miti della terra e della fertilità in una sorta di rigenerazione che si tramanda di padre in figlio, simbolo del dono della vita, dono degli dei.


Con orgoglio posso affermare che la pasta La Montanara racchiude i colori, gli odori e i sapori della generosa terra irpina: questa eccellenza del gusto richiama l'immagine dell'acqua pura delle sorgenti, delle mele profumate, dei preziosi tartufi, delle castagne odorose, delle orchidee selvagge, ancora presenti sul nostro territorio proprio come ai tempi della nonna.

Oggi la nostra azienda è cresciuta ma ha sempre mantenuto l'artigianalità e la tradizione iniziata   tanti anni fa, riscuotendo sempre più consensi da parte di consumatori e distributori.
Il nostro intento è promuovere sempre di più la nostra pasta anche all'estero e ad oggi siamo riusciti ad esportare in Germania, USA, Canada e Corea del Sud e siamo ancora alla ricerca di altri importatori e distributori che richiedono pasta di alta qualità.


La nostra pasta è prodotta con lavorazioni artigianali e utilizzando l'acqua che sgorga dalle incontaminate montagne.
Durante tutte le fasi della lavorazione è previsto un controllo costante della qualità ottenuto con la professionalità ed efficienza del personale.

Tutta la pasta secca è prodotta con trafilatura al bronzo per permettere alla pasta di trattenere meglio ogni condimento.
L'essiccazione è molto lenta e dura tra le 28 e le 36 ore.  Essa dipende da diversi fattori:
1. L'umidità della semola che cambia in base al periodo di produzione;
2. L'umidità dell'aria che ovviamente può cambiare ogni giorno;
3. La forma della pasta, perché ogni forma ha il suo tempo.
La lenta essiccazione permette alla pasta di avere una consistenza uniforme per un'eccezionale tenuta in cottura.
Tutta la pasta secca viene confezionata a mano, in questo modo si evitano anche dei piccoli colpi al prodotto che potrebbero pregiudicare lo stesso e procurare delle rotture in cottura.
La pasta fresca si divide in due gruppi:
1. Specialità regionali che si ottengono con un processo che riproduce il lavoro svolto a   mano;
2. Specialità in bronzo ottenute per specifica trafilatura al bronzo.
​Le procedure di controllo qualità sono eseguite in modo accurato su ogni singola confezione ed eseguite nel rigoroso rispetto delle normative nazionali ed europee in materia di salute e sicurezza.


Il confezionamento avviene in atmosfera protetta e la produzione è dotata di un sistema di controllo HACCP che viene periodicamente verificato da ispettori qualificati che effettuano le necessarie analisi dell'acqua e del prodotto finito.


Tutti i prodotti freschi sono confezionati in buste da 500 g. in cartoni da 5 kg. (10 confezioni) da conservare in frigorifero ad una temperatura da 0° a +4° gradi con una scadenza di 120 giorni all’origine.


La Montanara è una vera e propria raffinatezza per il palato, capace di legarsi ad ogni pietanza con un sapore unico e inimitabile.

Foto
farms Azienda Agricola Presti C.

Produzione Finger Lime / Caviale di Limone

Foto
butchers Polleria Ranocchi 1972

La Ranocchi 1972, creata da Antonio Cavarretta come Polleria negli anni sessanta e ad oggi passata di mano al figlio Massimiliano Cavarretta è diventata un’azienda gastronomica che si occupa con passione dei suoi clienti, fornendo loro sempre più scelta!


Il negozio è nato come polleria, all’interno del mercato antico, dove i bolognesi potevano trovare una moltitudine di banchi specializzati nel proprio prodotto. C’era il banco dei formaggi e quello del pesce, ma anche del pesce piccolo, si trovava il banco della carne e ovviamente anche quello dei polli.


Antonio Cavarretta: “ho iniziato come fattorino occupandomi delle consegne dei polli.

Nel tempo da piccola bottega di polli, ho acquisito la gestione del banco della macelleria, poi di quello dei formaggi, poi di quello dei salumi.

Ad oggi infatti, la nostra proposta è diventata estremamente completa.


Crescendo negli anni abbiamo maturato l’esperienza necessaria per poter consigliare ad ogni nostro cliente come acquistare e consumare al meglio qualsiasi nostro prodotto che selezioniamo con attenzione”

Massimiliano Cavarretta: “seguendo le orme di mio padre sto gestendo il lato commerciale/imprenditoriale della gastronomia bolognese e regionale; anche per questo siamo diventati i principali fornitori della gran parte della ristorazione di Bologna e Provincia.


Ho un ricco percorso di progetti per portare la Ranocchi 1972, che era in passato Bottega, poi Negozio, e ora azienda, in un Marchio di qualità ed eccellenza Gastronomica!”


Storicamente al civico, il n 4, si trovava sin dal 1302 la Chiesa di S. Maria del Solaro, che dal 1435 fu chiamata S. Alò. Da questa prendono spunto diverse esclamazioni tipicamente bolognesi ma la sua storia interessante la potrete leggere qui!

Prima di lasciarvi dare un’occhiata alla nostra realtà vi raccontiamo una curiosità!


Accanto all’ingresso della Polleria Ranocchi, che conserva orgogliosamente questo nome, si trova una targa che ricorda la Corporazione dell’Arte dei Salaroli di cui la sopraffina Mortadella rese grande in tutto il mondo il nome di “Bologna la Grassa”!

Foto
dairies Caseificio Arminio ''lu vaccariedd''

Il Caseificio Arminio ha una storia  quasi centenaria.

Gaetano Arminio, nonno e omonimo dell’attuale proprietario, nel 1920 inizia piccolissimo a imparare l’arte dell’allevamento e della lavorazione del latte presso i pastori abruzzesi. Una volta tornato a Bisaccia, paese natio, tramanda alla sua famiglia la sua passione.

Negli anni suo figlio Arminio Giuseppantonio ha incrementato l’attività dell’azienda rurale e contadina, migliorandola e


trasformandola in un’azienda zootecnica altamente attrezzata dedita all’allevamento, alla coltivazioni di cereali, ed alla trasformazione del latte.


Da diversi anni  questa realtà  è tenuta in vita da Arminio Gaetano da tutti chiamato Nino “lu vaccariedd”, il quale conduce l’azienda, con la stessa dedizione e lo stesso amore dei suoi predecessori garantendo la  qualità e la genuinità dei prodotti caseari tipici del territorio quali il famoso caciocavallo e altri derivati della pasta filata, arricchendola con prodotti caseari senza lattosio ( delattosati)


“Lu vaccariedd” è quello che in dialetto bisaccese si chiama strangenòme cioè soprannome, utilizzato di solito per identificare le famiglie con lo stesso cognome e non legate da vincolo di parentela.


Foto
butchers Macelleria Campanile

Carni fresche di qualità

Foto
butchers Sale&Pepe 2.0

Norcineria e Macelleria.
Piccolo alimentari, Formaggi, Pane e Vini della zona.